È MORTO ANDY FLETCHER, TASTIERISTA DEI DEPECHE MODE – AVEVA 60 ANNI E SI TROVAVA NELLA SUA CASA IN INGHILTERRA: IL DECESSO SAREBBE DOVUTO A CAUSE NATURALI – IL MESSAGGIO DELLA BAND: “SIAMO SCIOCCATI E TRAVOLTI DALLA TRISTEZZA, AVEVA UN CUORE D’ORO E C’ERA SEMPRE QUANDO AVEVI BISOGNO DI UN SUPPORTO, UNA CONVERSAZIONE, UNA BUONA RISATA O UNA PINTA GELATA” – VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Da www.tgcom24.mediaset.it

 

andy fletcher 2 andy fletcher 2

Lutto nella musica pop. E' morto a 60 anni Andy Fletcher, tastierista dei Depeche Mode. E' stata la stessa band ad annunciare la scomparsa del musicista con un post social. Fletcher, per molti solo "Fletch", era stato tra il co-fondatore del gruppo insieme a Vince Clark, facendone parte per gli oltre quarant'anni della sua storia. Non sono stati diffusi dettagli sulle cause della morte.

  

Un comunicato testuale, che ha lasciato di sasso i milioni di fan in tutto il mondo. "Siamo scioccati e travolti dalla tristezza per la morte del nostro caro amico, membro di famiglia e compagno di gruppo Andy "Fletch" Fletcher - hanno scritto -. Fletch aveva un cuore davvero d'oro e c'era sempre quando avevi bisogno di un supporto, una piacevole conversazione, una buona risata o una pinta gelata".

 

 

depeche mode depeche mode

 

La band ha chiesto rispetto per la privacy e il dolore della famiglia. Una persona vicina alla band ha spiegato che Fletcher è morto per cause naturali nella sua casa in Inghilterra. La stessa persona ha però voluto mantenere l'anonimato perché non autorizzata a parlare pubblicamente. 

 

Apparentemente dietro le quinte rispetto a Dave Gahan e Martin Gore, volti più popolari del gruppo, Fletcher ne è stato sempre un componente fondamentale oltre che a livello musicale anche come collante negli anni bui attraversati dalla band.

i depeche mode annunciano la scomparsa di andy fletcher i depeche mode annunciano la scomparsa di andy fletcher

 

Lui stesso, al tempo delle registrazioni degli album "Violator" e "Songs of Faith and Devotion", era stato colpito da depressioni ed esaurimenti nervosi. Era di fatto il portavoce del gruppo e si occupava della parte manageriale, senza dimenticare l'apporto artistico, soprattutto per quanto riguardava gli arrangiamenti finali delle canzoni.

 

Grande appassionato di scacchi, nel corso degli anni Fletcher ha avuto anche una carriera da solista come dj. Sposato con la fidanzata di una vita, Gráinne Mullan, lascia due figli, Meghan e Joe.

andy fletcher 4 andy fletcher 4 andy fletcher 1 andy fletcher 1 andy fletcher dace gahan martin gore andy fletcher dace gahan martin gore andy fletcher 8 andy fletcher 8 andy fletcher 9 andy fletcher 9 martin gore dave gahan andy fletcher martin gore dave gahan andy fletcher andy fletcher 6 andy fletcher 6 andy fletcher 5 andy fletcher 5 depeche mode 1 depeche mode 1 andy fletcher 10 andy fletcher 10 andy fletcher 7 andy fletcher 7 andy fletcher 3 andy fletcher 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

