LA MELONI SI È MAGNATA “LA BESTIA” DI SALVINI – SONO FINITI I TEMPI IN CUI IL CAPITONE FACEVA IL PIENO DI MI PIACE E COMMENTI SUI SOCIAL, ORA SUL WEB SPOPOLA LA DUCETTA CHE È CAMPIONESSA DI “ENGAGEMENT” (TRADOTTO SIGNIFICA CHE È MOLTO BRAVA AD ATTRARRE L’ATTENZIONE DEI PROPRI SEGUACI) – SU TWITTER VA FORTE CROSETTO, MA LE PERSONE SONO ATTRATTE ANCHE DAI VIDEO ULTRASH DELLA PITONESSA SANTANCHÈ, CHE VIENE ANCORA PERCULATA PER IL SUO CENTROTAVOLA NATALIZIO DELLO SCORSO ANNO – SUI SOCIAL, COME NELLE URNE, DEL PD NON C’È TRACCIA…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Emanuele Lauria per “la Repubblica”

 

i politici e i social 4 i politici e i social 4

Scalato Palazzo Chigi, Giorgia Meloni si arrampica anche sui social: in un anno ha guadagnato mezzo milione in più di seguaci. La premier fa il boom, mentre Matteo Salvini - che resta comunque in testa nel dato "storico" (figlio dell'impennata del 2019) - per la prima volta si ferma.

 

Anzi, trasforma una crescita sempre più lenta in un calo di un centinaio di follower. I tempi della "Bestia" che acchiappava internauti sono lontani. È uno dei dati principali dell'analisi dell'attività sulle quattro principali piattaforme (Facebook, Twitter, Instagram, Tik Tok) elaborata dall'Osservatorio della fondazione Italia Digitale.

 

L'engagement (ovvero la capacità di interagire con il pubblico che è dimostrato da like, commenti e link ad altri siti) conferma il sorpasso della leader di Fdi rispetto al segretario della Lega, già registrato il mese scorso.

i politici e i social 3 i politici e i social 3

 

La ricerca, curata da Sandro Giorgetti, prende in considerazione le performance degli altri componenti del governo: tra i più popolari, in ordine di classifica, Daniela Santanchè, Guido Crosetto, Anna Maria Bernini, Nello Musumeci, Antonio Tajani e Roberto Fitto, tutti personaggi conosciuti da alcuni anni anche per le loro apparizioni sui media. Ma è Francesco Lollobrigida che ha l'engagement più alto. Anche perché è molto aumentato, da quando è al governo, il numero di post prodotti: 427 in soli 2 mesi, su Facebook, Instagram e Twitter. […]

 

Nell'engagement generale troviamo un abisso fra le prime tre forze politiche (Fdi, Lega e 5Stelle) e gli altri. Buona la performance di Italia Viva e «drammatico», così lo definisce Giorgetti, il dato del Pd e di Forza Italia. «Per quanto riguarda i dem, sono numeri che confermano la loro scarsa strategia digitale. Peraltro il Pd - aggiunge il curatore dell'analisi - è l'unico partito ad avere un profilo Tik Tok, ma con un numero di follower insignificante, circa 7 mila: un centesimo di quelli che ha conquistato Silvio Berlusconi, che sui social si giova della sua personale popolarità ma non a vantaggio di Fi».

i politici e i social 2 i politici e i social 2

 

Come numero di follower c'è Salvini in testa. Ma prima della Meloni, al secondo posto, troviamo Giuseppe Conte, poi Renzi e Berlusconi. Nella capacità di engagement (cioé - ripetiamo - di "coinvolgere" l'utente) a primeggiare è Meloni, Salvini subito dietro e poi Conte.  […]

CENTROTAVOLA DI NATALE IN CASA SANTANCHE' CENTROTAVOLA DI NATALE IN CASA SANTANCHE' guido crosetto guido crosetto daniela santanche sulla neve foto chi daniela santanche sulla neve foto chi i politici e i social 1 i politici e i social 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

LA NOTTE MAGICA DI SIMEONE E SPALLETTI: IL NAPOLI VOLA VERSO LO SCUDETTO (+13 SULL’INTER) – EL SHAARAWY RISPONDE AL CAPOLAVORO DI OSIMHEN. POI SPALLETTI AZZECCA LA MOSSA: BUTTA DENTRO "IL CHOLITO" AL POSTO DELL’ATTACCANTE NIGERIANO E SIMEONE LO RIPAGA COL GOL DEL 2-1 (SULL’UNICO ERRORE DI SMALLING) – I CAMBI HANNO FATTO LA DIFFERENZA. MOURINHO HA CHIUSO LA PARTITA METTENDO IN CAMPO “I BAMBINI” BOVE, TAHIROVIC E VOLPATO. SPALLETTI, INVECE, HA SFRUTTATO LA FORZA DELLA PANCHINA...

cafonal

CAFONALISSIMO A MISURA DUOMO - PORTALUPPI CHIAMA, MILANO RISPONDE! IN CINQUECENTO SI SONO SCAPICOLLATI PER FESTEGGIARE L’USCITA DEL LIBRO ‘’PIERO PORTALUPPI’’, L’ARCHITETTO CHE HA CAMBIATO CON I SUOI LAVORI LA FACCIA DELLA CAPITALE LOMBARDA - IN CASA DEGLI ATELLANI, IL GIOIELLO RINASCIMENTALE TRASFORMATO UN SECOLO FA DA PORTALUPPI, PIERO MARANGHI, CURATORE DELL’OPERA, HA ACCOLTO GIBERTO ARRIVABENE E BIANCA D’AOSTA, TOMMASO SACCHI E CHIARA BAZOLI, NICOLA PORRO E STEFANO BARTEZZAGHI, VERONICA ETRO E MARCO BALICH, BARNABA FORNASETTI E MICHELA MORO…

viaggi

salute