ALTRO CHE CONOSCENZA SUPERFICIALE! FLAVIO BRIATORE NON FA IN TEMPO A SMENTIRE LA SUA VICINANZA A JEFFREY EPSTEIN CHE SUBITO SPUNTANO LE FOTO DELLA FESTA DI COMPLEANNO DEL 2001 DI NAOMI CAMPBELL, FESTEGGIATO A BORDO DI UNO YACHT IN COSTA AZZURRA – I LEGALI DELLA MODELLA HANNO NEGATO OGNI LEGAME CON IL MANDRILLONE, AGGIUNGENDO CHE EPSTEIN ERA STATO INVITATO DAL SUO EX BRIATORE. ALLA FESTA ERANO PRESENTI ANCHE…

Condividi questo articolo


 

DAGONEWS

 

jeffrey epstein invitato alla festa di naomi campbell con flavio briatore 4 jeffrey epstein invitato alla festa di naomi campbell con flavio briatore 4

Una serie di foto scattate in Costa Azzurra in Costa Azzurra smentiscono Flavio Briatore che aveva sostenuto di aver avuto un rapporto superficiale con Jeffrey Epstein. Le immagini, in cui compaiono anche Ghislaine Maxwell e una delle accusatrici del finanziere, Virginia Roberts, sono state scattate il 19 maggio 2001 al compleanno di Naomi Campbell.

 

Come scrive il Mirror, i legali della modella hanno negato ogni legame con il miliardario, aggiungendo che Epstein era stato inviato da quello che allora era il suo fidanzato, Flavio Briatore.

 

jeffrey epstein invitato alla festa di naomi campbell con flavio briatore 2 jeffrey epstein invitato alla festa di naomi campbell con flavio briatore 2

Roberts ha raccontato di essere volata in Costa Azzurra con Epstein e Maxwell sul jet privato del finanziere e di aver partecipato alla festa di Naomi, a bordo dello yacht di lusso "Lady in Blue”. Alla festa era presente anche l'ex stella della Formula 1 Eddie Jordan.

 

jeffrey epstein invitato alla festa di naomi campbell con flavio briatore 3 jeffrey epstein invitato alla festa di naomi campbell con flavio briatore 3

«Ero così eccitato, stavamo andando in Francia per la festa di una cara amica di Jeffrey e Ghislaine, la famosa top model Naomi Campbell – ha raccontato Virginia Roberts - È lì che ho incontrato Naomi Campbell per la prima volta. Indossava un top e una minigonna traforata.

 

Era così alta e straordinariamente bella. Il suo carisma era travolgente e tutti ridevano alle sue battute. Ghislaine e Jeffrey l’hanno baciata sulle guance e le hanno augurato un felice compleanno.

 

bill clinton jeffrey epstein bill clinton jeffrey epstein

È stata una festa divertente, tutti i presenti hanno cantato "Happy Birthday" a Naomi e quando siamo tornati in macchina per ritirarci per la notte, ero stanca: avevo ballato e bevuto tutta la sera».

 

Virginia ha aggiunto che subito dopo la serata, in albergo Epstein la “prestò” a un uomo d'affari americano: «Ho compiuto un atto sessuale su di lui solo per zittirlo. È durato per due orribili minuti».

 

jeffrey epstein e ghislaine maxwell jeffrey epstein e ghislaine maxwell

CI SONO TRE ITALIANI NELLA RUBRICA DI JEFFREY EPSTEIN: FLAVIO BRIATORE, IL MAGNATE DELLA RISTORAZIONE GIUSEPPE CIPRIANI E IL PRESIDENTE DI INVESTINDUSTRIAL ANDREA BONOMI - IL “BULLONAIRE” MINIMIZZA I RAPPORTI: “LO CONOBBI TRENT'ANNI FA A PARIGI. NON L'HO MAI FREQUENTATO, NÉ MAI CI SIAMO RIVISTI FUORI DI LÌ. MAGARI CI SIAMO ANCHE SCAMBIATI I NUMERI. MAI STATO A UNA FESTA CON LUI…”

virginia giuffre virginia giuffre jeffrey epstein e donald trump jeffrey epstein e donald trump virginia roberts giuffre 1 virginia roberts giuffre 1 il principe andrew, virginia giuffre, ghislaine maxwell il principe andrew, virginia giuffre, ghislaine maxwell virginia roberts giuffre 3 virginia roberts giuffre 3 donald trumo e maxwell donald trumo e maxwell ghislaine maxwell ghislaine maxwell il cadavere di epstein 6 il cadavere di epstein 6 il cadavere di epstein 1 il cadavere di epstein 1 il cadavere di epstein 4 il cadavere di epstein 4 il cadavere di epstein 2 il cadavere di epstein 2 il cadavere di epstein 7 il cadavere di epstein 7

flavio briatore premio e' giornalismo 2018 10 flavio briatore premio e' giornalismo 2018 10 briatore briatore flavio briatore 1 flavio briatore 1 flavio briatore flavio briatore briatore canio mazzaro briatore canio mazzaro flavio briatore a non e' l'arena 1 flavio briatore a non e' l'arena 1

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - CONTINUA L’IMBROGLIO-SCHLEIN: ELLY RINCULA SUL NOME NEL SIMBOLO DANDO LA COLPA A BONACCINI (SIC!) E SI RIMANGIA ''CAPOLISTA OVUNQUE": LO SARA' SOLO AL CENTRO E NELLE ISOLE - ALLA DIREZIONE NAZIONALE DEL PD DI IERI LA SVALVOLATA MULTIGENDER HA PERSO LA MAGGIORANZA DEL PARTITO. I VENTI DI RIVOLTA INVESTONO TUTTE LE VARIE ANIME DEL PD - ELLY SI È RIMBOCCATA LA LAPIDE QUANDO HA DETTO: O IL MIO NOME NEL SIMBOLO O MI METTETE CAPOLISTA IN TUTTE LE CIRCOSCRIZIONI. DI TALE PROPOSTA, LA ZARINA DEL PD NE AVEVA PARLATO SOLO CON BONACCINI. IL PRESIDENTE DEL PD HA ACCONSENTITO IN CAMBIO DELLA CANDIDATURA NEL SUD DEL RAS DELLE PREFERENZE, RAFFAELE “LELLO” TOPO, FIGLIO DELL’AUTISTA DI GAVA, CHE OVVIAMENTE FA PARTE DELLA SUA CORRENTE (AH! I CACICCHI…) - ALLA FINE VICINO A SCHLEIN RESTANO SOLO IN DUE, IL MULTI-TRASFORMISTA ZINGAR-ELLY E FRANCESCO BOCCIA, IL VERO ARTEFICE DEL SISTEMA PUGLIA, GARANTE DI DECARO ED EMILIANO - ANCHE SE ALLE EUROPEE IL PD GALLEGGERA' AL 20%, SINESTR-ELLY DOVRA' FARE LE VALIGIE...

DAGOREPORT: 100 SCALFARI MENO UNO - NON È SOLTANTO TELE-MELONI A CENSURARE GLI SCRITTORI: C'E' ANCHE IL GRUPPO GEDI – IL LIBRO SUL CENTENARIO DI SCALFARI CURATO DA SIMONE VIOLA, NIPOTE DI EUGENIO, IN EDICOLA INSIEME A ‘’REPUBBLICA’’, SQUADERNA CENTO INTERVENTI DI ALTRETTANTI TESTIMONIAL, TRANNE QUELLO INNOCUO E DEL TUTTO PERSONALE DI GIOVANNI VALENTINI, EX DIRETTORE DELL’ESPRESSO - LE SUE CRITICHE, MANIFESTATE SUL "FATTO QUOTIDIANO" SULL’OPERAZIONE “STAMPUBBLICA” E POI NEL SUO LIBRO SULLA PRESA DI POSSESSO DEL GIORNALE DA PARTE DI ELKANN, GLI VALGONO L’OSTRACISMO E LA DAMNATIO MEMORIAE – IL TESTO CENSURATO…

DAGOREPORT –  PER SALVARE IL "CAMERATA" ROSSI, PROSSIMO A.D. RAI, UNA MELONI INCAZZATISSIMA VUOLE LA TESTA DEL COLPEVOLE DEL CASO SCURATI PRIMA DEL 25 APRILE: OGGI SI DECIDE IL SILURAMENTO DI PAOLO CORSINI, CAPO DELL'APPROFONDIMENTO (DESTINATO AD ESSERE SOSTITUITO DOPO LE EUROPEE DA ANGELA MARIELLA, IN QUOTA LEGA) – SERENA BORTONE AVEVA PROVATO A CONTATTARE CORSINI, VIA TELEFONO E MAIL, MA SENZA RICEVERE RISPOSTA - ROSSI FREME: PIÙ PASSA IL TEMPO E PIU’ SI LOGORA MA LA DUCETTA VUOLE LE NOMINE RAI DOPO IL VOTO DEL 9 GIUGNO SICURA DEL CROLLO DELLA LEGA CON SALVINI IN GINOCCHIO…)