“IL VIRUS NON DURERÀ”, "LA PAURA È PIÙ PERICOLOSA" – VI RICORDATE COSA SCRIVEVA IL ‘CORRIERE DELLA SERA’ IL 28 FEBBRAIO? IL DIRETTORE LUCIANO FONTANA RILANCIAVA #MILANONONSIFERMA E PARLAVA DI ‘NORMALITÀ DA RICONQUISTARE’ – RASSEGNA AL CONTRARIO DI COME IL PRIMO QUOTIDIANO ITALIANO (NON) HA RACCONTATO L’EMERGENZA CORONAVIRUS

-

Condividi questo articolo

DAGONOTA

corriere della sera 28 febbraio 2020 corriere della sera 28 febbraio 2020

 

luciano fontana luciano fontana

Oggi, lunedì dell’Angelo, “Pasquetta”, i giornali non escono. Una disgrazia. O forse un’occasione per capire “come” leggerli. Prendiamo quello che viene considerato il “primo” quotidiano italiano, il “Corriere della Sera”; cosa ha scritto - in tempi non (ancora) sospetti sul coronavirus?

URBANO CAIRO CORRIERE DELLA SERA URBANO CAIRO CORRIERE DELLA SERA

 

Questa “rassegna” va letta al contrario: iniziate, cioè, dall’ultimo articolo, quello in cui uno dei primi “esperti” intervistati (25 gennaio), sostiene che il virus “non durerà” e piano, piano, arrivate al direttore, Luciano Fontana, che ancora il 28 febbraio rilanciava #milanononsiferma. C’è da ridere o da piangere, scegliete voi.

 

 

 

 

 

 

 

corriere della sera ed emergenza coronavirus corriere della sera ed emergenza coronavirus corriere della sera ed emergenza coronavirus 3 corriere della sera ed emergenza coronavirus 3 corriere della sera ed emergenza coronavirus 1 corriere della sera ed emergenza coronavirus 1 corriere della sera ed emergenza coronavirus 2 corriere della sera ed emergenza coronavirus 2

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

MA L’OBLIO È QUELLO SU CALCIOPOLI? – L’ORDINE DEI GIORNALISTI HA APPROVATO UN CORSO DI FORMAZIONE PROPOSTO DALLA JUVENTUS, DOVE SI PARLERÀ DI DIRITTO ALL’OBLIO E PURE DEL CASO DI VITTORIO FELTRI - PISTOCCHI: “L’ORDINE DISCUTE, POI APPROVA. D’ALTRONDE, HA ACCETTATO L’ISCRIZIONE DI MOGGI” – “IL FATTO”: “OGNI RICORSO IN TUTTI I TRIBUNALI È STATO RIGETTATO. DUNQUE, NELL’IMPOSSIBILITÀ DI PROSEGUIRE L’IMPARI LOTTA, CERCHIAMO ALMENO DI NON PARLARNE PIÙ”

cafonal

CAFONALINO DELLE “STELLE CADENTI” - MAI TITOLO FU PIÙ AZZECCATO! ANNALISA CHIRICO PRESENTA IL SUO LIBRO ALLA CASINA VALADIER E CHI PARLA? MATTEO SALVINI! - IL 'CAPITONE' NON SA PIÙ CHE DIRE E LA BUTTA LÀ: “NON SONO DI DESTRA", POI DÀ DEL CRETINO A ZINGARETTI E RITRATTA SUBITO: “RITIRO L’AGGETTIVO” – "LA MELONI MANGIA CONSENSI? SE RIMANE NEL CENTRODESTRA VA BENE COSÌ” - LA CHIRICO INVECE BACIA E ABBRACCIA TUTTI: DAL PRESIDENTE DI HUAWEI ITALIA DE VECCHIS ALL’AMBASCIATORE DI ISRAELE DROR EYDAR E MALAGÒ...

viaggi

salute