LA SVENTURA DI AVERE UN FIGLIO INFLUENCER - LA MADRE DI CATALIN ONC, TATUATISSIMO 'TRAVEL BLOGGER', AMMETTE DI FARE DUE LAVORI PER PAGARE I VIAGGI AL FIGLIO E ALLA MOGLIE, CHE HANNO ANCHE CHIESTO 10MILA EURO AI LORO 34MILA FOLLOWER (NE HANNO RACCOLTI 200) PER CONTINUARE A PERMETTERSI IL LORO STILE DI VITA. CHE CONSISTE NEL GIROVAGARE DALLA GERMANIA ALL'AFRICA

Condividi questo articolo

 

 

 

 

https://news.fidelityhouse.eu/

 

 

catalin onc ed elena engelhardt catalin onc ed elena engelhardt

In quest’epoca incredibile che stiamo vivendo la parola “Influencer” è sempre più pronunciata e sempre più scritta. Per chi non lo sapesse stiamo parlando di quelle persone con un grosso seguito su Instagram che hanno la pretesa di ispirare i loro follower ma che spesso non fanno altro che mettersi in mostra in tutti i modi possibili e immaginabili. A questa categoria appartengono anche Catalin Onc ed Elena Engelhardt, tedeschi.

 

La coppia tatuatissima da qualche giorno è oggetto di pesanti critiche. Nello specifico da quando ha chiesto al proprio pubblico una donazione di 10.000 dollari per il prossimo viaggio in compagnia. Si tratta di una pedalata in tandem dalla Germania all’Africa, da raccontare chiaramente sui loro profili Instagram.

catalin onc ed elena. engelhardt catalin onc ed elena. engelhardt

 

I due hanno chiesto 10.000 dollari ai loro 34mila follower tramite la piattaforma GoFundMe. L’inizio non è stato eccellente: in otto giorno hanno raccolto 200 dollari, grazie alle donazioni di sei persone. C’è un dettaglio fondamentale, però. Qualche tempo fa il ragazzo ha ammesso che sua madre fa due lavori per pagare lo stile di vita suo e della sua fidanzata.

 

Molte persone hanno attaccato la coppia, invitandola a “trovarsi un lavoro”. Entrambi, però, hanno risposto che ciò “non è possibile” e non è compatibile con lo stile di vita adottato e il progetto iniziato. I due sono anche contro l’idea di fare da modelli: “Potremmo fare soldi veloci in questo modo ma non vogliamo incentivare il consumerismo”.

 

catalin onc ed elena engelhardt catalin onc ed elena engelhardt

Catalin poco tempo fa spiegò: “Mia madre fa due lavori per mantenerci. Alla fine del mese non le rimane molto. Non siamo stati noi a chiederle i soldi. È lei che si sente bene quando ci aiuta, lo fa con piacere”. Queste dichiarazioni, come prevedibile, hanno fatto arrabbiare una parte dei loro follower. Alcuni di loro hanno risposto in maniera molto cruda quando hanno saputo che i viaggi erano finanziati dal sudore della madre di Catalin.

 

 “Amanti? Viaggiatori? Cacciatori di sogni? Non siete altro che sanguisughe. Smettila di spendere I soldi di tua madre, è vergognoso!”. Qualcun altro ha rincarato la dose: “La vostra pagina è piena di immagini vostre. Come pretendete di ispirare qualcuno? Mi dispiace molto per tua madre. Dovremmo far partire una raccolta fondi per lei, ma sono sicuro che rubereste anche quei soldi”. Colpo finale: “Vergognatevi. Volete fare la bella vita? Lavorate e guadagnate, parassiti!”. La rivolta popolare del web.

catalin onc ed elena engelhardt catalin onc ed elena engelhardt

 

catalin onc ed elena. engelhardt catalin onc ed elena. engelhardt catalin onc ed elena. engelhardt catalin onc ed elena. engelhardt catailin onc catailin onc catalin onc ed elena. engelhardt catalin onc ed elena. engelhardt catalin onc ed elena engelhardt catalin onc ed elena engelhardt

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute