QUEL GRAN PEZZO DELL’AMANDHA – LA ‘VENERE POLACCA’ AMANDHA FOX LAVORA COL FAVORE DELLE TENEBRE! – LA PORNOSTAR HA CREATO IL PANICO PER STRADA A ROMA, IN ZONA PRATI: È ARRIVATA A BORDO DI UNA POTENTE JAGUAR BIANCA INSIEME A UN UOMO MASCHERATO (MA NON PER IL VIRUS), POI I DUE SI SONO SPOGLIATI E ‘ALLACCIATI’ SUL COFANO…

-

Condividi questo articolo



 

 

 

Gabriella Sassone per Dagospia

 

amandha fox 52 amandha fox 52

Che ci faceva sere fa la bombastica Venere polacca Amandha Fox a bordo di una potente Jaguar F- Type bianca che sfrecciava in zona Roma Prati? A guidarla un uomo mascherato (e non certo con la mascherina chirugica di protezione). Tra la curiosità dei pochi passanti, la coppia si è poco dopo esibita, col favore delle tenebre, in pose esplicite. Insomma, i due si sono spogliati e "allacciati" per praticare sesso sul cofano anteriore dell'auto. Che succede? Bollori improvvisi post quarantena e astinenza sessuale? Non proprio. La Venere a luci rosse è tornata a lavorare per Pink'o Club, di cui è già stata star in passato.

 

amandha fox 55 amandha fox 55 la fase due di amandha fox 1 la fase due di amandha fox 1

Rudy Franca, considerato la mente più illuminata dell’adult-entertainment italico nonché patron della Pink’o Club (la casa di produzione italiana nota nel mondo) ha partorito un format in stile americano denominato “Frame Leaks“, ovvero video trapelati. Il protocollo della Pink’o prevede che i protagonisti di questi frame (e parliamo di pornostar di fama internazionale) vengano dotati di mini telecamera (OSMO) che li riprenda live durante i vari amplessi sessuali, senza bisogno di cameramen, datori luci e altri terzi incomodi.

amandha fox 49 amandha fox 49

 

la fase due di amandha fox 2 la fase due di amandha fox 2

Ovunque scatti la "voglia matta": nel bagno di un ristorante, allo stadio, durante un concerto, oppure in un pub, in un parco, ma anche nella classica alcova d’amore che è il letto. A detta del manager della Fox, Cosimo Pavese, anche la scena della Jaguar girata a Roma, che non è certo l'unica di Amandhona nostra, sarà prossimamente pubblicata dalla Pink'o sul suo sito www.pinkoclub.com per la gioia dei "porcini" vojeur di tutto il mondo. Insomma, ai tempi del Coronavirus anche il porno è ufficialmente cambiato.

amandha fox 46 amandha fox 46

 

la fase due di amandha fox la fase due di amandha fox

Quando l'Italia all'inizio di marzo ha annunciato il lockdown nazionale come risposta alla pandemia generata dal Covid-19, Pornhub, il sito di porno gratuito più grande al mondo, ha immediatamente reso disponibile gratuitamente il servizio premium in tutto il nostro Paese. In un solo giorno, il consumo di materiale adult è aumentato del 57percento. Del resto, sia single che coppie non conviventi, si son dovute astenere dai rapporti sessuali causa quarantena. In questo senso le moderne frontiere della sessualità (sexting e video chiamate) sono divenute il territorio privilegiato per coloro che vivono il loro amore a distanza ma anche per quelli in cerca di nuove avventure.

amandha fox 53 amandha fox 53

 

E allora come cambierà il mondo del porno nell'epoca del “distanziamento sociale” e delle mascherine che hanno generato questi stravolgimenti sociali? Sempre negli ultimi quaranta giorni sono aumentate le denunce per violazione della Legge 69 del 19 luglio 2019, più specificamente la violazione dell’art 612 ter rubricato “Diffusione illecita di video o immagini di sesso esplicito”.  Ai posteri l'ardua sentenza!

amandha fox 40 amandha fox 40 amandha fox 9 amandha fox 9 amandha fox la pornostar amandha fox la pornostar amandha fox amandha fox la pornostar amandha fox la pornostar amandha fox amandha fox 50 amandha fox 50 amandha fox 4 amandha fox 4 amandha fox 41 amandha fox 41 amandha fox 51 amandha fox 51 amandha fox 43 amandha fox 43 amandha fox 44 amandha fox 44 amandha fox 45 amandha fox 45 amandha fox 47 amandha fox 47 amandha fox 42 amandha fox 42 amandha fox 19 amandha fox 19 amandha fox 9 amandha fox 9

 

 

Condividi questo articolo



media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute