“IL TALK SHOW È UN GIOCO AL MASSACRO. ERA INEVITABILE CHE VITTORIO SGARBI E GIAMPIERO MUGHINI VENISSERO ALLE MANI” - ALDO GRASSO: “IL SENSO PIÙ STRINGENTE DEL TALK CONSISTE NEL TRASFORMARE IN FREAK I SUOI PROTAGONISTI. NASCONO COSÌ GLI ESPERTI DI TUTTO, CIOÈ DI NIENTE. NASCE IL BULLISMO MEDIATICO - C'È UNA STRADA DEI TALK PIÙ ALTA, ED È QUELLA PERCORSA DA LARRY KING E DAVID LETTERMAN, E UNA PIÙ BASSA. IN ITALIA, ABBIAMO PREFERITO LA SECONDA: AVREMMO DOVUTO ACCORGERCENE SUBITO, QUANDO IL “COSTANZO SHOW COMINCIÒ A MANDARE IN ONDA I MORTI CON NIK NOVECENTO”

-

Condividi questo articolo


aldo grasso aldo grasso

Aldo Grasso per il “Corriere della Sera”

 

Il talk show è un gioco al massacro, di sua natura. Era inevitabile che Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini, due uomini di cultura, venissero alle mani, era fatale che lo scontro accadesse proprio al «Maurizio Costanzo Show». C'è una strada dei talk più alta, ed è quella percorsa da Larry King e David Letterman (tanto per citare due nomi), e una strada più bassa, quella di Jerry Springer e Geraldo Rivera.

LA RISSA TRA VITTORIO SGARBI E GIAMPIERO MUGHINI LA RISSA TRA VITTORIO SGARBI E GIAMPIERO MUGHINI

 

In Italia, abbiamo preferito la seconda come fosse una recita nata dal borborigmo di un dio incupito (avremmo dovuto accorgercene subito, quando il MCS cominciò a mandare in onda i morti con Nik Novecento). Così il talk diventa un luogo dove tutti, indistintamente, hanno diritto di parola (una vale una), sia essa l'espressione del più vieto senso comune o rappresenti invece la trasgressione spettacolarizzata, o, ancora, una marginalità irrappresentabile.

rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show

 

Il senso più stringente del talk consiste nel trasformare in freak i suoi protagonisti. Nascono così i talking heads (esperti di tutto, cioè di niente), nasce il bullismo mediatico, nascono gli esecrabili che hanno continuamente bisogno dell'esecrazione. Umberto Eco paragonava la dinamica della provocazione che si instaura nel talk al meccanismo psicologico delle dispute in osteria. Bisogna partecipare ai talk show? Enrico Mentana ha deciso di non invitare chi giustifica l'invasione russa in Ucraina e i vari negazionisti.

rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show 8 rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show 8

 

Carlo Fuortes, ad della Rai, ha scoperto che «chiamare giornalisti, operatori, intellettuali, scienziati a improvvisare su qualsiasi tema non può essere un buon servizio pubblico». Alcuni studiosi giustamente si rifiutano di partecipare ai talk dove si mescola analisi e propaganda. Altri ancora dicono di no, accusando i talk di pensare solo agli ascolti e non alle conseguenze, specie se si parla di pandemia o di guerra. Bisogna lasciare i talk in mano alla caciara disinformata o informarsi su chi c'è prima di accettare l'invito?

rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show 3 rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show 3 rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show 10 rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show 10 rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show 7 rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show 7 rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show 5 rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show 5 rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show 4 rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show 4 rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show 9 rissa tra mughini e sgarbi al costanzo show 9

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

MANICOMIO ITALIA - A CHI LE CHIEDE QUANTI POTREBBERO ESSERE I "POLITICI" E QUANTI I "TECNICI", LA MELONI RISPONDE METTENDO LE MANI AVANTI: "LEGGO COSE SURREALI CHE POI DOVREI COMMENTARE, CONSIGLIEREI PRUDENZA" - TAJANI PARLA DI UN ESECUTIVO CHE SARÀ "POLITICO" ANCHE SE CI DOVESSE ESSERE "QUALCHE TECNICO" - IL PRESIDENTE DI CONFINDUSTRIA CARLO BONOMI: "NON POSSIAMO PERMETTERCI IMMAGINIFICHE FLAT TAX E PREPENSIONAMENTI” – GRILLO LANCIA UNA PROPOSTA PER 'RIVITALIZZARE' IL REDDITO DI CITTADINANZA: I 3 MILIONI CHE LO PERCEPISCONO CREINO LE "BRIGATE DI CITTADINANZA"…

business

ARRIVA LA TEMPESTA E GLI ITALIANI METTO I SOLDI AL SICURO (O ALMENO CREDONO DI FARLO) – AD AGOSTO I DEPOSITI SUI CONTI CORRENTI SONO AUMENTATI DI 61 MILIARDI DI EURO RISPETTO A UN ANNO PRIMA. UN TREND SOSPINTO DALLA PRUDENZA, ANCHE SE TENERE I SOLDI FERMI, CON L'INFLAZIONE CHE GALOPPA, PORTA A UNA SVALUTAZIONE DEI RISPARMI: 10 MILA EURO DEPOSITATI OGGI, TRA 12 MESI VARRANNO 9.160 EURO – NELL'UTIMO ANNO SI REGISTRA POI UNA FORTE RIDUZIONE IN PORTAFOGLIO DEI BOND, A CAUSA DEI RENDIMENTI AI MINIMI, VANNO FORTE LE POLIZZE ASSICURATIVE

cronache

sport

LA CHIAPPA ACCHIAPPA! - IL BARI ASFALTA IL BRESCIA 6-2 IN CASA, MA NESSUNO SE NE ACCORGE PERCHÉ GLI OCCHI SONO TUTTI PUNTATI SUGLI SPALTI, DOVE UNA BOMBATISSIMA TIFOSA ESIBISCE IL SUO MONUMENTALE SEDERE EN PLEIN AIR - LA FANCIULLA DESNUDA È UNA MODELLA DI ONLYFANS E NON È LA PRIMA VOLTA CHE SI ABBASSA I PANTALONI ALLO STADIO, MA NON PER PUBBLICIZZARE LA SUA PAGINA (ALMENO COSÌ DICE), BENSI' E' "UN GESTO CONTRO IL MASCHILISMO. IL MIO CORPO NUDO NON DEVE CREARE TUTTO QUESTO SCALPORE…" (CIAO CORE)

cafonal

viaggi

salute