MICHAEL STIPE IS BACK – IL FU LEADER DEI R.E.M. TORNA CON UNA CANZONE CONTRO IL CORONAVIRUS - IL PEZZO GIRA TUTTO INTORNO AL TEMA DELLA CENTRALITÀ DELL'AMORE, IN QUESTO MOMENTO DRAMMATICO DOVE “NON C' È TEMPO PER LA PAZZIA E NEMMENO PER LE DISCUSSIONI”- IL SALUTO AI FAN ITALIANI, COME AVEVANO GIA’ FATTO BONO, I PEARL JAM, E PATTI SMITH – VIDEO

-

Condividi questo articolo

Matteo Cruccu per il “Corriere della Sera”

 

michael stipe michael stipe

La faccia è ancor più scavata di quella che siamo abituati a conoscere, gli occhialoni professorali fanno un po' impressione, ma la voce è quella di sempre, inconfondibile e bellissima: Michael Stipe è tornato. E per scomodare il fu leader dei R.e.m, c' è voluto il maledetto coronavirus.

 

In realtà il Nostro, 60 anni compiuti a gennaio, aveva fatto capire di essersi stancato del letargo (non aveva praticamente più fatto niente dallo scioglimento della band) con un singolo uscito proprio in occasione del genetliaco, «Drive to the Ocean», a sostegno dell' ambiente.

 

michael stipe michael stipe

Ma siamo certi che la dirompenza di «No Time for Love Like Now», così si chiama il brano, sarà di gran lunga superiore: scritto con Aaron Dessner, chitarrista dei National, band tra le più importanti del decennio appena trascorso ( Stipe è un idolo per Dessner, per sua stessa ammissione), il pezzo gira tutto intorno al tema della centralità dell' amore, in questo momento drammatico dove «non c' è tempo per la pazzia e nemmeno per le discussioni», come recita inoltre. Il tappeto sonoro invece riecheggia in tutto e per tutto il mondo R.e.m.

 

michael stipe michael stipe

E per ora è una demo, accompagnata da un video sui social: non si sa dove sfocerà questa collaborazione, se in un album o in qualcosa di più corposo. Di sicuro, Stipe è molto sensibile al tema coronavirus: si era già concesso in una riproposizione del classico R.e.m. «It' s The End Of The World As We Know It (And I Feel Fine)» in una campagna per la sicurezza. E aveva salutato i fan italiani, incoraggiandoli. Come del resto nei giorni scorsi hanno fatto Bono, con un' altra canzone dedicata; i Pearl Jam, pubblicando la straziante lettera di un fan bergamasco; o Patti Smith, con un concerto su Instagram insieme alla figlia Jesse Paris. E tanti altri ancora.

 

Insomma dove non è arrivata la politica, in termini di solidarietà, ci ha pensato il rock' n'roll, generoso verso un Paese che non ha mai risparmiato affetto ai suoi beniamini.

michael stipe michael stipe michael stipe al berlinale film festival michael stipe al berlinale film festival Michael Stipe dei REM Michael Stipe dei REM Michael Stipe dei REM Michael Stipe dei REM Michael Stipe Michael Stipe

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO DELLE “STELLE CADENTI” - MAI TITOLO FU PIÙ AZZECCATO! ANNALISA CHIRICO PRESENTA IL SUO LIBRO ALLA CASINA VALADIER E CHI PARLA? MATTEO SALVINI! - IL 'CAPITONE' NON SA PIÙ CHE DIRE E LA BUTTA LÀ: “NON SONO DI DESTRA", POI DÀ DEL CRETINO A ZINGARETTI E RITRATTA SUBITO: “RITIRO L’AGGETTIVO” – "LA MELONI MANGIA CONSENSI? SE RIMANE NEL CENTRODESTRA VA BENE COSÌ” - LA CHIRICO INVECE BACIA E ABBRACCIA TUTTI: DAL PRESIDENTE DI HUAWEI ITALIA DE VECCHIS ALL’AMBASCIATORE DI ISRAELE DROR EYDAR E MALAGÒ...

viaggi

salute