POSTA! – CARO DAGO, NON COMPRENDO TUTTO LO STUPORE, I FRIZZI E I LAZZI CONTRO MANLIO DI STEFANO PER AVERE SCAMBIATO I LIBANESI PER I LIBICI. IN FONDO È SOLO UN SOTTOSEGRETARIO AGLI ESTERI. SE AVESSE SAPUTO CHE GLI ABITANTI DEL LIBANO SONO I LIBANESI UNO SCIENZIATO DEL GENERE LO AVREBBERO NOMINATO SENZA DUBBIO MINISTRO. SE NON PRESIDENTE DEL CONSIGLIO….

- -

 

-

Condividi questo articolo

juan guaido juan guaido

Riceviamo e pubblichiamo:

 

Lettera 1

Dago darling, della serie nuovi desaparecidos. Juan Gauidò, che sembrava dovesse diventare presidente del Venezuela "a furor" di Trump e della parte dei "buoni" della comunità internazionale. Evo Morales, che era presidente della Bolivia e poi é stato esiliato "a furor" non ricordo di chi. Riverenze, anche se stai diventando sempre più mainstream e ripetitivo su certe "issues".  

Natalie Paav

 

Lettera 2

giuseppe conte meme 1 giuseppe conte meme 1

Caro Dago, il premier Conte: "Ora l'Italia riparte e sulla scuola garantisco io". Se garantisce come prometteva di garantire sul coronavirus ("Abbiate fiducia") gli alunni sono a posto.

Theo Van Buren

 

Lettera 3

Caro Dago, migranti, il Viminale: "Dal 10 agosto riprendono i rimpatri con la Tunisia". Dal 10, e non da ieri, per dare il tempo a chi non l'ha ancora fatto di scappare?  

A.Reale

 

Lettera

PER MANLIO DI STEFANO BEIRUT E' IN LIBIA PER MANLIO DI STEFANO BEIRUT E' IN LIBIA

Caro Dago, non comprendo tutto lo stupore, i frizzi e i lazzi contro Di Stefano per avere scambiato i libanesi per i libici. In fondo è solo un sottosegretario agli esteri.

 

Se avesse saputo che gli abitanti del libano sono i libanesi uno scienziato del genere lo avrebbero nominato senza dubbio ministro. Se non presidente del consiglio.

Franco

 

Lettera 4

luigi di maio e manlio di stefano spazzini luigi di maio e manlio di stefano spazzini

Caro Dago, coronavirus, Conte: "So che ci sono famiglie che hanno problemi ad arrivare a fine mese e di questo ci siamo fatti carico". Starà parlando delle migliaia di migranti regolarizzati - secondo il volere della ministra Bellanova - per far sì che possano richiedere il reddito d'emergenza?

L.Abrami

 

Lettera 5

esplosione a beirut 5 esplosione a beirut 5

Caro Dago, sarà perché è successo esattamente ad agosto di 75 anni fa che nei telegiornali si sentono fare improbabili paragoni tra l'esplosione di ieri a Beirut e la bomba atomica di Hiroshima dove i morti non furono 100 o poco più, ma - dalle stime - tra i 100 e i 200mila?

M.H.

 

Lettera 6

Caro Dago, l'Argentina ha annunciato di aver raggiunto un accordo con i creditori per la ristrutturazione di quasi 67 miliardi di dollari del suo debito estero evitando così l'ennesimo default. Beati loro. Vorremmo noi avere come problema una cifra così "esigua".

Licio Ferdi

 

Lettera 7

il nuovo ponte di genova pronto per l'inaugurazione il nuovo ponte di genova pronto per l'inaugurazione

Vedo che molti amici lettori si danno di gomito sfotticchiando il nostro disastrato governo per il calo del PIL del 12%. Forse preferirebbero l'America di Trump che, di calo, è al 34%? America first, of course.

Gaetano il Siciliano

 

Lettera 8

Caro Dago, Genova, code sul nuovo Ponte San Giorgio. Probabilmente è il risultato che si voleva ottenere, altrimenti non lo si sarebbe rifatto sullo stesso tracciato di prima che obbliga limiti di velocità lumaca.

Timmy Prim

 

Lettera 9

alzheimer 3 alzheimer 3

Caro Dago, "Un semplice esame del sangue per scoprire i segnali dell'Alzheimer anche con venti anni di anticipo o perfino se nascosti in pazienti che non accusano alcun sintomo". Geeeniaaaleee!!! Ma quante cacchio di medicine e trattamenti - facendo leva sulla paura - possono spingerti a provare e comperare, in un arco di tempo così lungo, una volta che sono riusciti a convincerti che fra quattro lustri sei destinato a dover fare i conti quella brutta bestia che si chiama alzheimer?

Nino Pecchiari

 

Lettera 10

Caro Dago, anche oggi ci siamo dovuti sorbire l'ennesima manifestazione di ignoranza da parte dei grillini. Oggi tocca al sig. Di Stefano, sottosegretario agli Esteri (esteri!!!!) per il quale Libia e Libano pari sono. Elencare tutte le gaffe dei grillini servirebbe una libreria, da capitali spostate a  tunnel inesistenti abbiamo ormai un repertorio completo.

manlio di stefano e beppe grillo manlio di stefano e beppe grillo

 

Quello che stupisce è invece il silenzio di quel "genio" di Grillo che non si e mai scusato con gli italiani per aver riempito il parlamento di incompetenti (che è la cosa forse meno grave) e di ignoranti, questo si imperdonabile!

FB

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

IL GIOCO DELL’OCA DI FABIO FAZIO CHE DOPO RAI1 E RAI2 TORNA A RAI3 - "E' COLPA DELLA POLITICA, SONO DIVENTATO UN BERSAGLIO FACILE DEI POPULISTI. PER FORTUNA NESSUNO MI HA VOLUTO DIFENDERE. LE CRITICHE PER I COMPENSI E PER IL FATTO CHE MI PRODUCO DA SOLO IL PROGRAMMA? NON CAPISCO DOVE SIA LO SCANDALO. LO FANNO ANCHE SCOTTI, MARIA DE FILIPPI, FLORIS.  LA CORTE DEI CONTI HA DETTO CHE IL MIO PROGRAMMA COSTA LA METÀ DEGLI ALTRI E SI RIPAGA CON GLI SPOT" - SAVIANO SARA' L'OSPITE FISSO: "BISOGNA RECUPERARE LA FUNZIONE DEGLI INTELLETTUALI IN TV" (CIAO CORE!)

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

“IL VIRUS STA MUTANDO, È DIVENTATO PIÙ CONTAGIOSO MA MENO MORTALE” - È CIÒ CHE SOSTENGONO STUDI INGLESI E STATUNITENSI - CIÒ SPIEGHEREBBE L'IMPENNATA DI CASI NEL MONDO CON UN NUMERO DI DECESSI PIÙ CONTENUTO RISPETTO ALLA PRIMAVERA - “UN VIRUS MUTA ALTRIMENTI NON SOPRAVVIVE: DEVE ADATTARSI ALL'UOMO SENZA UCCIDERLO. PER QUESTO SELEZIONA LA SPECIE CHE LO REPLICA IL PIÙ POSSIBILE. IL CORONAVIRUS È INTELLIGENTE, NON È SUICIDA COME L'EBOLA CHE UCCIDE GLI INDIVIDUI UCCIDENDO ANCHE SE STESSA”