LA STORIA SIAMO NOI, QUINDI STUDIAMOLA - ALDO CAZZULLO VINCE LA SCOMMESSA CON “UNA GIORNATA PARTICOLARE”, IL PROGRAMMA DI STORIA SU LA7: LA SECONDA STAGIONE CHIUDE CON UNA MEDIA DEL 6% E OLTRE UN MILIONE DI SPETTATORI – E NELL’ULTIMA PUNTATA SU VIA RASELLA E L’ECCIDIO DELLE FOSSE ARDEATINE C’È ANCHE LA STOCCATA A LA RUSSA. CAZZULLO: “IL PRESIDENTE DEL SENATO DICEVA CHE IN VIA RASELLA FU ATTACCATA UNA BANDA MUSICALE DI SEMI-PENSIONATI E NON DI NAZISTI DELLE SS. DIMOSTREREMO CHE LE COSE NON STANNO ESATTAMENTE COSÌ…”

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Renato Franco per il "Corriere della Sera"

 

aldo cazzullo una giornata particolare aldo cazzullo una giornata particolare

Una scommessa (ancora) vinta. Una giornata particolare , il programma di Aldo Cazzullo in onda su La7, chiude oggi la sua seconda stagione con numeri ancora migliori rispetto alla prima edizione: una media del 6% (l’anno scorso fu del 4,1%), oltre un milione di spettatori (con tre milioni e mezzo di contatti a puntata) coinvolti per un tema — la storia in prima serata — che parte in posizione di «svantaggio» rispetto ad argomenti più «facili».

 

aldo cazzullo una giornata particolare aldo cazzullo una giornata particolare

«Sono dati davvero sorprendenti, quasi commoventi, che interpreto come un segno che in fondo noi italiani siamo più legati all’Italia di quello che siamo soliti riconoscere — la riflessione di Cazzullo —. Ci piace parlarne male, e a volte l’Italia se lo merita, ma se lo fanno gli stranieri ci arrabbiamo: il nostro Paese è come la mamma, lo possiamo criticare soltanto noi».

aldo cazzullo una giornata particolare 1 aldo cazzullo una giornata particolare 1

 

La storia italiana dunque ci sta a cuore. Come confermano i numeri legati a puntate che hanno spaziato tra diversi argomenti ed epoche, da Dante a Caporetto, da Costantino a Mussolini, dalla congiura dei Pazzi a Garibaldi. […] L’ultima puntata di Una giornata particolare (questa sera alle 21.15) è dedicata alla bomba di via Rasella e all’eccidio delle Fosse Ardeatine: «Racconteremo nei dettagli questa giornata che in realtà si allunga per 36 ore e che rimane una ferita aperta per Roma tanto che ancora oggi si discute sull’opportunità di quell’attacco.

 

aldo cazzullo una giornata particolare 2. aldo cazzullo una giornata particolare 2.

Daremo spazio a un dibattito ancora vivo: è stato giusto o no mettere quella bomba? Ascolteremo opinioni contrastanti, del resto è un argomento molto sensibile visto che solo qualche mese fa il presidente del Senato La Russa, la seconda carica dello Stato, diceva che in via Rasella fu attaccata una banda musicale di semi-pensionati e non di nazisti delle SS. E dimostreremo che le cose non stanno esattamente così».

 

[…]

aldo cazzullo una giornata particolare. aldo cazzullo una giornata particolare. aldo cazzullo una giornata particolare. aldo cazzullo una giornata particolare.

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGONEWS – COME MAI IL NUOVO ROMANZO DI CHIARA VALERIO, “CHI DICE E CHI TACE”, È STATO PUBBLICATO DA SELLERIO E NON, COME I PRECEDENTI, DA EINAUDI? SCREZI? LITI? MACCHÉ: È TUTTA UNA STRATEGIA PER VINCERE IL CAMPIELLO, PREMIO LAGUNARE PRESIEDUTO DA WALTER VELTRONI – LA VALERIO, SCRITTRICE CON LA PASSIONE PER LE SUPERCAZZOLE (E L’AGLIO, OLIO E PEPERONCINO), È UNA DELLE FIRME PIÙ AMATE DA ELLY SCHLEIN: SE VINCESSE IL CAMPIELLO, SAREBBE UNA FESTA GRANDE PER UOLTER E PER LA SEGRETARIA MULTIGENDER…

SCOOP! GAME OVER FRA CHIARA FERRAGNI E FEDEZ. IL RAPPER, DOMENICA SCORSA, SE NE È ANDATO DI CASA E NON È PIÙ TORNATO. DAL SANREMO DELL’ANNO SCORSO, LA STORIA D’AMORE TRA I DUE S’ERA INCRINATA MA L’INFLUENCER AVEVA RIMANDATO QUALSIASI DECISIONE PER STARE VICINA AL MARITO MALATO. NEL MOMENTO IN CUI LEI SI È TROVATA IN DIFFICOLTÀ, INVECE, FEDEZ SI È MOSTRATO MENO GENEROSO, RINFACCIANDOLE CHE I SUOI PROBLEMI GIUDIZIARI AVESSERO EFFETTI NEGATIVI ANCHE SUI SUOI AFFARI - COSI' FINISCE L'EPOPEA DEI "FERRAGNEZ"

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO