POSTA! - CARO DAGO, I MIGRANTI CON BARBONCINO VANNO ACCOLTI CON TUTTI GLI ONORI, SONO GLI UNICI IN QUESTI ANNI DI SBARCHI DI  FRIGNONI A PORTARE UN TOCCO DI CLASSE E CREATIVITA' - DI SOLITO IL VATE DEL "FATTO" SGUINZAGLIA TUTTI I SUOI SEGUGI; COME MAI NON SI È TUFFATO A PESCE SULLA VICENDA CASALINO & FIDANZATINO?

-

Condividi questo articolo

giuseppe conte 1 giuseppe conte 1

Riceviamo e pubblichiamo:

 

Lettera 1

Caro Dago, migranti, Zingaretti a Conte: "Da mesi diciamo di fare di più". Detto, fatto. Ieri a Lampedusa ne sono sbarcati 314 e l'hotspot è al collasso. Più di così!

 

Luca Fiori

 

Lettera 2

Caro Dago, il ministro della Difesa Lorenzo Guerini "Non credo che lo sviluppo di relazioni con l'Egitto sia un freno alla ricerca della verità sulla morte di Giulio Regeni". No, è lo stop definitivo.

LORENZO GUERINI GIUSEPPE CONTE LORENZO GUERINI GIUSEPPE CONTE

 

Pat O'Brian

 

Lettera 3

A Renzi conviene metterla in silenzio stampa alla Boschi, perché se la tipa continua a rilasciare interviste come l'ultima, è certo che Renzi dall'1,0001%, passo a sotto lo 0% di possibili votanti alle certo molto prossime elezioni!

 

Francesco Polidori

 

Lettera 4

MARIA ELENA BOSCHI E MATTEO RENZI MARIA ELENA BOSCHI E MATTEO RENZI

In relazione agli articoli sulla "sinistra" in vacanza riguardanti la Boschi, di cui non sono assolutamente un stimatore sotto il profilo politico. Perché se la Boschi va ad Ischia la gente si indigna ma se la Meloni gira al Twiga di Briatore a Forte dei Marmi rimane un'amica del popolo? E Salvini al Papeete?  Poi magari mi sono perso qualcosa io e al Twiga si serve la ribollita e al Papeete si beve lambrusco.

 

Lettera 5

Qualcuno doveva pur dirvelo che siete degli idioti arroganti, che la natura non si comanda, che la libertà è un diritto. Ci ha pensato M49. Ce l'avevate sotto il naso e vi è scappato di nuovo. In silenzio, quatto quatto, con la goffa eleganza dell'orso.

la fuga dell'orso papillon la fuga dell'orso papillon

? Lunga fuga a M49! ?

 

Lettera 6

È più pericoloso un orso libero nel bosco o chi, negli ultimi decenni, in nome della salvaguardia dell'economia, ha saturato i nostri polmoni di smog, insozzato le nostre tavole di merda chimica, rubato, tangentato, corrotto e mentito?

 

Lory Cocconcelli

 

Lettera 7

Caro Dago,

MIGRANTI TUNISINI CON BARBONCINO ARRIVANO A LAMPEDUSA MIGRANTI TUNISINI CON BARBONCINO ARRIVANO A LAMPEDUSA

per favore questa volta pubblica il mio appello!

I migranti con barboncino vanno accolti con tutti gli onori,sono gli unici in questi anni di sbarchi di  frignoni a portare un tocco di classe e creativita'.

Welcome!!!!

Grazie

 

Giovanna Maldasia

 

Lettera 8

Qualcuno mi spieghi perchè 25.000 giovani italiani ogni anno possono lasciare il paese per cercare fortuna all'estero, mentre se lo fanno giovani tunisini non va bene. Sarà mica per l'aurea legge del Marchese del Grillo,"Io so io e voi non siete un cazzo"?

travaglio conte travaglio conte

Gaetano il Siciliano

 

Lettera 9

Dagosapiens, di solito il Vate del Fatto sguinzaglia tutti i suoi segugi; come mai il supposto re dei giornalisti d’inchiesta non si è tuffato a pesce sulla vicenda Casalino & fidanzatino? Forse che in questo caso Travaglio è vittima di un travaglio interiore? Forse non vuole che il loro ...affare si ingrossi? Ah, non saperlo!

Vittorio Affarecubano ExInFeltrito

 

Lettera 10

conte casalino conte casalino

Caro DAGO, una riflessione generale, se me lo concedi. La progressiva erosione di quanto di buono c'e' in Italia, a beneficio del marcio, ha avuto quest'anno un'accelerazione mai vista: tutti i nodi inutilmente denunciati da tanti sono arrivati al pettine, covid e non covid. Una piccola personale previsione: si andrà avanti così finchè i bancomat erogheranno soldi e la gente potrà ritirarne almeno quanto basta da vivere.

 

Ma il giorno in cui chi non ce la fa ad arrivare a fine mese raggiungerà la massa critica partirà uno tsunami sociale da far invidia al "biennio rosso" e saremo pronti per l'"uomo forte"che sarà chiamato a gran voce dal popolo ormai stanco e stufo della democraziona fallita. E poi qualcuno si chiederà perchè la libertà residua sarà perduta (il prezzo è quello). saluti BLUE NOTE

 

Lettera 11

MIGRANTI IN LIBIA CAMPI1 MIGRANTI IN LIBIA CAMPI1

Caro Dago, la Guardia costiera libica ha sparato su un gruppo di migranti recuperati dal mare che una volta sbarcati ad est di Tripoli hanno tentato di fuggire. E dove volevano andare a fare cosa? Quando arrivi in un Paese estero da clandestino, cioè privo di documenti, non puoi andare dove cacchio ti pare, perché per quel che ne sa chi ti ospita potresti anche essere un terrorista venuto per fare un attentato.

 

Quindi i libici hanno ragione e i sudanesi morti torto. Vorrei vedere se un gruppo di 30 persone tentasse di entrare forzatamente al Palazzo di Vetro a New York senza fornire documenti e generalità come reagirebbero i signorini dell'Onu. Sanno essere eroici solo quando ad essere messa a repentaglio è la sicurezza altrui.

Gualtieri Conte Gualtieri Conte

 

Piero Nuzzo

 

Lettera 12

Caro Dago, il parlamento turco ha approvato una legge che consentirà al governo un maggiore controllo sui social media. D'ora in avanti i giganti dei social dovranno avere un referente locale che vigilerà sui contenuti e ne deciderà l'eventuale rimozione in base alle norme vigenti in Turchia. Che arroganti questi turchi. Vogliono censurare ciò che non è in linea con le norme della loro "community" proprio come fanno Facebook, Twitter, Instagram e YouTube.

 

recep tayyp erdogan recep tayyp erdogan

Stef

 

Lettera 13

Caro Dago, ma chi del governo ha votato il prolungamento dello stato di emergenza perché preoccupati per la pandemia covid, sono gli stessi beccati tutti insieme appassionatamente su un gommone qualche giorno fa? Ovviamente erano tutti privi di mascherina

 

Paul

 

Lettera 14

MARIA ELENA BOSCHI AND FRIENDS IN BARCA MARIA ELENA BOSCHI AND FRIENDS IN BARCA

Certo che le forze di maggioranza saranno quello che sono, non eccelsi ma accettabili, ma l'opposizione è ignorante come una capra. Non posso immaginare dove saremmo se ci fosse l'opposizione al governo.

 

Lettera 15

dopo la steccata di Bocelli ier l'altro al Senato, si profila una sicura carriera politica in area destrorsa...

Recondite Armone

 

sergio costa sta con l'orso papillon sergio costa sta con l'orso papillon

Lettera 16

Dago celebrato,

se l'orso attualmente libero di scorrazzare per i boschi del Trentino assalirà un qualche turista reo di aver invaso il suo habitat e palle consimili, sarà per caso ritenuto responsabile il ministro-animalista Costa? Oppure determinate responsabilità "oggettive" sono a carico solo dei cattivoni leghisti?

Gianluca

 

Lettera 17

Caro Dago, caldo africano sull'Italia, punte di 40 gradi. La Coldiretti lancia l'allarme: "Livello del Po e colture a rischio". Ma non avevano detto che con l'aumento delle temperature (cambiamenti climatici) saremmo dovuti finire sott'acqua?

andrea bocelli andrea bocelli

 

Gildo Cervani

 

Lettera 18

Caro Dago la governatrice Carrie Lam: "Il sistema ospedaliero di Hong Kong potrebbe collassare sotto l'impennata di casi di Covid-19". Ma non ha letto Paul Krugman sul New York Times che in proposito consiglia di copiare il metodo Italia?

 

A.Sorri

 

conte lamorgese conte lamorgese

Lettera 19

Ciao Dago,

vorrei contribuire alla soluzione del problema della quarantena dei migranti, dato che mancano le navi. Basterebbe infatti costringere al fermo del navi delle ONG che li trasportano, eseguendo immediatamente test di positività al Covid. Quelli infetti andrebbero immediatamente trasferiti in strutture a terra, dove trascorrere un periodo di quarantena sorvegliata.

 

Quelli non infetti, invece, potrebbe trascorrere la quarantena nella stessa nave, per 14 giorni, in attesa di eseguire nuovi test, evitando così la coabitazione con gli infetti ed, altresì, evitando di infettare gli italiani.

 

conte casalino conte casalino

Si risolverebbero così due problemi: quello del virus e quello dell'elevato numero di sbarchi: se vuoi giocare al samaritano, ti prendi la piena responsabilità delle tue azioni: se ci sono infetti, la nave viene messa in quarantena.

 

Chissà come mai nessuno della taskforce ci abbia già pensato?! Forse perché sono troppo impegnati a snocciolare numeri, distanze di sicurezza, prezzo delle mascherine e dei camici, fattezze dei banchi di scuola... da esperti di virologia a ragionieri (segui i soldi...).

Johnkoenig

 

Lettera 20

Caro Dago, il premier Conte alla Camera: "Senza la proroga dello stato di emergenza, gli aiuti cadrebbero". O forse cadrebbe il Governo?

 

Camillo Geronimus

 

Lettera 21

FONTANA CAMICE DI FORZA – BY BOCHICCHIO FONTANA CAMICE DI FORZA – BY BOCHICCHIO

Colendissimo Dago, il caso Fontana tracima. Indignazione a catinelle per i fondi scudati in Svizzera (ma lo Stato italiano che li ha scudati dov’era?). Apprendiamo inoltre che Fontana è proprietario di una trentina di immobili. L’inchiesta -condotta da solamente 3 sostituti procuratori - si allargherà anche agli abusi edilizi?

 

Saluti da Stregatto.

 

Lettera 22

Caro Dago, al via nuovi trasferimenti di migranti tunisini da Lampedusa a Porto Empedocle. Il Governo li trasferisce col cucchiaio, mentre scafisti e Ong ne sbarcano altri col secchio.

 

Greg

 

Lettera 23

Caro Dago,

spero che tu mi possa spiegare il perché nei telegiornali rai ci sono gli inviati che 'in diretta' dai palazzi del governo danno notizie che in genere sono già note.

 

migranti in fuga a porto empedocle 1 migranti in fuga a porto empedocle 1

Il bello è che questa 'diretta' è dal piazzale antistante gli uffici con spiegamento di forze tecniche operanti all'aperto con indubbi vantaggi organizzativi ed economici (chi se ne fotte tanto paghiamo noi poveri fessi abbonati).

Le stesse cosiddette notizie le può benissimo dare il lettore del telegiornale. Accidenti però dimenticavo che la priorità del governo è il lavoro anche se inutile.quindi pagare più persone che dicono le stesse cose è salutare.

 

Ciao.

Luciano Venturini Autieri

 

 

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute