SI FA LARGO UN NUOVO POPULISTA - FEDEZ REGISTRA UN DOMINIO ONLINE PER LE ELEZIONI 2023: E’ PRONTO A ENTRARE IN POLITICA? CHISSÀ QUALI SONO LE SUE IDEE SULLA SCUOLA, VISTO CHE AL CANTANTE SANGIOVANNI HA CONSIGLIATO DI NON FINIRE IL LICEO: “NON HA SENSO, TI SEI GIÀ INSERITO NEL MONDO DEL LAVORO. DEVI FARE COME HO FATTO IO: PUNTA A NON DIPLOMARTI, IO HO L’OBIETTIVO DI PRENDERE IL DIPLOMA AD HONOREM” 

-

Condividi questo articolo


Tommaso Labate per corriere.it

 

fedez fedez

Solo il tempo dirà se si tratta della messa in moto dell’ingranaggio di una discesa vera e propria nel campo della politica, che da qualche tempo bazzica abitualmente con sortite sui social e non solo, oppure semplicemente l’ennesima trovata pubblicitaria. Di certo c’è che questa mattina, 10 novembre 2021, il rapper Fedez ha registrato sul web un dominio che lascia presagire la prima opzione.

 

E cioè quella che rimanda a un suo diretto coinvolgimento nelle elezioni politiche italiane che, se la legislatura arrivasse al suo completamento (come più che verosimile), si terranno tra un anno e mezzo. Il dominio registrato, che al momento risulta ovviamente inattivo, non lascia scampo a fraintendimenti del caso: fedezelezioni2023.it. Come non si presta a fraintendimenti di sorta la società che l’ha comprato, la ZDF (Fedez al contrario), che è la sua.

 

FEDEZ CON IL TATUAGGIO DI GESU CHE DICE OH MY GOD FEDEZ CON IL TATUAGGIO DI GESU CHE DICE OH MY GOD

Immaginare la metà della mela artistico-sentimentale del duo Ferragnez impegnata nientemeno che nelle elezioni politiche sarebbe stato fantapolitica fino a qualche anno fa. L’affondo al concertone del Primo maggio, le sferzate indirizzate alla classe politica durante il percorso che ha portato all’affossamento del ddl Zan e la costante polemica contro Matteo Salvini – tutto griffato dal marito di Chiara Ferragni, sempre in prima persona – lasciano spazio a più di un punto interrogativo. «Fedez? Preferisco Orietta Berti», l’ha liquidato tempo fa il leader della Lega, durante uno dei tantissimi botta e risposta che li hanno visti protagonisti, l’un contro l’altro dialetticamente armati.

 

LA STORIA INSTAGRAM DI FEDEZ CONTRO IL VATICANO 2 LA STORIA INSTAGRAM DI FEDEZ CONTRO IL VATICANO 2

Al contrario della Berti, il cui coinvolgimento nella politica è stato circoscritto all’endorsement indirizzato a Luigi di Maio prima delle elezioni del 2018, Fedez un primo passo verso il Parlamento l’ha fatto. Piccolo come può essere l’acquisto di un dominio sul web; distante migliaia di chilometri, quelli che dividono la sede della sua società (via dei Barbarigo, Milano) da Palazzo Montecitorio; ma l’ha fatto, senza giri di parole. Che in questo caso sono due, più un numero: Fedez, elezioni, 2023. Oltre all’immancabile «.it», ovviamente.

 

 

 

 

FEDEZ

 

Estratto da ilfattoquotidiano.it

 

sangiovanni sangiovanni

Sta facendo discutere sul web il dialogo tra Fedez, Sangiovanni e Luis Sal durante il nuovo episodio del podcast Muschio Selvaggio, pubblicato ieri 8 novembre su YouTube e dal titolo ‘Amici di Sangiovanni’. Un’ora e quattro minuti di chiacchiere in cui l’ultimo vincitore della categoria canto di Amici di Maria De Filippi si è confrontato con il rapper milanese e lo youtuber. Tra questi, quello della scuola. “Tu fai ancora il liceo?“, ha chiesto Luis al ragazzo classe 2003. “Sì, non sto andando per ora perché sono sempre in giro, non ho tempo. Ho ancora la mia classe, sono ancora sul gruppo (di whatsapp, ndr). Mi chiedono di andare alle gite o alle feste, però sì dai devo finirla la scuola”.

 

sangiovanni sangiovanni

“Sì, devi finirla. Non la finirai ma noi diremo che devi finirla”, ha detto l’artista milanese tra il serio e il faceto. “Avresti la maturità quest’anno?”, gli ha poi domandato Luis. “In realtà no, l’anno scorso l’ho perso”, ha replicato ‘Sangio’, così come lo amano chiamare i suoi giovanissimi fan, gli stessi che fondamentalmente seguono Muschio Selvaggio. Qui è arrivato il “consiglio” di Fedez che tanto sta facendo parlare: “Non ha senso che tu debba finirla, ti sei già inserito nel mondo del lavoro. Più o meno sai cosa farai nella tua vita. Devi fare come ho fatto io: punta a non diplomarti, io ho l’obiettivo di prendere il diploma ad honorem”.

LA STORIA INSTAGRAM DI FEDEZ CONTRO IL VATICANO LA STORIA INSTAGRAM DI FEDEZ CONTRO IL VATICANO fedez fedez LA STORIA INSTAGRAM DI FEDEZ CONTRO IL VATICANO LA STORIA INSTAGRAM DI FEDEZ CONTRO IL VATICANO

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute