TRA APPALTO E REALTÀ - IL PRESIDENTE DELL’ANTITRUST ROBERTO RUSTICHELLI RILANCIA: “IL CODICE DEGLI APPALTI VA SOSPESO. VIVIAMO IN UNA SITUAZIONE ECCEZIONALE, NON POSSIAMO APPLICARE REGOLE NORMALI” - “SE VOGLIAMO RIPARTIRE DOBBIAMO ALLEGGERIRE GLI EFFETTI PATOLOGICI DELLA BUROCRAZIA. E BASTA FISCO SLEALE TRA I PAESI DELL’UE” – LA REPLICA DEL PRESIDENTE DI ANAC BUSIA: “C’È IL RISCHIO CHE SI GENERI UN VUOTO NORMATIVO”

-

Condividi questo articolo


1 - RUSTICHELLI, SOSPENSIONE E SEMPLIFICAZIONE DEL CODICE APPALTI

roberto rustichelli presidente antitrust 3 roberto rustichelli presidente antitrust 3

 (ANSA) - ROMA, 07 APR - "Il labirinto di norme" si trasforma "in una barriera all' entrata e all'uscita. Quello di cui questo Paese non ha alcun bisogno. Se vogliamo ripartire, e il Recovery fund rappresenta la grande occasione, dobbiamo alleggerire gli effetti patologici della burocrazia".

GIUSEPPE BUSIA GIUSEPPE BUSIA

 

Lo dice il presidente dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, Roberto Rustichelli, che intervistato dal 'Corriere della Sera' torna sulle proposte per riattivare la concorrenza, a partire dalla sospensione del Codice degli appalti. "Poiché viviamo una situazione eccezionale, non possiamo applicare regole normali in un periodo che normale non è.

 

APPALTI PUBBLICI APPALTI PUBBLICI

Come l'Europa ha sospeso la normativa sugli aiuti di Stato, noi proponiamo, in attesa dell'auspicata semplificazione, di sospendere temporaneamente il codice degli appalti e di utilizzare le direttive europee, che sono direttamente applicabili".

 

Una proposta che non trova d'accordo sindacati e Anac. "La prima verifica che abbiamo fatto - rileva - è che non venisse in alcun modo compressa la tutela dei lavoratori. Mio padre mi ha insegnato che i suoi collaboratori e le loro famiglie venivano prima della nostra.

 

appalti PUBBLICI appalti PUBBLICI

Massimo rispetto anche per Anac. Il Presidente Busia, con il garbo istituzionale che gli appartiene, esprime il parere della sua Autorità affinché il Governo ed il Parlamento, a cui secondo la Costituzione spetta la sintesi finale, possano decidere al meglio". Sottolinea poi come "il dumping fiscale e contributivo di alcuni Paesi sta diventando un elemento di distorsione dei valori fondanti dell'Europa e compromette il level playing field".

ROBERTO RUSTICHELLI 1 ROBERTO RUSTICHELLI 1

 

Ad esempio, "l'Irlanda grazie alla concorrenza sleale fiscale di cui hanno approfittato i giganti del web, ha visto crescere negli ultimi 5 anni il suo Pil del 32%". E "qui l'intervento dell'Europa è necessario".

 

2 - APPALTI: BUSIA, LA DEROGA RISCHIA DI FAVORIRE IMPRESE NON SANE

 (ANSA) - ROMA, 07 APR - "Il rischio è che con la sospensione del Codice si generi un vuoto normativo, col risultato di alimentare la paura della firma da parte di chi deve gestire le gare: e questa è spesso la vera ragione per cui si bloccano gli appalti.

 

GIUSEPPE BUSIA 1 GIUSEPPE BUSIA 1

 Bisogna intervenire col bisturi, non con l'accetta". Così il presidente dell'Anac, Giuseppe Busia, intervistato da 'Il Mattino', torna a replicare alla proposta di sospensione del Codice degli appalti. "Il Codice - sottolinea - contiene regole che servono a garantire un confronto trasparente tra le imprese" e "ovviamente serve anche ad evitare che nell'opacità delle deroghe si inseriscano comportamenti corruttivi, finendo per penalizzare le imprese che operano in modo sano sul mercato".

roberto rustichelli presidente antitrust 1 roberto rustichelli presidente antitrust 1

 

Secondo il presidente dell'Anac, piuttosto, "abbiamo una grande arma da utilizzare ed è la digitalizzazione", che "consente di accelerare ogni passaggio e, soprattutto, favorisce la trasparenza offrendo a tutti, alle imprese e ai cittadini, di verificare come sono effettivamente spesi i soldi. Il primo tassello che abbiamo chiesto al governo - aggiunge - è di potenziare la nostra banca dati per consentirci di offrire servizi alle stazioni appaltanti e alle imprese, semplificando ulteriormente la loro attività".

 

rustichelli rustichelli

 Busia propone anche un piano di assunzioni: "Ogni 100 milioni di spesa del Recovery Plan, ne siano destinati 500mila euro per assumere nuovo personale giovane, competente e valido nelle pubbliche amministrazioni per progettare e gestire tali risorse". (ANSA).

APPALTI APPALTI roberto rustichelli presidente antitrust 5 roberto rustichelli presidente antitrust 5 anac anac roberto rustichelli presidente antitrust 7 roberto rustichelli presidente antitrust 7

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute