LA QUARANTENA DEI GIUSTI: GUIDA TV PER RECLUSI – MAGARI PROPRIO PERCHÉ È VENERDI 17 E SIAMO UN POPOLO SUPERSTIZIOSO I PALINSESTI CI REGALANO UNA MAREA DI COMMEDIE SEXY E DI CLASSICI DI EDWIGE FENECH. DA “LA VERGINE, IL TORO E IL CAPRICORNO” A “LA VEDOVA RINGRAZIA QUANTI LA CONSOLARONO” – MA CI SAREBBERO ANCHE “BELLA, RICCA, LIEVE DIFETTO FISICO SPOSEREBBE ANIMA GEMELLA”, CAPOLAVORO CON CARLO GIUFFRÉ E MARISA MELL COL PISELLO, GINA ROVERE MACELLAIA SCORREGGIONA, PER NON PARLARE DEL “DECAMERON” DI PIER PAOLO PASOLINI… – VIDEO

-

Condividi questo articolo



 

 

 

 

Marco Giusti per Dagospia

la signora gioca bene a scopa? la signora gioca bene a scopa?

 

Che vediamo oggi? Magari proprio perché è venerdi 17 e siamo un popolo superstizioso i palinsesti ci regalano una marea di commedie sexy e di classici di Edwige Fenech, si va da “La vergine, il toro e il capricorno” di Luciano Martino, Cine 34 alle 14 , alla doppietta con Carlo Giuffré “La vedova ringrazia quanti la consolarono” di Mariano Laurenti, Cine 34 alle 19, 20 seguito da “La signora gioca bene a scopa?” di Giuliano Carnimeo, alle 21, e da “40 gradi all’ombra del lenzuolo” di Sergio Martino.

la vedova ringrazia quanti la consolarono 1 la vedova ringrazia quanti la consolarono 1

 

Ma ci sarebbero anche “Bella, ricca, lieve difetto fisico sposerebbe anima gemella”, capolavoro di Nando Cicero con Carlo Giuffré e Marisa Mell col pisello, Gina Rovere macellaia scorreggiona, la gigantesca Elena Fiore, Cine 34 alle 00, 50, per non parlare del “Decameron” di Pier Paolo Pasolini, Rai Movie alle 00, 35, speriamo in versione originale senza tagli, o della solleticante doppietta di Vicente Aranda su Cielo tv, “Per amare Carmen” con Paz Vega, alle 21, e “Giovanna la Pazza” con Pilar Loper de Ayala, alle 23, 20.

 

 

 

edwige fenech nuda la vergine, il toro e il capricorno 3 edwige fenech nuda la vergine, il toro e il capricorno 3

O del rarissimo, almeno per me, “Con quale amore, con quanto amore” di Pasquale Festa Campanile con una scostumatissima Catherine Spaak, Cine 34 alle 15, 35. Per i non cultori della commedia sexy alle 21 e qualcosa ci sono sempre i film per la famiglia, diciamo, il bau movie “Belle&Sebastian 3” su Rai Uno,, la prima commedia italiana con matrimonio gay “Puoi baciare lo sposo” di Alessandro Genovesi con Salvatore Esposito che sposa tal Cristiano Caccamo, Canale 5, ci sono pure Diego Abatantuono e Monica Guerritore in versione certo meno esplosiva di come l’abbiamo vista ieri sera in “Scandalosa Gilda”, “The Twilight Saga: New Moon” di Chris Weitz con Robert Pattinson, Kristen Stewart, Italia 1, “Animali fantastici: I crimini di Grunewald” di David Yates con Eddie Redmayne, RSI. E c’è.

decameron pasolini 1 decameron pasolini 1

 

Su Sky, la prima ufficiale di “Diavoli”, la serie thriller di LuxVide-SkyItalia sul mondo della finanza con Alessandro Borghi, Kasja Smutniak e Patrick Dempsey. Si vede, ma è niente di che, un po’ come i polpettoni sulla Bibbia che la Lux produceva per la Rai, con Alessandro Borghi che fa il bello patinato per il pubblico internazionale e una Londra dell’alta finanza dove è facile rimanerci secchi. Tratto dal romanzo di Guido Maria Brera, finanziere e scrittore, marito di Caterina Balivo e pilastro e finanziatore della Nave di Teseo della Sgarbi. Brera, novello Saviano, figura qui pure tra i trenta sceneggiatori della serie. Mah… seguito a preferire i film della Fenech.

