TIK TOK NON E’ SOLO VIOLENZA O BALLETTI DA SVALVOLATI - L’INCREDIBILE STORIA DELLA 16ENNE ALEEMA ALI: RIMASTA SFIGURATA DA UNO SHAMPOO PER PIDOCCHI CHE HA PRESO FUOCO, SI SVEGLIA DAL COMA E DIVENTA UNA STAR DI TIK TOK – LA STORIA - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Andrea Pelagatti per blitzquotidiano.it

aleema ali aleema ali

Aleema Ali ha conquistato i social con la sua forza d’animo: è rimasta in coma per due mesi a causa di uno shampoo per pidocchi che ha preso fuoco sfigurandola ma quando ne è uscita è diventata una star di Tik Tok.

 

Infatti si Tik Tok non ci sono solamente balletti sciocchi, o atti di violenza pura come quello del ragazzino napoletano che ha ucciso un gatto a calci per ottenere visualizzazioni, ma anche storie da raccontare… 

 

Una volta uscita dal coma, Aleema Ali, 16enne di Bradford, ha deciso di condividere la sua storia, le sue idee, i suoi pensieri e la sua quotidianità sul social network del momento.

 

Come le altre ragazzine di 16 anni. Nel giro di poco tempo, ha raggiunto ben 300 mila follower e milioni di visualizzazioni con i suoi video che sono diventati virali anche su YouTube e sugli altri social network (Facebook, Instagram e Twitter).

aleema ali aleema ali

 

Le persone la seguono perché la considerano un esempio. Questo emerge chiaramente dai commenti che gli utenti postano sotto i suoi filmati amatoriali (video YouTube).

aleema ali aleema ali aleema ali aleema ali

 

Condividi questo articolo

media e tv

IL RESTO? "MANK"! - CHI SCRISSE DAVVERO "QUARTO POTERE", CONSIDERATO IL FILM PIU' BELLO IN ASSOLUTO? – DOMANI SU NETFLIX LO STUPENDO FILM DI DAVID FINCHER SUL COMPLESSO RAPPORTO FRA DUE GENI NELLA HOLLYWOOD DEGLI ANNI '30: ORSON WELLES E LO SCENEGGIATORE HERMAN MANKIEWICZ  – AGLI OSCAR A MANK SAREBBE PIACIUTO RINGRAZIARE COSI': "SONO MOLTO LIETO DI ACCETTARE QUESTO PREMIO IN ASSENZA DEL SIGNOR WELLES, PERCHÉ LA SCENEGGIATURA È STATA SCRITTA IN ASSENZA DEL SIGNOR WELLES" – VIDEO

politica

ATTENTI, GHEDINI È NERVOSO! - “SUL SITO DAGOSPIA È APPARSO UN ARTICOLO DOVE SI PROSPETTA FALSAMENTE DI UN MIO ASSERITO INTERVENTO SULLA DECISIONE DEL PRESIDENTE BERLUSCONI IN MERITO AL VOTO SUL MES - È RISIBILE OLTRE CHE DIFFAMATORIO PROSPETTARE UNA MIA SUDDITANZA NEI CONFRONTI DEL SEN. SALVINI O UNA CONTRAPPOSIZIONE CON IL DR. LETTA - IL CONTINUO TENTATIVO DI CREARE DISSIDI ALL’INTERNO DI FORZA ITALIA PER EVIDENTEMENTE FAVORIRE ALTRI È DAVVERO DIVENUTO INTOLLERABILE E DIFFAMATORIO E AGIRÒ NELLE SEDI COMPETENTI”

business

cronache

sport

DIEGO, MI MANCHI - FAUSTO LEALI RACCONTA L'AMICIZIA CON MARADONA E IL SUO MATRIMONIO DA FAVOLA: "IO E CALIFANO ERAVAMO GLI UNICI MUSICISTI INVITATI. TUTTA BUENOS AIRES ERA PER STRADA PER SALUTARE DIEGO, IN CHIESA CI TROVAMMO IMMERSI NEL LUSSO PIÙ SFRENATO. 200 MUSICISTI E 200 CORISTI A SUONARE LA NONA DI BEETHOVEN, CLAUDIA VESTITA DAI MIGLIORI STILISTI DEL MONDO. E IL PRANZO SUCCESSIVO… - MARADONA IMPAZZIVA PER ME. IN ARGENTINA GUARDAVA UNA TELENOVELA SOLO PERCHE’ LA SIGLA ERA MIA. POI VENNE IN ITALIA E…"

cafonal

viaggi

salute