GLI OSCAR DEI GIUSTI – ALLEGRI. ARRIVANO LE PRIME NOMINATION: “NOTTURNO” DI GIANFRANCO ROSI, PRODOTTO DA RAI CINEMA, È NELLA PRIMA LARGA ROSA DI NOMINATI PER L’OSCAR COME MIGLIOR DOCUMENTARIO. E PER NOSTRA GIOIA C’È UN ALTRO FILM MEZZO ITALIANO, “I CACCIATORI DI TARTUFI”, PRODOTTO DAL NOSTRO LUCA GUADAGNINO. TUTTI A CACCIA DI TARTUFI NELLE LANGHE… – NELLA ROSA DEI MIGLIOR FILM STRANIERI, INVECE, C’È IL FRANCESE CON REGISTA ITALIANO “DEUX” DI FILIPPO MENEGHETTI – VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

 

 

 

notturno di gianfranco rosi locandina notturno di gianfranco rosi locandina

Marco Giusti per Dagospia

 

Allegri. Arrivano le prime nominations agli Oscar 2021. “Notturno” di Gianfranco Rosi, prodotto da Rai Cinema è entrato nella prima larga rosa di nominati per l’Oscar come Miglior Documentario.

 

E per nostra gioia c’è un altro film mezzo italiano, “The Truffle Hunters”/”I cacciatori di tartufi”, diretto da Michael Dweck, Gregory Kershaw e prodotto dal nostro Luca Guadagnino. Tutti a caccia di tartufi nelle Langhe.

 

Se la vedranno col potente “Time” (lo trovate su Amazon), con l’altrettanto potente rumeno “Collective” di Alexander Nanau, con “76 Days” di Hao Wu, Weixi Chen e “Anonimo”, sui primi giorni della pandemia, “Boys State”  di Jesse Moss and Amanda McBaine, “All In: The Fight for Democracy” di Liz Garbus and Lisa Cortés, “Welcome to Cechnya” di David France sulle purghe anti-gay in cecenia e “Cri Camp” di James Lebrecht e Nicole Newnham, prodotto addirittura da Obama.

 

 

i cacciatori di tartufi i cacciatori di tartufi

Nessuna nomination a due maestri del documentario come Frederick Wiseman e Werner Herzog. Fra i documentari corti vedo che c’è pure “Che cosa farebbe Sophia Loren?” , che potete vedere su Netflix.

time – su amazon prime time – su amazon prime

 

Nella rosa dei miglior film stranieri, invece, non c’è “Notturno” (peccato…), e neanche “La vita davanti a sé” di Edoardo Ponti con Sophia Loren, candidato sia ai Golden Globe che al Critic’s Choice, ma c’è il francese con regista italiano “Deux” di Filippo Meneghetti.

 

 

deux – di filippo meneghetti deux – di filippo meneghetti

Tra i concorrenti vedo che ci sono il guatemalteco “La Llorona”, il bosniaco “Quo vadis, Aida?” di Jasmila Zbanic, già visto a Venezia, il cileno “The Mole Agent” di Maite Alberdi, il ceco “Charlatan” di Agnieszka Holland, l’hongkonghese “Better Days” di Kwok Cheung Tsang, l’iraniano “Sun Children” di Majid Majidi, visto a Venezia, l’ivoriano “La nuit des Rois” di Philippe Lacôte, già visto a Venezia, il norvegese “Un altro giro” di Thomas Vinterberg, visto a Roma, il russo “Dear comrades” di Andrei Konchalovsky, visto a Venezia. Tra le nomination italiane ci sarebbe anche il trucco e il parrucco di “Pinocchio” di Matteo Garrone, e la canzone di “La vita davanti a sé” cantata da Laura Pausini. Si segnala che non c’è nessun film Marvel in concorso.

notturno di gianfranco rosi 1 notturno di gianfranco rosi 1 cosa farebbe sophia loren? cosa farebbe sophia loren?

 

time – su amazon prime time – su amazon prime la llorona la llorona dear comrades dear comrades sun children sun children i cacciatori di tartufi i cacciatori di tartufi i cacciatori di tartufi 2 i cacciatori di tartufi 2 notturno di gianfranco rosi notturno di gianfranco rosi dear comrades 1 dear comrades 1

 

cosa farebbe sophia loren? 1 cosa farebbe sophia loren? 1 deux – di filippo meneghetti 1 deux – di filippo meneghetti 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute