OCCHIO ALLA BUFALA! NEL PANICO DEL DOPO-ATTENTATO, MOLTI SITI SONO CADUTI SU UN VIDEO CHE MOSTRAVA LE BOMBE DI BRUXELLES. MA IN REALTÀ SI TRATTAVA DI UN ATTACCO KAMIKAZE ALL'AEROPORTO DI MOSCA (2011) - L'EFFETTO A CATENA: DAI GIORNALISTI BELGI A QUELLI FRANCESI, POI SUL 'DAILY MAIL', ORMAI PORTALE GLOBALE (VIDEO)

Il network francese “iTélé” ha riconosciuto l’errore: «Abbiamo diffuso le immagini due volte e non è motivo di vanto. Le avevamo viste passare su alcuni siti belgi, eravamo sorpresi che già fossero disponibili, a meno di mezz’ora dall’accaduto. Poi abbiamo capito che erano state manipolate, con l’aggiunta dell’ora e il logo dell’aeroporto di Bruxelles»...

Condividi questo articolo

 

Alexandre Picard per “Le Monde

 

VIDEO “FALSO FILMATO ATTENTATO BRUXELLES”

 

 

 

Dopo le esplosioni nella metro e all’aeroporto di Bruxelles, molti media hanno diffuso immagini presentate come provenissero dall’aeroporto Zaventem. In realtà di tratta del video di un attentato kamikaze avvenuto a Mosca il 24 gennaio 2011. L’esplosione all’aeroporto Domodedovo provocò la morte di 35 persone.

falso video attentato a bruxelles falso video attentato a bruxelles

 

Lo sbaglio lo hanno fatto inizialmente i giornalisti francesi, subito ripreso dal “Daily Mail”. Le “Monde” ha allora ripubblicato un articolo dell’anno scorso per mettere in guardia contro i “fake” e imparare a riconoscere le notizie, sottraendosi all’intossicazione informativa. Si parte dal fatto che un'informazione data sul web da uno sconosciuto è più probabilmente falsa. Nelle situazioni di crisi le notizie circolano rapidamente e spesso contengono errori. Una foto non è mai una prova in sé: può essere vecchia o manipolata. Controllate la data dell'informazione messa sui social. Non fidatevi delle fonti indirette, tipo l’amico di un amico, la fidanzata di un collega etc...

esplosione in metro non a bruxelles ma in bielorussia esplosione in metro non a bruxelles ma in bielorussia

 

Contattata da “Le Monde”, “iTélé” ha riconosciuto l’errore: «Abbiamo diffuso le immagini due volte e non è motivo di vanto. Le avevamo viste passare su alcuni siti belgi, eravamo sorpresi che già fossero disponibili immagini, a meno di mezz’ora dall’accaduto. Poi abbiamo capito che erano state manipolate, con l’aggiunta dell’ora dell’esplosione e il loro dell’aeroporto di Bruxelles».

 

attentato minsk in bielorussia attentato minsk in bielorussia

“Libération” riporta che anche l’altro video, spacciato come proveniente dalla stazione metropolitana Maelbeek, è un falso. In realtà si tratta dell’attentato nella metro di

attentato a mosca non a bruxelles attentato a mosca non a bruxelles esplosione vera metro maelbeek esplosione vera metro maelbeek ferito attentato di bruxelles ferito attentato di bruxelles soccorsi attentato di bruxelles soccorsi attentato di bruxelles aeroporto di zaventem aeroporto di zaventem

Minsk, in Bielorussia, dell’11 aprile 2011, che provocò 14 morti. 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute