LA QUARANTENA DEI GIUSTI: GUIDA TV PER RECLUSI – OGGI QUALCHE NOTIZIUCCIA POSITIVA C’È: AD ESEMPIO UN FILM CON EDWIGE FENECH, “ANNA QUEL PARTICOLARE PIACERE”, SU ‘CIELO TV’ ALLE 2,30 DI NOTTE. O CHE IN BRASILE LA PIATTAFORMA HARD ‘SEXY HOT’ HA LIBERATO I SUOI FILM – I FILM PIÙ CALDI DELLA GIORNATA SONO “MORESQUE, OBIETTIVO ALLUNCINATE” E ANCORA PIÙ DI CULTO “MIAMI GOLEM” - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

 

 

 

Marco Giusti per Dagospia

 

anna quel particolare piacere 7 anna quel particolare piacere 7

Che vediamo oggi? Intanto diciamo che qualche notiziuccia positiva c’è. Ad esempio un film con Edwige Fenech, “Anna quel particolare piacere” di Giuliano Carnimeo, su Cielo tv, ma un po’ tardino, diciamo alle 2, 30 di notte. O che in Brasile la piattaforma hard Sexy Hot ha liberato tutti i suoi film e Porn Hub qualcosina pure. Non è tanto, lo so.

moresque, obiettivo allucinante 3 moresque, obiettivo allucinante 3

 

I film più caldi della giornata, ve lo dico subito sono “Moresque, obiettivo allucinante” di Riccardo Freda, con sceneggiatura di Bertrand Tavernier (yum yum) alle 15, 40 su Cine 34, e in seconda serata un bello scontro tra “Il sesto senso” di M. Night shyamalian su Italia 1 e lo stracultissimo “Occhiopinocchio” di e con Francesco Nuti su Cine 34.

 

occhiopinocchio 1 occhiopinocchio 1

 

Ancora più di culto credo sia “Miami Golem” di Alberto De Martino su Cielo 34 alle 1, 20, film che nessuno credo abbia mai visto. Ma andiamo per ordine. “Moresque, obiettivo allucinante”, Cine 34 alle 15, 40, è un eurospy diretto dal grande Riccardo Freda con Lang Jeffries protagonista come l’agente Coplan, dominato dalle folli logiche di coproduzione tra Italia-Francia-Spagna.

occhiopinocchio 2 occhiopinocchio 2

 

Gli attori sono infatti distribuiti a seconda dei punteggi che ogni legge nazionale dava per il protagonista, secondo ruolo, ecc. Qualcosa di impossibile, tanto che Freda, ad esempio, non voleva girare le scene con l’imposta stellina francese Sabine Sun, che andavano al suo aiuto Yves Boisset.

 

 

kamikazen ultima notte a milano kamikazen ultima notte a milano

Ma il film è piuttosto buono, con ottima sceneggiatura di Bertrand Tavernier. Non mi sembrò granché neanche allora, invece, “Z la formica” o “Antz” su Eric Darnell e Tim Johnson, Italia 1 alle 15, 55, tra i primi cartoni animati in digitale che abbiamo visto, surclassato già allora da “Bug’s Life” della Pixar. Malgrado le grandi voci americane che si prestano all’operazione, Woody Allen, Stallone, Gene Hackman, Jennifer Lopez, l’animazione delle formiche l’animazione è davvero molto rigida. Intorno alle 17, invece, c’è qualche film che potrebbe interessarci.

 

z la formica z la formica miami golem miami golem

Penso a “Taverna Paradiso” di e con Sylvester Stallone, Iris alle 17, 15, che non vedo da allora, o “Kamikazen-Ultima notte a Milano”, Cine 34 alle 17, 30, diretto da Gabriele Salvatores con la crema del Teatro dell’Elfo, Paolo Rossi, Claudio Bisio, Gigio Alberti, tutti giovanissimi. O “Una pistola per cento bare”, Rai Movie alle 17, 45, raro western di Umberto Lenzi con Peter Lee Lawrence, John Ireland, Piero Lulli e Eduardo Fajardo come capo dei pazzi.

 

 

snitch snitch l’avventura del poseidon l’avventura del poseidon

Per Lenzi era più un thriller che un western, girato in pieno maggio ’68 e atmosfera strana sul set, visto che alcuni elemento della troupe, come il direttore della fotografia Alejandro Ulloa, erano comunisti, mentre i produttori, Norberto Solino e Eduardo Manzanos, erano personaggi di punta del cinema franchista. Alle 19, 20, Cine 34 presenta “Città sconvolta: caccia spietata ai rapitori” di Fernando Di Leo con Luc Merenda, James Mason e Irina Maaleva. De Leo lo riteneva un film decoroso (“ma niente di più”), ma soprattutto un film su ordinazione, voluto dal produttore Galliano Juso dopo il successo del loro “Il poliziotto è marcio”.

 

una pistola per cento bare una pistola per cento bare

Irina Maleeva, allora giovane bellezza bulgara, passava dai set più trash dei film di Juso, come “Il trafficone”, a quello altissimo di Orson Welles, “The Merchant of Venice”. Alle 21 bello scontro tra “Veloce come il vento” di Matteo Rovere con Matilda De Angelis e Stefano Accorsi, Rai Movie, uno dei migliori film italiani degli ultimi anni, “Tutta colpa del paradiso” di Francesco Nuti con la bellissima Ornella Muti e Novello Novelli, Cine 34, lo stravisto ma sempre fighissimo “Quo vado?” di Gennaro Nunziante con Checco Zalone, Canale 5, il curioso western moderno “Vendetta finale” di Dwight Yoakan con Vince Vaughn, Billy Bob Thronton, Peter e Bridget Fonda, Rai 2, e un buon Nicholas Cage movie, “Next” di Lee Tamahor con Julianne Moore e Jessica Biel, Italia 1.

citta' sconvolta caccia spietata ai rapitori 1 citta' sconvolta caccia spietata ai rapitori 1 una pistola per cento bare una pistola per cento bare

 

edwige fenech nuda in anna quel particolare piacere 2 edwige fenech nuda in anna quel particolare piacere 2 citta' sconvolta caccia spietata ai rapitori citta' sconvolta caccia spietata ai rapitori

Francamente non saprei cosa scegliere, anche se mi solletica un po’ questo western con Billy Bob Thronton e Checco Zalone un po’ d’ansia ce la farà sicuramente passare. Alle 23, ripeto, lo scontro è tra lo stracultissimo “Occhiopinocchio” di Francesco Nuti, Cine 34, film maledetto, interrotto e ripreso, un totale disastro sia per Nuti che per i Cecchi Gori, e “Il sesto senso” di M. Nighy Shyamalian con Bruce Willis e il piccolo Haley Joel Osment, quello che vede “la gente morta”. Certo non allegrissimo.

edwige fenech nuda in anna quel particolare piacere 6 edwige fenech nuda in anna quel particolare piacere 6

 

Per i più coatti ci sono pure i meno mortiferi “Snitch” di Ric Roman Waughn con il forzuto Dwayne Johnson con Susan Sarandon e Barry Pepper su Rai Due, al posto di Stracult…, e “Alex Cross” di Rob Cohen con Tyler Perry e Jean Reno su Rai Movie. Nella notte, Rai Movie 00,55,  segnalo il classicone “L’avventura del Poseidon” di Ronald Neame con Gene Hackman, Ernest Borgnine, Red Buttons e Stella Stevens, e il per me oscuro fanta-horror “Miami Golem”, Cine 34, ultimo film del caro Alberto De Martino con David Warbeck, John Ireland con musiche dell’appena scomparso Detto Mariano.

