TANA PER MATANO! – “CHI” HA BECCATO IL CONDUTTORE E IL MARITO RICCARDO MANNINO IN LUNA DI MIELE A PANTELLERIA: I DUE “SPOSINI” SONO OSPITI DEL RESORT DI UN AMICO PER UNA SETTIMANA DI TOTALE RELAX – GALEOTTA FU LA VENIER. UNA SERA A CENA, LA ZIA MARA DISSE ALLA COPPIA: “PERCHÉ NON VI SPOSATE? NON VI FACCIO USCIRE DI QUI FINCHÉ NON…”

-

Condividi questo articolo


Valerio Palmieri per “Chi”

 

LUNA DI MIELE A PANTELLERIA PER ALBERTO MATANO E RICCARDO MANNINO DA CHI LUNA DI MIELE A PANTELLERIA PER ALBERTO MATANO E RICCARDO MANNINO DA CHI

Tutto è nato una sera a cena con Mara Venier: «Ma perché non vi sposate? Non vi faccio uscire di qui finché non trovate una data!». Così, all’improvviso, e grazie all’intuito di un’amica, Alberto Matano e Riccardo Mannino hanno deciso di sposarsi dopo 15 anni d’amore. Lo scorso 11 giugno si sono uniti in matrimonio, nel tardo pomeriggio, nei giardini dell’Antonello Colonna Resort a Labico, alle porte di Roma.

 

L’emozione della cerimonia, con Mara Venier officiante, è proseguita con Andrea Sannino che ha cantato Abbracciame e Claudio Santamaria, amicissimo della coppia con la moglie, Francesca Barra, che ha intonato Roma nun fa la stupida Stasera.

 

LUNA DI MIELE A PANTELLERIA PER ALBERTO MATANO E RICCARDO MANNINO DA CHI LUNA DI MIELE A PANTELLERIA PER ALBERTO MATANO E RICCARDO MANNINO DA CHI

E oggi eccoli, Alberto e Riccardo, in luna di miele a Pantelleria, ospiti del resort di un amico. Una settimana di totale relax, con qualche sortita in barca (presa a noleggio). Entrambi molto attenti alla forma fisica, si sono comunque concessi qualche trasgressione con la cucina siciliana.

 

Un sentimento, il loro, vissuto nel massimo riserbo. Lui giornalista della Rai, Riccardo avvocato cassazionista, non si erano mai esposti pubblicamente. Chi li conosce e vuole loro bene li ha aiutati a vivere il sentimento con grande naturalezza. Fino a quando Matano, la sera del 28 ottobre 2021, a La vita in diretta, ha commentato la bocciatura del ddl Zan, che combatteva tra le altre cose, l’omofobia.

alberto matano matrimonio alberto matano matrimonio

 

A margine di un servizio che raccoglieva testimonianze di discriminazioni, il giornalista ha detto: «Storie come queste mi fanno particolarmente male. Perché è successo anche a me quando ero adolescente: ho provato sulla mia pelle, so cosa significa». E poi: «Mi auguro che, con il contributo di tutti, su un tema così importante ci possa essere un supplemento di riflessione».

 

Le sue parole hanno fatto bene a tante persone. E anche il matrimonio – che tanti pensieri e paure gli ha procurato alla vigilia, perché temeva l’esposizione di un momento privato – è stato un segnale forte.

 

luciana littizzetto alberto matano luciana littizzetto alberto matano

La storia di Alberto è quella di un ragazzo di Catanzaro che sognava di fare il giornalista e ha inseguito i propri obiettivi con serietà e determinazione. Approdato in Rai, raggiunta la conduzione del Tg1 delle 13 e 30, ha ottenuto la consacrazione nel 2013, durante il Festival di Sanremo. Collegato con Vincenzo Mollica e Luciana Littizzetto, ha attirato subito le attenzioni della mattatrice di quell’edizione: “Ma che figo!”, ha detto Lucianina in diretta.

 

L’apice di questa love story virtuale si è avuta pochi giorni dopo, a Che tempo che fa, quando Maria De Filippi, ospite di Fazio, ha cominciato a raccontare in stile C’è posta per te la storia di Alberto e Luciana, con sorpresa finale: Matano entra con un mazzo di fiori. Poco dopo il giornalista è stato promosso alla conduzione del Tg1 delle 20 (ringrazia sempre Luciana per averlo lanciato) e, nel 2019, diventa padrone di casa a La vita in diretta.

