PLAGIO O NON PLAGIO? LA CONTROREPLICA DI CRISTIANA LAURO A DARIO SALVATORI SULL’AFFAIRE MANESKIN – "IL PEZZO DELLA BAND POTEVA TRANQUILLAMENTE FARE A MENO DI QUEL RIFF (SEMPLICE E UN PO’ BANALE) MA NON RILEVA NELLA STRUTTURA DEL BRANO INTESA COME IDEA AUTORIALE, OVVERO SOGGETTA A DIRITTO D’AUTORE - SE PARLIAMO DI RIFF E CITAZIONI POSSIAMO DIVERTIRCI A RIASCOLTARE I PRIMI ALBUM DI ELIO E LE STORIE TESE, QUELLI METTONO PER DAVVERO TUTTI ZITTI, MUTI E IN GINOCCHIO..." - VIDEO

-

Condividi questo articolo


https://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/col-plagio-vacci-adagio-ndash-dario-salvatori-risponde-cristiana-lauro-272788.htm/amp

 

https://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/accuse-plagio-vacci-adagio-cristiana-lauro-si-lancia-difesa-272630.htm

 

Lettera di Cristiana Lauro a Dagospia

 

CRISTIANA LAURO CRISTIANA LAURO

Caro Dago, ti scrivo riguardo all’intervento di Salvatori in risposta al mio articolo in difesa alle accuse di plagio nei confronti dei Maneskin con il brano “Zitti e buoni”. Risposta legittima e aggraziata quella di Salvatori, chapeau!

 

Secondo me, tuttavia, è un po’ uno sfoggio il suo e nulla più. Argomentato e colto, parlo con rispetto, ci mancherebbe!

 

Ma vado al dunque e cito direttamente  Salvatori: “Non è vero che il plagio colpisce solo la melodia. Magari. Attacca anche la strofa, il  ritornello, il bridge” .

E rispondo: “ Ma  perché, strofa, ritornello e bridge non sono la melodia???

Cosa stiamo dicendo di diverso Salvatori ed io?

 

dario salvatori dario salvatori

Forse  l'arrangiamento era più tutelato un tempo, oggi molto meno e comunque, come ho già scritto, dipende dalla rilevanza che ha nella composizione ed è, chiaramente, soggetto ad interpretazione. Ma qui il punto è assai diverso: può l'utilizzo di quel riff configurare un caso di plagio? Volendo il pezzo dei Maneskin poteva tranquillamente fare a meno di quel riff (semplice e un po’ banale)ma non rileva nella struttura del brano intesa come idea autoriale, ovvero soggetta a diritto d’autore.

 

A proposito di esempi eccellenti, eccone uno dei Led Zeppelin

https://www.r3m.it/2020/03/10/led-zeppelin-vinta-causa-contro-gli-spirit-stairway-to-heaven-non-e-plagio/

 

led zeppelin 2 led zeppelin 2

Circa la causa di plagio Michael Jackson/Al Bano - citata sempre da Salvatori- la questione fu assai diversa perché riguardava, appunto,  le melodie, decisamente sovrapponibili per diverse battute, quelle sufficienti a configurare un caso di plagio. Ancorché involontario, immagino. Tant’è che i due artisti successivamente fecero pace. Ma questo chiedetelo ad Al Bano, nel caso, così vi porta anche una boccia del suo Platone dal Salento, che è un vino niente male davvero.

 

Chiudo ripetendo che un riff di chitarra Rock su mi minore non può essere discussione di plagio. Lo farebbe per istinto anche mio nipote con una chitarra in mano, dai!

Se parliamo di riff e citazioni possiamo divertirci a riascoltare i primi album di Elio e le storie tese, quelli mettono per davvero tutti zitti, muti e in ginocchio. Con i brani Servi della Gleba e Tapparella, ad esempio, finirebbero davanti a una corte spietata, se giriamo la questione in questo modo.

ELIO E LE STORIE TESE AL CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO 1991 ELIO E LE STORIE TESE AL CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO 1991

 

Con rispetto stima e cordialità

CRISTIANA LAURO CRISTIANA LAURO CRISTIANA LAURO CRISTIANA LAURO CRISTIANA LAURO CRISTIANA LAURO CRISTIANA LAURO CRISTIANA LAURO ELIO E LE STORIE TESE ELIO E LE STORIE TESE ELIO E LE STORIE TESE AL CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO 1991 ELIO E LE STORIE TESE AL CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO 1991 ELIO E LE STORIE TESE AL CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO 1991 ELIO E LE STORIE TESE AL CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO 1991 CRISTIANA LAURO CRISTIANA LAURO

Cristiana Lauro

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

OH, CHE BEL CASELLO! - CON IL PASSAGGIO DI ASPI DALLA GALASSIA BENETTON A CDP CON I FONDI ESTERI BLACKSTONE E MACQUARIE, CI SARÀ UNA RIVOLUZIONE SIA IN TERMINI INFRASTRUTTURALI, SIA FINANZIARI: SULLE AUTOSTRADE PIOVERANNO INVESTIMENTI PER 26 MILIARDI MENTRE I FONDI ESTERI VOGLIONO RENDERE LA SOCIETA’ PROFITTEVOLE CON UN RITORNO ATTESO IPOTIZZATO DEL 7-8% -  NEL TEMPO CDP POTREBBE GRADUALMENTE RIDIMENSIONARE LA PARTECIPAZIONE DEL 51% IN FAVORE DI CASSE DI PREVIDENZA E ASSICURAZIONI ITALIANE…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute