"E' LA MIA PRIMA CANZONE SENZA PAROLACCE...MA PIACERA'?" - CHECCO ZALONE FIRMA UNO DEI BRANI IN GARA ALLO "ZECCHINO D'ORO" - CON LUI, TRA GLI AUTORI, CI SARANNO ANCHE ELIO ED ENRICO RUGGERI - CARLO CONTI SPIEGA COME I BRANI DI QUEST'ANNO STRIZZINO L'OCCHIO ALL'ATTUALITA', DAL NO ALLE DISCRIMINAZIONI AL RISCALDAMENTO CLIMATICO: CHE PALLE, MEJO ZALONE! -  VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

 
Autori d'eccezione per lo Zecchino d'Oro 2022. Come Checco Zalone, Enrico Ruggeri ed Elio e le Storie Tese. Con alcune eccezioni per i brani presentati. Zalone, ad esempio, s'è fatto una sola domanda: "È la mia prima canzone senza parolacce... ma piacerà?". Elio e le Storie Tese hanno invece puntato sulla loro proverbiale allegria. Mentre Enrico Ruggeri non avendo un brano inedito ne ha scritto uno nuovo di zecca in tre giorni.

ZALONE ZALONE

 
Non ci solo compositori per bambini, dunque, tra gli autori delle 14 canzoni, selezionate sulle 630 arrivate, per la 65ma edizione dello Zecchino d'Oro. E ora tutte le canzoni sono disponibili in digitale e su tutte le piattaforme streaming, distribuite da Sony Music Italia. Da decidere resta la data della messa in onda su Rai 1. Sicuramente tra novembre e dicembre, in base alla programmazione dei Mondiali di calcio, però (...)
 
 

LO ZECCHINO D'ORO

Adriana Marmiroli per “la Stampa”

 

carlo conti zecchino d oro carlo conti zecchino d oro

«Quando nel 2017, finito il mio terzo Sanremo, mi chiedevano che progetti avessi, risposi "dirigere lo Zecchino d'oro", i giornalisti ridacchiarono: pensavano a una battuta. E io pensavo a una cosa riposante, dopo le fatiche del festival». Cinque anni e migliaia di canzoni dopo, alla direzione artistica dello Zecchino Carlo Conti continua a stare, malgrado l'impegno (almeno per la parte di selezioni brani e artisti) si sia rivelato non meno gravoso di quello del Festivalone.

 

È un pezzo di storia dell'Italia televisiva, lo Zecchino d'oro, nato nel 1959. Come Sanremo unisce le generazioni, cresce e coinvolge milioni di spettatori: il canale youtube ha 2 milioni di iscritti e 2 miliardi di visualizzazioni, 65 milioni gli stream su Spotify.

carlo conti carlo conti

Dal 5 ottobre si accenderà uno Zecchino d'Oro Channel, on demand nel bouquet dei Prime Video Channels; mentre sono imminenti il programma «A scuola d'italiano con lo Zecchino d'Oro» realizzato per Rai Italia e Rai Italy (da ottobre su Rai Play) e i format che da novembre passeranno su DeaJunior «Zecchino d'Oro Casting Show» e «Canta con Nunù», protagonista il puppet dell'asinello Nunù.

 

 

Non solo: le canzoni non arriveranno inedite al festival ma, per la prima volta, sono già disponibili sulle piattaforme dello streaming distribuite da Sony Music Italia. E anche i loro cartoon, ormai un must Rai, seguiranno a breve. Il tono dei pezzi è come sempre allegro e scherzoso, orecchiabile, ritmato e rimato, rock/pop variamente declinato (ma c'è pure un brano rap). Molti affrontano temi di attualità, «ché i bimbi non ne vivono avulsi»: si parla di riscaldamento globale nell'Orso con ghiacciolo, di rifiuto di ogni discriminazione (Il panda con le ali), di un pianeta senza cose brutte (Il mondo alla rovescia), di ritorno alla natura (Come King Kong).