 

alberto matano matrimonio alberto matano matrimonio

Da allora è il volto rassicurante per i telespettatori di Raiuno: affronta la cronaca con mestiere, ma sa anche introdurre momenti leggeri, con quel cambio di passo difficilissimo da fare. Lo stesso che un anno fa lo ha portato a quell’uscita coraggiosa, civile, a favore, soprattutto, degli altri. Quel passo che oggi lo porta qui, fra

luciana littizzetto alberto matano luciana littizzetto alberto matano matrimonio alberto matano riccardo mannino 3 matrimonio alberto matano riccardo mannino 3 alberto matano a la vita in diretta 4 alberto matano a la vita in diretta 4 matrimonio alberto matano riccardo mannino 1 matrimonio alberto matano riccardo mannino 1 alberto matano andrea sannino mara venier 1 alberto matano andrea sannino mara venier 1 alberto matano foto di bacco (2) alberto matano foto di bacco (2) alberto matano e stefano buttafuoco alberto matano e stefano buttafuoco alberto matano e l omofobia 5 alberto matano e l omofobia 5 mara venier alberto matano foto di bacco mara venier alberto matano foto di bacco alberto matano e l omofobia 2 alberto matano e l omofobia 2 eleonora daniele, alberto matano, alessia marcuzzi, mara venier, pierluigi diaco jerry cala' eleonora daniele, alberto matano, alessia marcuzzi, mara venier, pierluigi diaco jerry cala' alberto matano riccardo mannino alberto matano riccardo mannino alberto matano riccardo mannino alberto matano riccardo mannino mara venier si prepara al matrimonio di alberto matano mara venier si prepara al matrimonio di alberto matano vincenzo spadafora mara venier vincenzo spadafora mara venier alberto matano mara venier riccardo mannino alberto matano mara venier riccardo mannino mara venier mara venier matrimonio alberto matano riccardo mannino 2 matrimonio alberto matano riccardo mannino 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

PIÙ REALITY DI COSÌ – SCOPPIA LA PROTESTA SUI SOCIAL IN SOSTEGNO DI MARCO BELLAVIA, EX CONDUTTORE DI “BIM BUM BAM”, RITIRATO DAL “GRANDE FRATELLO VIP”. NEL RPOGRAMMA AVEVA PARLATO DELLA SUA DEPRESSIONE MA, AL POSTO DI RICEVERE IL SOSTEGNO DEI COINQUILINI, È STATO BULLIZZATO E ISOLATO. PATRIZIA ROSSETTI: “SE HAI DEI PROBLEMI STAI A CASA TUA, FIGLIO MIO”. ELENOIRE FERRUZZI RINTUZZA: “QUESTO È FUORI, È PROPRIO SCEMO. VAI ALLA NEURODELIRI”. GIOVANNI CIACCI NE AVEVA CHIESTO L’ELIMINAZIONE DOPO AVER FRAINTESO UNA SUA FRASE E GEGIA… - VIDEO

politica

business

cronache

TI METTI IN TASCA IL REDDITO DI CITTADINANZA? E ALLORA NIENTE GRATTA E VINCI – LA DENUNCIA DI UN TABACCAIO DI LADISPOLI CHE SI È RIFIUTATO DI VENDERE UN GRATTA E VINCI A UN UOMO CHE SI ERA PRESENTATO NEL SUO LOCALE PRETENDENDO DI PAGARE CON LA CARTA DEL REDDITO DI CITTADINANZA. NON SOLO: IL PROPRIETARIO DEL NEGOZIO RACCONTA CHE C’È CHI VORREBBE COMPRARE SIGARETTE E CHI TENTA DI INVESTIRE I SOLDI ALLE SLOT MACHINE O AL LOTTO. “UNA SIGNORA MI HA DETTO CHE IL FUMO È UN VIZIO CHE DEVE ESSERE ESAUDITO COSÌ COME IL GIOCO…”

sport

cafonal

viaggi

salute