LA QUARANTENA DEI GIUSTI: GUIDA TV PER RECLUSI – DA RECUPERARE ASSOLUTAMENTE ALLE 14.50 IL TRASHISSIMO ‘LA COPPIA DEI CAMPIONI’ CON BOLDI E MAX TORTORA. CERTO, LE BATTUTE NON SONO FINISSIME, PER NON PARLARE DELLA SCENA CON DUE ESCORT MEZZE NUDE – IN SERATA, MI DISPIACE, NESSUN FILM CON LE NOSTRE PREFERITE GUIDA-FENECH, MA UNA MAREA DI THRILLER, ACTION, FILM CIVILI. SE NON RIUSCITE A PRENDERE SONNO… VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

 

 

Marco Giusti per Dagospia

 

la coppia dei campioni 4 la coppia dei campioni 4

Che vediamo oggi? Scommetto che siete chiusi in casa pieni d’ansia e l’idea di una giornata stesi sul divano senza film con Gloria Guida e Edwige Fenech non è proprio il massimo. Sarà perché è domenica e è un paese cattolico? Chissà? Per fortuna che qualche cinepanettone tardivo lo troviamo. Da recuperare assolutamente alle 14, 50 su Rai Movie il trashissimo “La coppa dei campioni” con Massimo Boldi e Max Tortora. “Na scurreggetta la posso fa?”, “Come si caricano 'sti film zozzi?”, “Non riesco a liberarmi se non sento un po’ di musica”, “Mi chiamano Rommel, la volpe del dessert”,” Scusi, ma si è cagato addosso!”, “Il paradiso è la figa!”.

la coppia dei campioni 1 la coppia dei campioni 1

 

Boldi, qui infoiatissimo, trova in Max Tortora un degno partner romano, scatenato e ancora quasi inedito per il cinema. E Max si libera in un film dove finalmente la fa da protagonista e ha modo di odorarsi i calzini quando se li leva. Certo, le battute non sono finissime, per non parlare della scena con due escort mezze nude adescate con la battuta, elegantissima, “Io sono bello gonfio” o l’arrivo del pappone Massimo Ceccherini (“Dove so’ ste bucaiole?”). Giulio Base, regista, passa dalla serie infinita di santini, Padre Pio, San Pietro, Maria Goretti, 47 puntate di Don Matteo al cinema scorreggione. Produce Flavia Parnasi assieme a Rai Cinema.

alex l’ariete alex l’ariete

 

Alla stessa ora passa un super-stracult come “Alex l’Ariete” del povero Damiano Damiani con Alberto Tomba, primo e unico film, Michelle Hunzinker, Ramona Badescu e il vecchio Tony Kendall già Agente Jo Walker. Producono Rita e Vittorio Cecchi Gori. Ci sono una marea di grandi stunt dei bei tempi, da Cianfriglia a Novelli, da Capanna a Ukmar. Il film è tremendo, ma proprio per questo imperdibile.

 

alex l’ariete1 alex l’ariete1

Alle 16, 25 su Rai Movie passa “Fumo di Londra”, primo film diretto da Alberto Sordi. Non mi è mai sembrato bellissimo, però è pieno di sorprese. Attenti che in una scena al pub si intravedono Caroline Munro e l’amico David Bowie! Non ho mai visto invece “Il pistolero di Dio”, Rete 4 ore 16, 45, tardo western americano diretto da Lee H. Katzin con Glenn Ford un po’ male in arnese ma con la coppia meravigliosa David Carradine-Barbara Hershey tre anni prima di “Boxcar Bertha” di Scorsese. Alla sceneggiatura sembra che abbia lavorato il blacklisted Dalton Trumbo… Per i patiti del mélo niente di meglio che rivedere “Come eravamo” di Sydney Pollack con Robert Redford e Barbra Steisand. Anche qui si parla di sceneggiatori e registi blacklisted durante il maccartismo. Grande classico.

alberto sordi fumo di londra alberto sordi fumo di londra

 

il pistolero di dio1 il pistolero di dio1

Vogliamo dare un’occhiata a un altro classico come “Le avventure di Pinocchio” di Luigi Comencini, Rai Movie, ore 18, 50, o buttarsi sulla maratona del Tassinaro su Cine 34? Passano pure alle 19, 10 il rarissimo, almeno credo, “Un tassinaro a New York”, fritto misto del precedente Tassinaro e delle scuole di polizia e film demenziali anni ’80, ovviamente condito dagli stravecchi stereotipi di Albertone che vuole fa’ l’americano. Molte idee sprecate. Ci sono anche Dom De Luise doppiato da Carlo Croccolo e Anna Longhi come moglie del Tassinaro.

alberto sordi fumo di londra 2 alberto sordi fumo di londra 2

 

il pistolero di dio il pistolero di dio

Per i nostalgici dei cinepanettoni classici niente di meglio, invece, del ripassone alla blob composta da Paolo Ruffini per “Super Vacanze di Natale”, Sky Cinema Uno 19, 35. Allora ebbe molte critiche, oggi magari funziona di più… Sempre Sky Cinema Uno, in tarda notte, 00, 35, passa addirittura il recente ritorno della coppia Boldi-Christian, “Amici come prima”, con regia di Christian De Sica. Non era affatto male.

 

come eravamo 1 come eravamo 1

In serata, mi dispiace, nessun film con le nostre preferite Guida-Fenech, ma una marea di thriller, action, film civili. Si va da “The Post” di Steven Spielberg con Meryl Streep e Tom Hanks, Rai 3 alle 21, 20, a Jack Reacher: punto di non ritorno” di Edward Zwick con Tom Cruise, Italia 1 ore 21, 20, da “Regression” di Alejandro Amenabar con Ethan Hawke, Emma Watson e David Thewlis, Cine 34 alle 21, alla commedia “Quello che le donne vogliono” di Nancy Meyers con Mel Gibson, Helen Hunt e Marisa Tomei, Rete 4 alle 21, 25. Buoni film, diciamo, ma niente di davvero strepitoso.

 

un tassinaro a new york 1 un tassinaro a new york 1

Meglio buttarsi, più tardi, intorno alle 23, su Rai Movie, dove passa lo “Zorro” di Duccio Tessari con Alain Delon e Ottavia Piccolo, o su Cine 34 dove trovate il più raro “Il consigliori” di Alberto De Martino con Tomas Milian, Martin Balsam, Francisco Rabal e Dagmar Lassander. Di De Martino, subito dopo, 00, 50, su Cine 34, passa anche il maccaroni war movie “Dalle Ardenne all’nferno” con Frederick Stafford, John Ireland, Curd Jurgens. Da recuperare anche, alle 23, 15 su Iris, “Educazione siberiana” di Gabriele Salvatores, con un bellissimo cast, John Malkovich e Peter Stormare, e su Rai5 alle 23, 15, “45 anni” di Andrew Haigh con Charlotte Rampling e Tom Courtenay. Lo so che non è per nulla né allegro né rivitalizzante né giovanile, anzi, ma è un gran film da vedere in coppia. Meglio se siete una vecchia coppia.

la coppia dei campioni la coppia dei campioni

 

serendipity serendipity

Un’occhiata anche a “Serendipity” su Sky Cinema Uno alle 23, 15, oggi tornato di attualità dopo le dichiarazioni di violenze subite dalla protagonista Kate Bechinsdale dal porcone Harvey Weinsten. Se non riuscite a prendere sonno, vi capisco benissimo, dopo le 2 di notte passano due ottimi film, “A Bigger Splash” di Luca Guadagnino con Ralph Fiennes e Tilda Swinton, Rete 4 alle 2, 25, ingiustamente trattato in Italia, e il bellissimo horror australiano “Babadook” di Jennifer Kent, Rai4 alle 2, 50. Ma forse non abbiamo così bisogno di essere ulteriormente spaventati. 

la coppia dei campioni 2 la coppia dei campioni 2 amici come prima amici come prima ottavia piccolo e alain delon in zorro di duccio tessari ottavia piccolo e alain delon in zorro di duccio tessari alberto sordi fumo di londra 1 alberto sordi fumo di londra 1 a bigger splash a bigger splash zorro di duccio tessari zorro di duccio tessari come eravamo come eravamo la coppia dei campioni3 la coppia dei campioni3 il consigliori il consigliori un tassinaro a new york un tassinaro a new york

 

Condividi questo articolo

media e tv

DAGO FA 72! - LUCA BEATRICE CELEBRA ‘’IL DOTTOR FRANKENSTEIN DELL’INFORMAZIONE”, DA CRITICO MUSICALE A “QUELLI DELLA NOTTE”, DALLE NOTTI ROMANE AL BAR DELLA PACE ALLA PRODUZIONE DI LIBRI EXTRAVAGANTI (“IL MEGLIO DI NOVELLA 2000” CON ARBORE, “COME VIVERE BENE E SENZA I COMUNISTI”, “SBUCCIANDO PISELLI” CON ZERI) – ‘’QUANDO BRIAN ENO ESORDÌ A ROMA DA ARTISTA VISIVO, DAGO DIEDE IN SUO ONORE UN GRAN PARTY CON GENTE DA TUTTA ITALIA E IL GURU DEL MINIMALISMO, FELICE E MERAVIGLIATO, SEMBRAVA PERSINO FUORI POSTO TRA TANTO ECCESSO VISIVO E SONORO, CULMINATO CON LE CANZONI NAPOLETANE DI MARIA NAZIONALE, CHE È UN PO’ COME PROPORRE GIGI D’ALESSIO A BOB DYLAN”

politica

NON DITE AI LIBERISTI CON IL COCKTAIL IN MANO CHE ARCURI NON LASCIA MA RADDOPPIA: SARÀ ANCHE COMMISSARIO PER LA RIPARTENZA DELLE SCUOLE! - DEL RESTO L'EX COMPAGNO DI MYRTA MERLINO SI MERITAVA UN PREMIO: IN QUESTI MESI AVEVA IL SOLO COMPITO DI RENDERE DISPONIBILI LE MASCHERINE E CALMIERANDO IL PREZZO LE HA RESE INTROVABILI. POI SI È DISTINTO CON IL CLICK DAY DA UN SECONDO – SALVINI E LA MELONI NON VEDEVANO L’ORA E ATTACCANO. ANCHE PERCHÉ PER DIFENDERLO È SCESA IN CAMPO LA AZZOLINA (AUGURI)

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO DELLE “STELLE CADENTI” - MAI TITOLO FU PIÙ AZZECCATO! ANNALISA CHIRICO PRESENTA IL SUO LIBRO ALLA CASINA VALADIER E CHI PARLA? MATTEO SALVINI! - IL 'CAPITONE' NON SA PIÙ CHE DIRE E LA BUTTA LÀ: “NON SONO DI DESTRA", POI DÀ DEL CRETINO A ZINGARETTI E RITRATTA SUBITO: “RITIRO L’AGGETTIVO” – "LA MELONI MANGIA CONSENSI? SE RIMANE NEL CENTRODESTRA VA BENE COSÌ” - LA CHIRICO INVECE BACIA E ABBRACCIA TUTTI: DAL PRESIDENTE DI HUAWEI ITALIA DE VECCHIS ALL’AMBASCIATORE DI ISRAELE DROR EYDAR E MALAGÒ...

viaggi

salute