 

 

i ragazzi dello zecchino d’oro i ragazzi dello zecchino d’oro

Ma c'è anche la vita dei bambini e ovviamente la famiglia. Anzi: dopo Superbabbo che aveva vinto nel 2021, quest' anno troviamo Giovanissimo papà e Gioca non me papà. «La mamma è fondamentale - dice Conti - Ma il papà è una riscoperta. Ed è anche più buffo. La mamma ha dato vita a troppe canzoni sdolcinate e forse ha un po' stufato. Ma prometto: con questa tornata abbiamo esaurito il tema babbi».

 

 

Che comunque gli è caro: «È per stare di più con Matteo, che ora ha otto anni e mezzo, se ho smesso di fare programmi quotidiani e ci siamo trasferiti a Firenze da Roma».

zecchino-d'oro zecchino-d'oro

Orgoglioso di essere famoso tra i compagni di classe del figlio anche grazie a Gattocarlo, personaggio a lui ispirato e molto somigliante della serie animata 44 gatti. Ci sono firme illustri anche quest' anno tra le 14 canzoni dello Zecchino, di cui Conti è orgoglioso: «Checco Zalone, molto ironico come sempre ma senza parolacce, Enrico Ruggeri alla sua seconda volta, Cesareo degli Eugenio in Via di Gioia, che hanno voluto eseguire la base».

carlo conti carlo conti carlo conti carlo conti

 

Condividi questo articolo

media e tv

GRANDE BORDELLO! GINEVRA, TU QUOQUE: E’ STATA CACCIATA DALLA CASA DEL GRANDE FRATELLO LA LAMBORGHINI. CON UNA STORIA DI BULLISMO ALLE SPALLE AVEVA DETTO CHE ERA GIUSTO CHE MARCO BELLAVIA VENISSE BULLIZZATO! ANCHE CIACCI ELIMINATO A FUROR DI POPOLO – IL PRIMO BACIO AL “GF VIP” E’ TRA DUE UOMINI (MA UNO DEI DUE E’ PAZZO DI ANTONELLA FIORDELISI) – ERA DAMIANO DEI MANESKIN L’UOMO ATTOVAGLIATO CON BARBARA POLITI A MILANO? IL COACH CUBANO AMAURYS PEREZ: “OGNUNO CON IL SUO SEDERE CI FA QUELLO CHE VUOLE” (NON SOLO CON QUELLO!)

politica

VAI AVANTI TU CHE A ME VIENE DA RIDERE – MENTRE PER GLI ITALIANI È IN ARRIVO UNA MAXI-STANGATA SULLE BOLLETTE DA 2.942 EURO SU BASE ANNUA A FAMIGLIA, LA MELONI PREFERISCE MANDARE DRAGHI A TRATTARE A BRUXELLES SUL GAS - LA "DRAGHETTA" GIURERÀ DOPO IL CONSIGLIO EUROPEO DEL 20-21 OTTOBRE SULL'ENERGIA (L'ITALIA SARÀ RAPPRESENTATA DAL PREMIER USCENTE). AL COLLE NON DISPIACE QUESTA SOLUZIONE. MA PER LA MELONI IL PROBLEMA E’ L'ASSE GERMANIA-FRANCIA CHE TAGLIA FUORI L'ITALIA MALDESTRA

business

cronache

sport

cafonal

CAFONAL MONSTRE! – UN BOMBARDAMENTO DI ZIGOMI RIGONFI E COLATE DI BOTOX HANNO INVASO LA FESTA DI COMPLEANNO DI GIACOMO URTIS. PER FESTEGGIARE I 44 ANNI DEL CHIRURGO DEI VIP SI SONO RITROVATI LA PRINCIPESSA FAKE LULÙ SELASSIÉ, SANDROCCHIA MILO CON LE GUANCE SMALTATE CHE FACEVANO SCOPA CON QUELLE DI CARMEN RUSSO. NELLA GALLERIA DEGLI ORRORI FINISCONO PER DIRETTISSIMA LA GIACCA IN PELLE DI MASSIMO BOLDI, I CAPELLI DI GIUCAS CASELLA E… - LE PRIMAVERE SFIORITE DELLA CALDONAZZO E IL MISTERO DELLA COTONATISSIMA MARIA MONSE'

viaggi

salute