TRA I VOLTAGABBANA DEI NOSTRI TEMPI C’E’ ANCHE MASSIMO CACCIARI – OSPITE DI “OTTO E MEZZO”, DOPO I NUMEROSI ATTACCHI AL GOVERNO DRAGHI (ACCUSATO DI ESSERE IL GOVERNO SERVO DEGLI AMERICANI, DEL PENSIERO UNICO, FEROCE OPPRESSORE DELLE NOSTRE LIBERTÀ CON IL GREEN PASS), IL FILOSOFO SI E’ ILLUMINATO ALL’IMPROVVISO: “SENZA DRAGHI NOI NON STAREMMO MEGLIO, STAREMMO 10 MILIARDI DI VOLTE PEGGIO. SENZA DI LUI, L’EUROPA NON CI AVREBBE DATO I SOLDINI E BENE O MALE CI STA PARANDO DALLE VARIE EMERGENZE, PRIMA LA PANDEMIA E POI LA GUERRA” – CHISSA’ SE IL RAVVEDIMENTO OPEROSO DI CACCIARI SI DEVE ALLA DEFLAGRAZIONE DEL M5S A CUI HA TIRATO LA VOLATA NEGLI ULTIMI ANNI…

business

MILLERI E UNA NOTTE - DEL VECCHIO ERA RICOVERATO DA OLTRE UN MESE AL SAN RAFFAELE DI MILANO PER UN “INSULTO” AL CUORE, AGGRAVATO DA UNA POLMONITE BILATERALE - IL PAPERONE DI AGORDO INTRAPRESE MALVOLENTIERI LA CONQUISTA DI MEDIOBANCA, FATTA SOPRATTUTTO SU SOLLECITAZIONE DEL SUO DELFINO FRANCESCO MILLERI, CHE HA SEMPRE MALSOPPORTATO (EUFEMISMO) NAGEL. UN’OSTILITÀ CHE SI TRASFORMÒ IN ASTIO QUATTRO ANNI FA, ALL’EPOCA DEL FALLITA PRESA DELLO IEO E DEL MONZINO - A QUESTO PUNTO, TUTTO IL MONDO DELLA FINANZA È GOLOSO DI SAPERE SE I SETTE EREDI PERMETTERANNO ANCORA AL VISPO MILLERI DI CONTINUARE A GETTARE MILIARDI SULLA IRTA STRADA CHE PORTA A ESPUGNARE PIAZZETTA CUCCIA, O MAGARI LO CONVINCERANNO A CAMBIARE IDEA…

cronache

“MI SONO INNAMORATA DI UN UOMO BISESSUALE” – IL LUNGO RACCONTO DI MONICA, UNA DENTISTA 38ENNE DI ROMA: “QUANDO L’UOMO CHE FREQUENTAVO MI HA RACCONTATO DEI SUOI EX, NON SAPEVO COME COMPORTAMI. AVEVO MILLE DOMANDE CHE MI FRULLAVANO PER LA TESTA. UNA SERA, AD UNA CENA CON DEI SUOI AMICI, UN UOMO CHE NEANCHE LUI CONOSCEVA HA INIZIATO A STUZZICARLO, IGNORANDO TOTALMENTE IL FATTO CHE STAVAMO ASSIEME E LUI…” – LA PSICOLOGA: “UNA DELLE PAURE PIÙ RICORRENTI È PENSARE DI NON ESSERE IN GRADO DI SODDISFARE IL PROPRIO PARTNER, DI NON ESSERE PIÙ L’UNICO OGGETTO DI DESIDERIO…”

sport

cafonal

CAFONALINO PALLONARO - SI STAVA MEGLIO QUANDO C'ERA MATARRESE? L'EX PRESIDENTE DELLA SERIE A E DELLA FIGC HA PRESENTATO AL SALONE D'ONORE DEL CONI IL SUO LIBRO "E ADESSO PARLO IO": "SONO RATTRISTATO NEL CONSTATARE IL MOMENTO CRITICO CHE STA VIVENDO IL CALCIO ITALIANO. NON VOGLIO FARE PROCESSI, MA VI SIETE INCATTIVITI" - AD ASCOLTARLO C'ERANO I PRESIDENTI DELLA LAZIO, CLAUDIO LOTITO, E DELLA LEGA DI A, LORENZO CASINI. PRESENTI ANCHE GABRIELE GRAVINA, LUCA PANCALLI, VITO COZZOLI, GIANCARLO ABETE E FRANCESCO GHIRELLI, OLTRE AL PADRONE DI CASA GIOVANNI MALAGÒ E… - FOTO

viaggi

salute