 

 

moresque, obiettivo allucinante moresque, obiettivo allucinante

Leggo che dovrebbe esserci anche “uno splendido nudo integrale bilaterale di Laura Trotter. Eh… Per i superfan di Edwige imperdibile appuntamento alle 2, 30 su Cielo tv con “Anna quel particolare piacere” di Giuliano Carnimeo, thriller erotico con Edwige bella barista bergamasca che si ritrova inguaiata per colpo del tenebroso Corrado Pani che bazzica brutti ambienti. C’è pure Richard Conte. A quell’ora va bene tutto.

moresque, obiettivo allucinante 6 moresque, obiettivo allucinante 6 occhiopinocchio 3 occhiopinocchio 3 moresque, obiettivo allucinante 4 moresque, obiettivo allucinante 4 taverna paradiso taverna paradiso il trafficone il trafficone kamikazen ultima notte a milano kamikazen ultima notte a milano miami golem 2 miami golem 2 moresque, obiettivo allucinante 5 moresque, obiettivo allucinante 5 miami golem 3 miami golem 3 occhiopinocchio occhiopinocchio edwige fenech nuda in anna quel particolare piacere edwige fenech nuda in anna quel particolare piacere miami golem 1 miami golem 1 taverna paradiso taverna paradiso edwige fenech nuda in anna quel particolare piacere 5 edwige fenech nuda in anna quel particolare piacere 5

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY


media e tv

DAGO FA 72! - LUCA BEATRICE CELEBRA ‘’IL DOTTOR FRANKENSTEIN DELL’INFORMAZIONE”, DA CRITICO MUSICALE A “QUELLI DELLA NOTTE”, DALLE NOTTI ROMANE AL BAR DELLA PACE ALLA PRODUZIONE DI LIBRI EXTRAVAGANTI (“IL MEGLIO DI NOVELLA 2000” CON ARBORE, “COME VIVERE BENE E SENZA I COMUNISTI”, “SBUCCIANDO PISELLI” CON ZERI) – ‘’QUANDO BRIAN ENO ESORDÌ A ROMA DA ARTISTA VISIVO, DAGO DIEDE IN SUO ONORE UN GRAN PARTY CON GENTE DA TUTTA ITALIA E IL GURU DEL MINIMALISMO, FELICE E MERAVIGLIATO, SEMBRAVA PERSINO FUORI POSTO TRA TANTO ECCESSO VISIVO E SONORO, CULMINATO CON LE CANZONI NAPOLETANE DI MARIA NAZIONALE, CHE È UN PO’ COME PROPORRE GIGI D’ALESSIO A BOB DYLAN”

politica

NON DITE AI LIBERISTI CON IL COCKTAIL IN MANO CHE ARCURI NON LASCIA MA RADDOPPIA: SARÀ ANCHE COMMISSARIO PER LA RIPARTENZA DELLE SCUOLE! - DEL RESTO L'EX COMPAGNO DI MYRTA MERLINO SI MERITAVA UN PREMIO: IN QUESTI MESI AVEVA IL SOLO COMPITO DI RENDERE DISPONIBILI LE MASCHERINE E CALMIERANDO IL PREZZO LE HA RESE INTROVABILI. POI SI È DISTINTO CON IL CLICK DAY DA UN SECONDO – SALVINI E LA MELONI NON VEDEVANO L’ORA E ATTACCANO. ANCHE PERCHÉ PER DIFENDERLO È SCESA IN CAMPO LA AZZOLINA (AUGURI)

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO DELLE “STELLE CADENTI” - MAI TITOLO FU PIÙ AZZECCATO! ANNALISA CHIRICO PRESENTA IL SUO LIBRO ALLA CASINA VALADIER E CHI PARLA? MATTEO SALVINI! - IL 'CAPITONE' NON SA PIÙ CHE DIRE E LA BUTTA LÀ: “NON SONO DI DESTRA", POI DÀ DEL CRETINO A ZINGARETTI E RITRATTA SUBITO: “RITIRO L’AGGETTIVO” – "LA MELONI MANGIA CONSENSI? SE RIMANE NEL CENTRODESTRA VA BENE COSÌ” - LA CHIRICO INVECE BACIA E ABBRACCIA TUTTI: DAL PRESIDENTE DI HUAWEI ITALIA DE VECCHIS ALL’AMBASCIATORE DI ISRAELE DROR EYDAR E MALAGÒ...

viaggi

salute