BIDEN SFIDA PUTIN A CHI CE L’HA PIÙ GROSSO (L’ARSENALE ATOMICO) – GLI USA STANNO PENSANDO DI RIPORTARE LE LORO ARMI NUCLEARI IN GRAN BRETAGNA DOPO 15 ANNI. LA RIVELAZIONE DEL QUOTIDIANO INGLESE “TELEGRAPH” CITA “DOCUMENTI DEL PENTAGONO”. E LA “BBC” CONFERMA – IL CREMLINO S’INCAZZA E AVVERTE: “METTIAMO IN GUARDIA NEL MODO PIÙ DECISO E DURO CONTRO QUESTO PASSO DESTABILIZZANTE

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Giuseppe Agliastro per “la Stampa”

 

vladimir putin joe biden ginevra vladimir putin joe biden ginevra

Gli Usa starebbero considerando l'ipotesi di tornare a schierare armi nucleari in Gran Bretagna: a sostenerlo è il Telegraph citando quelli che dice essere «documenti del Pentagono». La notizia riportata dal giornale britannico non è al momento confermata, ma ieri la Russia ha lanciato il suo monito contro questa eventualità: «Vorrei mettere in guardia nel modo più deciso e duro contro questo passo destabilizzante», ha dichiarato il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov.

 

[…] Il numero due del Consiglio di sicurezza russo, Dmitry Medvedev, ha più volte evocato l'inquietante spettro delle armi nucleari, mentre un paio di settimane fa il ministro della Difesa tedesco Boris Pistorius ha dichiarato che «Putin potrebbe un giorno attaccare perfino un Paese Nato». Parole che da parte sua il capo della diplomazia di Mosca, Sergey Lavrov, ha respinto definendo «assurdi» i timori che la Russia, dopo aver attaccato l'Ucraina, possa in futuro attaccare anche un Paese Nato.

 

base aerea militare della Raf a Lakenheath in Germania base aerea militare della Raf a Lakenheath in Germania

Washington non ha armi atomiche in Gran Bretagna da 15 anni, ha infatti rimosso nel 2008 i missili nucleari che prima aveva nella base della Raf a Lakenheath. Ma stando al Telegraph, starebbe vagliando la possibilità di schierare nuovamente armi nucleari proprio in quell'aerodromo: «Contratti d'appalto per una nuova struttura presso la base della Raf a Lakenheath, nel Suffolk», confermerebbero «che gli Usa intendono collocare nella base aerea testate nucleari tre volte più potenti della bomba di Hiroshima».

 

Da parte sua, citando un documento del Dipartimento della Difesa Usa, anche la Bbc scrive che «i piani per schierare armi nucleari americane nel Suffolk sono progrediti» e sostiene che sia stato «assegnato un contratto per costruire rifugi per proteggere le truppe che difenderebbero le strutture di stoccaggio». […]

JOE BIDEN VLADIMIR PUTIN MEME JOE BIDEN VLADIMIR PUTIN MEME sergey lavrov sergey lavrov putin biden putin biden

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT: IL DELITTO PAGA SEMPRE (PURE IN VATICANO) - IL DUO BERGOGLIO-PAROLIN AVEVA DEPOSTO MONSIGNOR ALBERTO PERLASCA DA RESPONSABILE DELL'UFFICIO ECONOMICO DELLA SEGRETERIA DI STATO, ALL’INDOMANI DELLO SCANDALO DELLA COMPRAVENDITA DEL PALAZZO LONDINESE. ACQUA (SANTA) PASSATA: IL TESTIMONE CHIAVE DEL PROCESSO BECCIU, IN OTTIMI RAPPORTI CON FRANCESCA CHAOUQUI E GENOVEFFA CIFERRI, E’ STATO RINOMINATO PROMOTORE DI GIUSTIZIA AGGIUNTO AL SUPREMO TRIBUNALE DELLA SEGNATURA APOSTOLICA, CHE FUNGE ANCHE DA TRIBUNALE AMMINISTRATIVO PER TUTTA LA CHIESA - DOPO IL CARDINALE BECCIU, CHISSÀ A CHI TOCCHERÀ...

DAGOREPORT – SALUTAME A CINECITTÀ: LA HOLLYWOOD DE’ NOANTRI TRASLOCA IN SICILIA – SE IL TAORMINA FILM FEST CHIAMA MARCO MÜLLER, A SIRACUSA SI APRONO GLI “STATI GENERALI DEL CINEMA”. UNA VACANZA A 5 STELLE PER UNA MAREA DI ADDETTI AI LAVORI (DA BUTTAFUOCO A MONDA, DA MUCCINO A CASTELLITTO, CRONISTI COMPRESI), PAGATA DALLA REGIONE (SCHIFANI) ED ENIT (SANTANCHE'), E SENZA COINVOLGERE QUEI BURINI DI SANGIULIANO E BORGONZONI, CHE HA LA DELEGA IN MATERIA DI CINEMA - SE FOSSE COSTRETTA ALLE DIMISSIONI, LA PITONESSA FA CIAK?...