BOOM! “JOKER 2” COSTERÀ 200 MILIONI DI DOLLARI, OLTRE IL TRIPLO DEI 60 MILIONI SPESI PER IL PRIMO FILM: SOLO PER IL CACHET DI JOAQUIN PHOENIX CI VORRANNO 20 MILIONI DI DOLLARI, LADY GAGA DOVRÀ "ACCONTENTARSI" DI 12 – LE CIFRE FOLLI MESSE SUL TAVOLO DALLA WARNER BROS. SONO L’ULTIMO TASSELLO DI UNA STRATEGIA DI RILANCIO DELLA CASA DI PRODUZIONE: I CAPI, MICHAEL DE LUCA E PAM ABDY, SONO VOLATI A LONDRA PER INTERCETTARE TOM CRUISE E VOGLIONO METTERE LE MANI SULL’ULTIMO FILM DI TARANTINO… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

1. JOKER 2 COSTERÀ 200 MILIONI, OLTRE IL DOPPIO DEL PRIMO FILM

joker 2 9 joker 2 9

(ANSA) Non è ancora uscito nelle sale cinematografiche eppure Joker 2 fa già notizia. Variety scrive infatti che per Joker: Folie à Deux, la WarNer Bros ha previsto un investimento da 200 milioni di dollari, ben oltre il doppio dei 60 milioni spesi per il primo film. Joaquin Phoenix, nel ruolo da protagonista, riceverà un compenso da 20 milioni di dollari, Lady Gaga, invece, che interpreterà la dottoressa Harleen Quinzel (Harley Quinn), riceverà 12 milioni di dollari.

 

joker 2 10 joker 2 10

Nel 2019 il primo film, co-scritto, diretto e co-prodotto da Todd Phillips, è stato un successo al botteghino, incassando oltre un miliardo di dollari: non sorprende quindi che la Warner Bros abbia deciso di puntare alto in fatto di budget. In attesa dell'uscita di Joker 2, il 4 ottobre, sono state diffuse alcune immagini dal set. In una si vedono i due attori protagonisti con il trucco dei loro personaggi, poi mentre si scambiano uno sguardo profondo, toccandosi il naso attraverso le sbarre di una prigione ed infine una in cui i due ballano un lento sul tetto di un edificio con una gigantesca luna piena sullo sfondo. Il film sarà nuovamente diretto da Phillips.

 

2. LA WARNER BROS. SPENDE MOLTO: IL BUDGET DI "JOKER 2" RAGGIUNGE I 200 MILIONI DI DOLLARI. I 12 MILIONI DI DOLLARI A LADY GAGA, IL CORTEGGIAMENTO A TOM CRUISE E ALTRO ANCORA

michael de luca e pam abdy 4 michael de luca e pam abdy 4

Estratto dell’articolo da www.variety.com

 

A gennaio, i capi del Warner Bros. Motion Picture Group Michael De Luca e Pam Abdy sono volati a Londra per entrare in contatto con il nuovo gioiello della corona dello studio, Tom Cruise . I tre si sono incontrati per identificare un film che avrebbe dato il via alla loro “partnership strategica” non esclusiva. Le fonti dicono che sono state discusse una serie di possibilità, incluso un seguito di “Edge of Tomorrow” e “The Movie Critic” di Quentin Tarantino, che attualmente non ha un distributore e sul quale la Warner Bros. vorrebbe mettere le mani.

 

joker 2 8 joker 2 8

A 61 anni, Cruise rimane il re degli studios, l’usato garantito da “Top Gun: Maverick” del 2022, che ha incassato 1,5 miliardi di dollari in tutto il mondo. Ma Cruise vuole essere qualcosa di più della celebrità dell'azione: gli piacerebbe tornare a lavorare con autori come Paul Thomas Anderson. In effetti, non ha ottenuto una nomination all'Oscar per la recitazione da quando è apparso nel film drammatico di Anderson del 1999 “Magnolia”. All'inizio della sua carriera, Cruise ha beneficiato alla regia di pesi massimi come Spielberg, Scorsese e Kubrick, ma poi è passato a “Mission: Impossible” in cui sfida è battere le leggi del tempo e della gravità.

tom cruise tom cruise

 

In Tarantino, Cruise potrebbe trovare il raro autore che sposa performance al botteghino e premi. Tuttavia, garantire il progetto non sarà economico. L’ostacolo più grande per De Luca e Abdy è la Sony. Le fonti dicono che il presidente e amministratore delegato della Sony Pictures, Tom Rothman, è in vantaggio, avendo distribuito "C'era una volta... a Hollywood" di Tarantino.

michael de luca e pam abdy 2 michael de luca e pam abdy 2

 

Tuttavia, un’alleanza Cruise-Tarantino alla Warners si allineerebbe al modus operandi di De Luca-Abdy: attirare registi di serie A che possano attrarre star a cui dare enormi chachet.

 

Da quando hanno rilevato lo studio nel luglio 2022, De Luca e Abdy hanno firmato trattative costose. Uno su tutti: il prossimo film di Anderson, con Leonardo DiCaprio (che guadagna più di 20 milioni di dollari) […]

 

joker 2 5 joker 2 5

«La strategia attuale della Warner Bros. e il motivo per cui hanno stretto alcuni di questi grandi affari è che fondamentalmente stanno giocando con i soldi degli altri - dice un insider – Stanno ingaggiando Quentin o Cruise con l'idea di poterlo usare come un oggetto luccicante che sarà additivo quando Zaslav venderà l'azienda». E quel momento potrebbe avvicinarsi. Ad aprile, Warner Bros. Discovery può prendere in considerazione offerte di acquisto, vendita o fusione con uno studio come NBCUniversal. Un accordo

che molti vedono come realistico. […]

 

joker 2 4 joker 2 4

Ed è in questa dinamica che si inserisce il budget per il sequel di “Joker” di Todd Phillips, salito a circa 200 milioni di dollari, un aumento significativo rispetto al costo di 60 milioni di dollari del primo film. Le fonti dicono che Joaquin Phoenix riceverà 20 milioni di dollari per rifare il ruolo del principe clown del crimine, mentre Lady Gaga porterà a casa circa 12 milioni di dollari per interpretare Harley Quinn. “Joker” ha incassato più di 1 miliardo di dollari, ma i musical sono complicati. Caso in questione: secondo le fonti, la Warner ha perso 40 milioni di dollari con “Il colore viola” dell'anno scorso. Anche se questo può essere imputato ai capi precedenti.

 

Ma se c’è chi pensa che sia la giusta strategia inseguire dei pezzi da novanta, altri dirigenti

quentin tarantino quentin tarantino

credono che i conti della Warner a volte non quadrano, tanto da bollare l’azienda come fiscalmente irresponsabile. Il film di Anderson, ad esempio, ha ottenuto il via libera con un budget di 115 milioni di dollari, secondo le fonti. Una scommessa, visto che nessuno dei film del regista ha superato gli 80 milioni di dollari al botteghino. Il suo ultimo film, “Licorice Pizza”, del 2021, ha incassato 33 milioni di dollari in tutto il mondo. Nonostante la potenza di Cruise, “Magnolia” ha raccolto solo 48,5 milioni di dollari. […]

joker 2 1 joker 2 1

 

Altri progetti a cui De Luca e Abdy hanno dato priorità lasciano perplessi i dirigenti degli studi rivali. La Warners ha acquistato il film Frankenstein di Maggie Gyllenhaal, ambientato negli anni '30 e interpretato da Christian Bale e Jessie Buckley. Era un progetto che Netflix ritenne troppo rischioso e abbandonò prima che la Warner lo salvasse. […]

joker 2 6 joker 2 6 joker 2 3 joker 2 3 michael de luca e pam abdy 1 michael de luca e pam abdy 1 michael de luca e pam abdy 3 michael de luca e pam abdy 3 joker 2 2 joker 2 2 joker 2 7 joker 2 7

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT: IL DELITTO PAGA SEMPRE (PURE IN VATICANO) - IL DUO BERGOGLIO-PAROLIN AVEVA DEPOSTO MONSIGNOR ALBERTO PERLASCA DA RESPONSABILE DELL'UFFICIO ECONOMICO DELLA SEGRETERIA DI STATO, ALL’INDOMANI DELLO SCANDALO DELLA COMPRAVENDITA DEL PALAZZO LONDINESE. ACQUA (SANTA) PASSATA: IL TESTIMONE CHIAVE DEL PROCESSO BECCIU, IN OTTIMI RAPPORTI CON FRANCESCA CHAOUQUI E GENOVEFFA CIFERRI, E’ STATO RINOMINATO PROMOTORE DI GIUSTIZIA AGGIUNTO AL SUPREMO TRIBUNALE DELLA SEGNATURA APOSTOLICA, CHE FUNGE ANCHE DA TRIBUNALE AMMINISTRATIVO PER TUTTA LA CHIESA - DOPO IL CARDINALE BECCIU, CHISSÀ A CHI TOCCHERÀ...

DAGOREPORT – SALUTAME A CINECITTÀ: LA HOLLYWOOD DE’ NOANTRI TRASLOCA IN SICILIA – SE IL TAORMINA FILM FEST CHIAMA MARCO MÜLLER, A SIRACUSA SI APRONO GLI “STATI GENERALI DEL CINEMA”. UNA VACANZA A 5 STELLE PER UNA MAREA DI ADDETTI AI LAVORI (DA BUTTAFUOCO A MONDA, DA MUCCINO A CASTELLITTO, CRONISTI COMPRESI), PAGATA DALLA REGIONE (SCHIFANI) ED ENIT (SANTANCHE'), E SENZA COINVOLGERE QUEI BURINI DI SANGIULIANO E BORGONZONI, CHE HA LA DELEGA IN MATERIA DI CINEMA - SE FOSSE COSTRETTA ALLE DIMISSIONI, LA PITONESSA FA CIAK?...