patrick dempsey alessandro borghi i diavoli 2 patrick dempsey alessandro borghi i diavoli 2

 

Andiamo per ordine. Alle 14 su cine 34 il notevolissimo “La vergine, il toro e il capricorno” di Luciano Martino con Edwige Fenech, Alberto Lionello, Aldo Maccione e Alvaro. Per la prima volta a dirigere Edwige è il suo produttore-pigmalione Luciano Martino. “Mi divertiva questa storia, che avevo scritto e pensato”, dirà. “Poi la Fenech voleva assolutamente essere diretta da me. Sa, forse è stata una regia per amore. Poi adesso il film viene esaltato, però non era male.

bella, ricca, lieve difetto fisico sposerebbe anima gemella bella, ricca, lieve difetto fisico sposerebbe anima gemella

 

Devo dire che riuscì abbastanza bene. Forse lì mi ha preso la mano più il voler fare un film discreto che voler fare il produttore. Tanto è vero che quel film incassò un miliardo, invece di incassare il solito miliardo e mezzo.” A rivederlo mi sembra ancora volgarissimo, con tanto di Alvaro che vede Edwige e seguita a dire “Che bona… che bona”. Alle 14, 15 su Rai Movie i fan dello spaghetti western politico non potranno che esaltarsi con “Faccia a faccia” di Sergio Sollima con Gian Maria Volonté e Tomas Milian. Per Sollima è il film che ha amato di più. “Forse anche perché l’idea era mia, il soggetto era mio. C’erano Volontè e Milian, e poi William Berger”. Gli unici rimpianti sono legati al tempo, tre ore almeno per dargli un soffio epico.

guido maria brera i diavoli guido maria brera i diavoli

 

Invece, ricorda Sollima, il film venne molto tagliato, perché era molto più lungo del previsto. Ma Milian e Volonté si odiavano. Sia per le diverse idee politiche, sia perché erano due prime donne. E Donati, lo sceneggiatore, trovava il western politico di Sollima troppo didascalico rispetto a quello di Leone. Occhio alle 15, 35 su Cine 34 che passa “Con quale amore, con quanto amore?” di Pasquale Festa Campanile, una commedia anticotta su un triangolo amoroso nell’alta borghesia, ma che ricordo con grande piacere, un po’ perché ero pazzo sia di Catherine Spaak che di Erika Blanc, sia perché circola un’aria anni ’60 precisa.

 

decameron decameron

I maschi non erano un granché, spaesati, senza spessore, da Lou Castel a Claude Rich… Per i bambini ci sarebbe su Italia 1 alle 16, 20 “La gabbianella e il gatto” di Enzo D’Alò tratto dal romanzo di Luis Sepulveda, appena scomparso. Fu un grande successo al tempo. Qualche dubbio ebbi anche allora su “Far West”, tardissimo western e ultimo film di Raoul Walsh con Troy Donahue, Suzanne Pleshette e James Gregory, Rete 4 alle 16, 40. Ma è sempre un film di Walsh e questo lo rende imperdibile. Magari non aveva un gran cast. Chi si ricorda oggi di Troy Donahue a parte me? Magari è più vicino a noi “Sposerò Simon le Bon” di Carlo Cotti con Barbara Blanc (figlia di Erika), Federica Izzo e Luca Lionello, Cine 34 alle 17, 25. Era tratto da un romanzetto di successo scritto dalla allora sedicenne Cinzia Currado, che nel film fa pure una particina.

faccia a faccia faccia a faccia

 

Chissà che fine ha fatto questa Cinzia Currado… Direi che è preferibile su Rai Movie, alle 17, 45, il macaroni war movie adorato da Quentin “Attentato ai tre grandi” di Umberto Lenzi con Ken Clark. Io lo trovavo tremendo anche allora, ma Lenzi lo adorava, e anche Tarantino, al punto che gli regalai un manifesto del film che avevo strappato all’epoca dal muro qunaod venne a presentare “Unglorious Bastards” a Roma. Era un po’ commosso… Ken Clark era un vero americano, molto introverso, strano, che aveva alternato il cinema con la professione di minatore. Non riuscii a fargli una vera intervista e poi scoprii che era già malato e morto poco dopo il nostro incontro. Viveva fuori Roma e era quasi impossibile avere sue notizie.

 

la vergine, il toro e il capricorno 2 la vergine, il toro e il capricorno 2 puoi baciare lo sposo puoi baciare lo sposo

Alle 19 e 20 scontro fra “Dio li fa poi li accoppia” di Steno con Johnny Dorelli prete, Marina Suma e Lino Banfi, Rai Movie, e il più raro “La vedova inconsolabile ringrazia quanti la consolarono” di Mariano Laurenti con Edwige Fenech, Carlo Giuffré, tutto girato a Catania, Cine 34.  “La faccia peggiore del cinema italiano di consumo”, scrisse Claudio G. Fava, “privo di ogni luce e di intelligenza e protervo di parolacce e di dialetti male utilizzati”. Esagerato! “Grossolanamente diretto da Mariano Laurenti con battute da avanspettacolo e coinvolge gli incolpevoli Edwige Fenech, sempre generosa nel mostrare il suo notevole corpo nudo, Carlo Giuffré, Didi Perego, Guido Leontini, i quali meriterebbero miglior sorte”, ne scrive invece Corrado Brancati su “la Sicilia”. “sempre generosa…”.

40 gradi all’ombra del lenzuolo 2 40 gradi all’ombra del lenzuolo 2 indio black, sai che ti dico sei un gran figlio di 1 indio black, sai che ti dico sei un gran figlio di 1

 

Alle 21 abbiamo detto un bel po’ di film per tutta la famiglia, da “The Twilight Saga: New Moon” su Italia 1 a “Puoi baciare lo sposo” su canale 5, da “Belle&Sebastien 3” su Rai 1 a “Il fidanzato di mia sorella” con Pierce Brosnan su Rai Movie. Ma ci sono anche “Per amare Carmen” di Vicente Aranda con la divina Paz Vega, Cielo, e “La signora gioca bene a scopa”, prima commedia erotica diretta da Giulian Carnimeo con Edwige Fenech e Carlo Giuffré su Cine 34. Giuffré ricordava la Fenech come “molto umile, brava, forse perché io venivo dal teatro e aveva un certo rispetto”.

decameron 4 decameron 4

 

per amare carmen 2 per amare carmen 2

La Fenech ha un nudo memorabile e è in gran forma, ma anche Giuffré. Grande battuta di Oreste Lionello: "Io faccio un cinema di rottura". E la pronta risposta della cameriera Adrian Facchetti: "di coglioni!". Attenti a Enzo Robutti si dichiara pronto a  sodomizzare Giuffré. Alle 22, 55 arriva pure su Cine 34 “40 gradi all’ombra del lenzuola”, commedia sexy a episodi diretta da Sergio Martino.

 

la gabbianella e il gatto la gabbianella e il gatto

Se non gradite ci sono sempre “Indio Black, sai che ti dico: sei un gran figlio di…” di Frank Kramer alias Gianfranco Parolin con Yul Brynner e Nieves Navarro, 7 Gold, e “Baciami ancora” di Gabriele Muccino, con Accorsi-Favino-Santamaria-Pasotti e Vittoria Puccini al posto di Giovanna Mezzogiorno, Canale 5.

 

con quale amore, con quanto amore 1 con quale amore, con quanto amore 1

Dopo la mezzanotte arrivano delle meraviglie come il capolavoro di Pier Paolo Pasolini “Il Decameron” su Rai Movie, 00, 35, è tutto bellissimo. E “Bella, ricca, lieve difetto fisico sposerebbe anima gemella” del mitico Nando Cicero, Cine 34 alle 00, 50. Non sarò certo io a dirvi di preferire Cicero a Pasolini, non sia mai. Ricordo però che in “Bella, ricca…” come un film più cupo e intelligente di quel che potrebbe sembrare, malgrado la terribile scena con le femministe baffute e il trionfo di politicamente scorretto pensato da Cicero col suo sceneggiatore Giancarlo Fusco. “Cicero”, ricordava Giuffré, ”girava questi film con molta serietà, molta precisione, era stato allievo di Visconti. Io, invece, non leggevo nemmeno il copione”. Grandiosa la scena del tuca tuca della macellaia, la Sora Checca della grande Gina Rovere (“Sora Checca! Domani bistecca!”) a suon di peti nascosti dai rulli tamburi. “Quando abbiamo girato la scena”, mi ha detto Gina Rovere, “io mi piegavo, il regista faceva Bum! E non mi sembrava niente di che. Ma quando c’è stata la prima del film, a questa scena, la gente impazziva dalle risate e io cercavo di nascondermi dentro la sedia, mi sono vergognata come una ladra.”

40 gradi all’ombra del lenzuolo 40 gradi all’ombra del lenzuolo

 

la vedova ringrazia quanti la consolarono la vedova ringrazia quanti la consolarono

Dopo l’1 di notte, se siete svegli arrivano pure il da me mai visto “Chekpoint Berlin” su Rai Tre di Fabrizio Ferrari, che ha qualche culto, e “Acque profonde” di Jim Wilson con Harvey Keitel, Cameron Diaz e Billy Zane su Rai Due.

la vergine, il toro e il capricorno 2 la vergine, il toro e il capricorno 2 belle&sebastien 3 belle&sebastien 3 la vergine, il toro e il capricorno la vergine, il toro e il capricorno faccia a faccia 1 faccia a faccia 1 la vedova ringrazia quanti la consolarono 3 la vedova ringrazia quanti la consolarono 3 attentato ai tre grandi 1 attentato ai tre grandi 1 attentato ai tre grandi attentato ai tre grandi indio black, sai che ti dico sei un gran figlio di indio black, sai che ti dico sei un gran figlio di faccia a faccia 2 faccia a faccia 2 per amare carmen 3 per amare carmen 3 la signora gioca bene a scopa? 2 la signora gioca bene a scopa? 2 per amare carmen per amare carmen edwige fenech nuda la vergine, il toro e il capricorno 2 edwige fenech nuda la vergine, il toro e il capricorno 2 la vergine, il toro e il capricorno la vergine, il toro e il capricorno la vedova ringrazia quanti la consolarono 2 la vedova ringrazia quanti la consolarono 2 giovanna la pazza giovanna la pazza la vedova ringrazia quanti la consolarono 8 la vedova ringrazia quanti la consolarono 8 con quale amore, con quanto amore con quale amore, con quanto amore la signora gioca bene a scopa? la signora gioca bene a scopa? la vergine, il toro e il capricorno1 la vergine, il toro e il capricorno1 decameron pasolini decameron pasolini

 

Condividi questo articolo



media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO DELLE “STELLE CADENTI” - MAI TITOLO FU PIÙ AZZECCATO! ANNALISA CHIRICO PRESENTA IL SUO LIBRO ALLA CASINA VALADIER E CHI PARLA? MATTEO SALVINI! - IL 'CAPITONE' NON SA PIÙ CHE DIRE E LA BUTTA LÀ: “NON SONO DI DESTRA", POI DÀ DEL CRETINO A ZINGARETTI E RITRATTA SUBITO: “RITIRO L’AGGETTIVO” – "LA MELONI MANGIA CONSENSI? SE RIMANE NEL CENTRODESTRA VA BENE COSÌ” - LA CHIRICO INVECE BACIA E ABBRACCIA TUTTI: DAL PRESIDENTE DI HUAWEI ITALIA DE VECCHIS ALL’AMBASCIATORE DI ISRAELE DROR EYDAR E MALAGÒ...

viaggi

salute