BOLLETTINIAMOCI - OGGI 17.221 NUOVI CASI E 487 MORTI, TASSO DI POSITIVITÀ AL 4,7% (IERI ERA DEL 4%) - LA CURVA DEL CONTAGIO RISPETTO A GIOVEDÌ SCORSO È IN LENTA DISCESA, ANCHE SE IL CALO È SOVRASTIMATO DAL TRACOLLO DELLE PERSONE TESTATE DURANTE IL PERIODO PASQUALE - SCENDE LA PRESSIONE SUGLI OSPEDALI PER IL SECONDO GIORNO CONSECUTIVO: UN BUON SEGNALE - LE DOSI DI VACCINO SOMMINISTRATE SONO OLTRE 11,8 MILIONI, GLI ITALIANI CHE HANNO RICEVUTO IL RICHIAMO SONO PIÙ DI 3,6 MILIONI

-

Condividi questo articolo


Paola Caruso per www.corriere.it

 

BOLLETTINO 8 APRILE BOLLETTINO 8 APRILE

Sono 17.221 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri sono stati +13.708). Sale così ad almeno 3.717.602 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 487 (ieri sono stati +627), per un totale di 112.861 vittime da febbraio 2020.

 

Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 3.060.411 e 20.229 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri +20.927). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano -3.507 rispetto a ieri (-7.868 il giorno prima), in flessione per il terzo giorno di fila.

 

tamponi rapidi tamponi rapidi

I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 362.162, ovvero 22.223 in più rispetto a ieri quando erano stati 339.939. Mentre il tasso di positività è 4,7% (l’approssimazione di 4,75%): vuol dire che su 100 tamponi eseguiti, più di 4 sono risultati positivi; ieri era 4%.

 

Più contagi in 24 ore rispetto a ieri, come accade sempre a metà settimana. La curva in oscillazione tocca il punto massimo proprio tra giovedì e venerdì, ma è in discesa lenta.

 

Questa discesa si vide dal confronto con lo scorso giovedì (1 aprile) — lo stesso giorno della settimana scorsa —, quando sono stati registrati +23.649 casi con un tasso di positività del 6,6%.

 

nino cartabellotta FONDAZIONE GIMBE nino cartabellotta FONDAZIONE GIMBE

Lo scenario migliora. A evidenziarlo è il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe: -11,1% i nuovi casi nel periodo 31 marzo-6 aprile rispetto alla settimana precedente. In diminuzione. Con una precisazione. «Il calo è sovrastimato dal tracollo delle persone testate durante il periodo pasquale» precisa Nino Cartabellotta, presidente di Gimbe.

 

terapie intensive terapie intensive

Anche i decessi sono in lieve riduzione nell’arco dei sette giorni. «Il momento è scivoloso — commenta Roberta Siliquini, direttore di Igiene all’Università di Torino —. Ora ci sono le restrizioni, bisogna stare attenti per le prossime settimane e vaccinare il più possibile».

 

ventilatori terapie intensive ventilatori terapie intensive

Il sistema sanitario

Scende la pressione sugli ospedali per il secondo giorno consecutivo. Un buon segnale, importante soprattutto per le degenze ordinarie. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono -465 (ieri -21), per un totale di 28.851 ricoverati.

 

vaccinazione anti covid vaccinazione anti covid

I posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono -20 (ieri -60), portando il totale dei malati più gravi a 3.663. La variazione dei posti letto occupati, in area critica e non, indica il saldo tra i pazienti usciti e quelli entrati nelle ultime 24 ore. Infatti, i nuovi ingressi in rianimazione sono +259 (ieri +276).

 

I vaccinati

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 11,8 milioni. I cittadini che hanno ricevuto la seconda dose sono più di 3,6 milioni.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

“GLI ITALIANI? I MIEI PREFERITI, HANNO IL SENSO DELLA SEDUZIONE” - LA PORNO-EPOPEA DI “LES CHANDELLES” RACCONTATA DA VALÉRIE HERVO, PROPRETARIA DEL CLUB LIBERTINO PIÙ ESCLUSIVO DI PARIGI: “DA ME DOMINANO LE DONNE CHE SONO DEE, LIBERTINE DA ADORARE. IL SESSO? LA COSA PIÙ IMPORTANTE È IL PRELUDIO, IL GIOCO DI SEDUZIONE, L'EROTISMO, IL MISTERO” - NONOSTANTE LO SFORZO PER PROTEGGERE LA PRIVACY DEI CLIENTI, SI SA CHE PER LE STANZE DEL PIACERE SONO PASSATI STRAUSS-KAHN, MICK JAGGER E…

sport

cafonal

viaggi

salute