POSTA! - WUHAN, LA CITTÀ CINESE IN CUI HA AVUTO ORIGINE IL MISTERIOSO CORONAVIRUS, SI È ISOLATA DAL RESTO DEL MONDO. NON PARTE E NON ARRIVA PIÙ NESSUNO. PERÒ, PRIMA DELLA "QUARANTENA", UN ULTIMO AEREO È RIUSCITO A DECOLLARE. E INDOVINA UN PO' DOV'È ATTERRATO? A ROMA! E I PASSEGGERI SONO STATI FATTI SBARCARE TUTTI E ORA GIRANO LIBERAMENTE IN ITALIA…

-

Condividi questo articolo

Riceviamo e pubblichiamo:

 

Lettera 1

NICOLA ZINGARETTI NICOLA ZINGARETTI

Caro Dago, Zingaretti a Salvini dopo il video al citofono: "Vada dai mafiosi che non ha catturato da ministro". Che fantasia 'sto segretario Pd. Ha praticamente ripreso la filippica di Fabio Volo depurandola dagli insulti e sostituendo "camorristi" con "mafiosi". Premio creatività.

Max A.

 

Lettera 2

Caro Dago, il premier Conte non parteciperà oggi al World Economic Forum di Davos in Svizzera. Vabbè, ma comunque non sarebbe risultato credibile nemmeno con le trecce bionde e parlando come una sedicenne svedese.

Matt Degani

FABIO VOLO FABIO VOLO

 

Lettera 3

Caro Dago, sparatoria a Seattle al termine di un litigio avvenuto davanti a un fast food. Un morto e sette feriti. Troppi hamburger rendono aggressivi. Cosa aspettano ad adottare la dieta mediterranea?

Lino

 

Lettera 4

Caro Dago, frasi su Salvini dopo la citofonata, Linus attacca Fabio Volo: "Non era autorizzato, mi scuso". Insomma, abbattuto dal direttore di Radio Deejay mentre cercava di planare sulle Regionali.

Riccardo Porfiri

 

Lettera 5

Caro Dago, Legambiente, allarme smog a gennaio: "A Frosinone e Milano limiti sforati già 19 volte" (praticamente tutti i giorni!). E poi a fine anno la città governata da Beppe Sala verrà premiata per miglior qualità della vita...

Tom Schusterstich

 

SARDINE CONTRO SALVINI SARDINE CONTRO SALVINI

Lettera 6

Dagovski,

Emilia Romagna: il voto e’ libero.  Il Volo un po’ meno.

Aigor

 

Lettera 7

Caro Dago, la parabola di Di Maio e del M5S  insegna che non basta essere fortunati, ed essere estratti dalla lotteria del web, per diventare leader politico e far nascere un partito! Chissà se le "sardine" impareranno la lezione.

FB

 

Lettera 8

E' vero che il PD è lontano dal popolo. Il povero Bruno Vespa viene crocifisso perchè ha fatto fare uno spottone elettorale a Matteo Salvini. Ma il poveretto si cura in salute. Domani il truce sarà con molta probabilità il nuovo padrone, e lui, il Vespa, si porta avanti col lavoro. Ci deve pensare o no alla sua famiglia?

bonaccini velasco bonaccini velasco

Gaetano il Siciliano

 

Lettera 9

Caro Dago, il Presidente della Regione Emilia Romagna, Bonaccini: "La campagna elettorale di Salvini al citofono? È uno dei punti più bassi mai raggiunti". Ma no, dai. Più in basso c'è lo zerbino: l'atteggiamento tenuto da sempre nei confronti dell'Ue da parte del Pd, il suo partito.

Mich

 

Lettera 10

Dago darling, a Luigi XV di Francia é attribuita la frase "Dopo di me il diluvio". Chissà quale frase del nostro "bien aimé" Luigi (Di Maio) passerà alla storia?. Nelle prime ore di lunedì prossimo, sapremo comunque se il diluvio é già iniziato in Calabria ed Emilia-Romagna. Se poi il diluvio sarà uno tsunami, se ne potrà sempre dare la colpa ai mitologici cambiamenti climatici. Nessuna paura per il governo che é blindato a Palazzo Chigi, bunkerizzato come il Monte Soratte. Ossequi 

LUIGI DI MAIO TOGLIE LA CRAVATTA LUIGI DI MAIO TOGLIE LA CRAVATTA

Natalie Paav

 

Lettera 11

Caro Dago, Di Maio nell'annunciare le dimissioni da capo del M5S: "Io penso che il governo debba andare avanti, perché alla fine della legislatura i risultati si vedranno, ma dobbiamo avere il tempo di mettere a posto il disordine fatto da chi ha governato per trent'anni prima di noi". Ma non s'è accorto che quelli che sono stati al potere per parte di quell'arco di tempo ora stanno in maggioranza con lui?

Nick Morsi

 

Lettera 12

Caro Dago, tra cineserie contagiose, scravattamento dimaiesco, scampanellate salviniane, piazzate sardinesche, Ginevra Sozzi, nuova fiamma del calciatore Politano, conferma di non prediligere (dopo Dybala e Nainggolan), gli uomini di difesa, i catenacciari.

Ha un modulo d’attacco, la belloccia P.R. - Per Rimorchiare.

scanner termici a wuhan scanner termici a wuhan

Saluti, Labond

 

Lettera 13

Caro Dago, per prevenire il contagio del virus cinese dai passeggeri sbarcati a Roma dall'aereo proveniente da Wuhan, le autorità sanitarie italiane hanno messo in campo l'ultimo moderno avveniristico ritrovato della medicina contro le epidemie: la misurazione della temperatura corporea.

Jantra

 

Lettera 14

Caro Dago,  il commissario europeo all'Economia Paolo Gentiloni: «Le politiche di Salvini hanno fatto perdere peso all'Italia nel dossier Libia. Nei 14 mesi del governo Lega-M5s l'Italia ha un po' lasciato andare il dossier Libia. Mentre Salvini era al comando la mancanza di iniziativa italiana e un nostro isolamento in Europa hanno ridimensionato la nostra influenza in Libia». E infatti negli anni in cui c'erano lui e Renzi a governare la Libia ci teneva in grande considerazione: in poco tempo ci hanno "regalato" 700 mila clandestini.

PAOLO GENTILONI PAOLO GENTILONI

Ice Nine 1999

 

Lettera 15

I figli "so' piezz e core", ma solo i propri. Quest'estate Salvini invocava il rispetto e la privacy per il proprio figlio sedicenne in sella alla moto d'acqua della polizia in quel di Milano Marittima. Ora del rispetto e della privacy se ne sbatte e citofona ad un ragazzo diciassettenne facendo in diretta nome e cognome, chiedendogli se spaccia. Ma tant'è, e piglia voti. Ma il problema non è Salvini; il problema sono gli italiani che lo votano, per i quali un soggetto del genere va non bene, ma benissimo. Come dice il proverbio siculo: "Nuddu si pigghia si nun s'assimigghia".

Gaetano il Siciliano

 

Lettera 16

Caro Dago, Wuhan, la città cinese in cui ha avuto origine il misterioso coronavirus, si è isolata dal resto del mondo. Non parte e non arriva più nessuno. Però, prima della "quarantena", un ultimo aereo è riuscito a decollare. E indovina un po' dov'è atterrato? A Roma!!! E i passeggeri sono stati fatti sbarcare tutti e ora girano liberamente in Italia. Massì, continuiamo ad essere "accoglienti"...

entrare nel regno unito entrare nel regno unito

A.B.

 

Lettera 17

Caro Dago, il premier Conte: "La scelta di Luigi Di Maio di lasciare la guida del M5s mi rammarica, ma è una decisione di cui prendo atto con doveroso rispetto. Non avrà alcuna ripercussione sulla tenuta dell'esecutivo e sulla solidità della sua squadra". Verissimo. È da un pezzo che Luigino non è più ascoltato da nessuno del suo partito. Figurarsi quanto conta in un Governo tenuto in piedi dalla paura di andare ad elezioni.

Furio Panetta

 

Lettera 18

Mattarella Mattarella

Caro Dago, Brexit, il Parlamento britannico ha dato il sì definitivo all'accordo. E quindi i parlamentari hanno ignorato quella famosa "maggioranza" che secondo i media di sinistra aveva cambiato idea sull'uscita dall'Unione Europea?

E.Moro

 

Lettera 19

Caro Dago,  Gerusalemme, Forum internazionale, sull'antisemitismo e la Shoah. Mattarella: "La cerimonia di oggi sarà un richiamo a tutto il mondo perché non si abbassi mai la guardia contro l'antisemitismo e contro la violenza e contro il fascismo". Bravo. E sull'antisionismo silenzio totale, per non irritare gli antisemiti paraculi.

Pat O'Brian

 

Lettera 20

coronavirus ospedale di wuhan coronavirus ospedale di wuhan

Caro Dago, aeroporto di Fiumicino. Sono passati in un "canale sanitario" dedicato i 202 viaggiatori provenienti dalla città cinese di Wuhan, epicentro del coronavirus. A loro sono state applicate le procedure disposte dalle autorità dopo la diffusione del contagio. Appositi scanner hanno controllato la temperatura corporea dei passeggeri del volo della China Southern Airlines Cz 645, atterrato alle 4:50. Ma o sono deficienti o sono criminali. Hanno fatto sbarcare persone da un aereo proveniente proprio dalla città in cui ha avuto origine l'epidemia? Quali controlli possono aver fatto le autorità sanitarie, se da giorni i media definiscono il virus "misterioso"? Hanno controllato il nulla? Chi vogliono prendere in giro? Buona norma di precauzione sarebbe stata non far sbarcare nessuno e rimandare l'aereo al mittente. Ma ci voleva Salvini, non questi babbei che ci governano adesso.

Giacò

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute