LA VENDETTA È UN PIATTO CHE SI GUSTA GHIACCIATO – BIANCA BERLINGUER SI TOGLIE UN MACIGNO DALLA SCARPA E LO SGANCIA SU SIGFRIDO RANUCCI: A “CARTABIANCA” INVITA ANDREA RUGGERI, IL PRINCIPALE ACCUSATORE DI RANUCCI IN COMMISSIONE VIGILANZA SUL CASO DELLE PRESUNTE MOLESTIE SESSUALI – E LE PERFIDE MALELINGUE DELLA RAI NON PENSANO SIA AFFATTO UNA CASUALITÀ VISTO CHE IL PRESENTATORE DI “REPORT” AVEVA FATTO INCAZZARE “BIANCHINA” QUALCHE MESE FA QUANDO…

-

Condividi questo articolo


DAGONEWS

 

bianca berlinguer bianca berlinguer

La grande vendetta di Berlinguer contro Sigfrido Ranucci: invitare a "Cartabianca" Andrea Ruggeri, il principale accusatore di Ranucci in commissione di vigilanza sul caso delle presunte molestie sessuali ai danni di colleghe e sui presunti dossier contro avversari politici.

 

andrea ruggeri a cartabianca andrea ruggeri a cartabianca

In Rai le malelingue dicono che la presenza di Ruggeri non fosse casuale. La perfida Berlinguer si sarebbe voluta vendicare di Ranucci (e del suo direttore ormai depotenziato Franco Di Mare che all’epoca lo autorizzó) per essere andato ospite del suo diretto concorrente Giovanni Floris su La7 per promuovere "Report". Chi la fa l’aspetti!

SIGFRIDO RANUCCI OSPITE A DIMARTEDI SIGFRIDO RANUCCI OSPITE A DIMARTEDI SIGFRIDO RANUCCI SIGFRIDO RANUCCI SIGFRIDO RANUCCI OSPITE A DIMARTEDI SIGFRIDO RANUCCI OSPITE A DIMARTEDI sigfrido ranucci a dimartedi' sigfrido ranucci a dimartedi' SIGFRIDO RANUCCI OSPITE A DIMARTEDI SIGFRIDO RANUCCI OSPITE A DIMARTEDI sigfrido ranucci sigfrido ranucci sigfrido ranucci 2 sigfrido ranucci 2 andrea ruggeri cartabianca andrea ruggeri cartabianca

 

Condividi questo articolo

media e tv

PILLOLE DI GOSSIP! "IL PORTAFOGLI SI PUÒ CAMBIARE, MA ALL'IGNORANZA UMANA NON C'È RIMEDIO", EZIO GREGGIO CAZZIA CHI SOSTIENE CHE LA FIDANZATA ROMINA PIERDOMENICO STIA CON LUI SOLO PER SOLDI: “PURTROPPO LA MAMMA DEI CRETINI È SEMPRE INCINTA E VEDO CHE A ALCUNE PERSONE NASCERANNO PRESTO FRATELLI E SORELLE!" – DANA SABER VS IL “GF VIP”, LA GUERRA FEDEZ-JACOBS, LA DE FILIPPI PUNTA SU EMMA E DI MARTINO, IL TOTO-CONCORRENTI PER L’ISOLA (ANCORA GEGIA?) - UN FAN CHIEDE A CHECCO ZALONE: “PUÒ FARE UN SELFIE CON MIA MOGLIE CHE È INCINTA?” L’ATTORE RISPONDE: “VA BENE. MA NON SONO STATO IO”

politica

business

cronache

sport

cafonal

TENETEVI SALDI. TRATTENETE IL RESPIRO. GOVERNATE LO SHOCK. ROMA GODONA ESISTE E RESISTE. E SI SOLLAZZA AL FESTONE DI SANDRA CARRARO, STARRING PUPO CHE GORGHEGGIA CON MARA VENIER, BRU-NEO VESPA CHE TRILLA IL RITORNELLO DI “GELATO AL CIOCCOLATO, DOLCE E UN PO’ SALATO…”, MENTRE NICOLINO PORRO AGITA I PIEDINI. SCUTRETTOLA SENZA UNA CURVA FUORI POSTO MARIA ELENA BOSCHI. NON FA RIDERE, FA IMPRESSIONE ADRIANO ARAGOZZINI. INTORNO BOLGIA E PIGIA PIGIA DI PARTY-GIANI - CERTO, UN FESTONE ULTRA-CAFONAL, SPENSIERATO E GAUDENTE, MA PRIVO DELLA CILIEGINA CHE FA OGGI DI UN PARTY UN EVENTO: UN COLLEGAMENTO CON ZELENSKY DA KIEV SOTTO LE BOMBE... – VIDEO STRACULT!

viaggi

salute

INOCULATI PER BENE – È POLEMICA NEGLI USA PER LA DECISIONE DI PFIZER E MODERNA DI PORTARE IL COSTO DELLA SINGOLA DOSE DI VACCINO ANTI-COVID SUL LIBERO MERCATO A 130 DOLLARI, QUANDO IL COSTO STIMATO DI PRODUZIONE È DI 2,85 DOLLARI – MAURO MASI: “L’ANNUNCIO DI BIDEN NEL MAGGIO 2021 AL WTO DI ‘NON VOLER PROTEGGERE LA PROPRIETÀ INTELLETTUALE PER I VACCINI’ È RIMASTO LETTERA MORTA. AD OGGI, NULLA È CAMBIATO RISPETTO A TRE ANNI FA, PRIMA DELLA PANDEMIA, E IL TEMA RESTA IRRISOLTO”