SAPETE DOV'ERA IERI ANDREA SCANZI A FARE LA SUA DIRETTA FACEBOOK, IN CUI HA DATO DEI POVERI IMBECILLI A TUTTI? ALL’HOTEL PALACE DI MERANO (OVVIAMENTE A CINQUE STELLE), DOVE L’OPINIONISTA PER MANCANZA DI OPINIONI VA OGNI ANNO A FARE LA SUA SETTIMANA DI “DETOX RIGOROSO”. IL CAREGIVER HA MOLLATO I GENITORI FRAGILI È SE N’È ANDATO IN UN’ALTRA REGIONE, NATURALMENTE PER MOTIVI DI SALUTE (COME NO)… – VIDEO
 

Condividi questo articolo


Andrea Scanzi Andrea Scanzi

 

1 – DAGONOTA

Sapete dove era ieri Andrea Scanzi a fare la sua diretta Facebook in cui dava dei poveri imbecilli a tutti? All’Hotel Palace di Merano, dove l’opinionista per mancanza di opinioni va ogni anno a fare una settimana di “detox rigoroso”. Il caregiver ha mollato i genitori fragili è se n’è andato in un’altra regione, naturalmente per motivi di salute (come no).

 

2 – SCANZI: «MI SONO VACCINATO CON ASTRAZENECA E LO RIFAREI. LA POLEMICA È VOMITEVOLE»

Da www.corriere.it

 

«Era una vaccinazione legale, autorizzata e che rifarei. Una vaccinazione per cui larga parte degli italiani avrebbe dovuto ringraziarmi. L’ho fatta in un momento storico in cui nessuno o pochi italiani avrebbero voluto fare AstraZeneca: io ho voluto accettare l’invito di vaccinarmi proprio per dare un segnale agli italiani. Io mi fido della scienza e ci vado.

andrea scanzi live da merano andrea scanzi live da merano

 

 Non era un boccone da ghiotti, sia perché nessuno voleva fare quella vaccinazione sia perché nessuno si era iscritto a quella lista che esisteva ed era solo verbale. E che grazie a me è diventata pubblica».

 

stanza hotel palace di merano stanza hotel palace di merano

Andrea Scanzi torna a parlare della polemica che lo ha coinvolto dopo essersi sottoposto venerdì al vaccino anti Covid-19 con AstraZeneca nel centro vaccinale dell’hub della Fiera di Arezzo. Scanzi spiega di aver avuto la possibilità di sottoporsi al vaccino grazie ad una lista dei riservisti di cui ha chiesto al suo medico curante e che fino a qualche giorno fa era solo verbale, mentre - grazie alla sua testimonianza - è diventata pubblica e a cui si può accedere attraverso la compilazione di un modulo online

 

ANDREA SCANZI ANDREA SCANZI

3 – VERIFICHE E POLEMICHE SULLA VACCINAZIONE DI SCANZI. LUI: «È TUTTO ALLA LUCE DEL SOLE» [LA DIRETTA]. SONO 2500 LE PERSONE GIÀ IN PANCHINA

Da www.sr71.it

 

Vaccinazione con polemiche per Andrea Scanzi, dopo l’annuncio della sua iniziativa di «vaccinarsi da panchinaro», la Asl ha effettuato alcune verifiche interne. L’azienda sanitaria ieri pomeriggio ha aperto un sito provvisorio per formalizzare la lista d’attesa per i candidati agli «avanzi di AstraZeneca». Fino ad allora, come dichiarato dallo stesso giornalista aretino, la lista dei panchinari era solo verbale.

 

il detox rigoroso di andrea scanzi a merano il detox rigoroso di andrea scanzi a merano

Secondo quanto riferisce la direttrice sanitaria Asl Toscana Sud Est, Simona Dei, ad appena un giorno dall’apertura del sito per i panchinari, sono 2500 le persone già iscritte, segno di una grande attenzione al tema della vaccinazione contro Covid19, nonostante lo stop and go subito da AstraZeneca. Il sito resterà aperto fino a martedì, quando sarà incluso nella piattaforma regionale, quella che abitualmente viene utilizzata da tutti i vaccinandi.

 

La direttrice Dei, a seguito delle polemiche sulla «vicenda Scanzi», ha effettuato una verifica con i responsabili Asl della vaccinazione ad Arezzo Fiere, luogo dove venerdì sera si è recato Scanzi per ricevere l’iniezione. Secondo quanto riferisce Dei, il personale Asl ha gestito correttamente la pratica della somministrazione. Come da protocollo a Scanzi sono state richieste le informazioni necessarie all’accettazione.

 

palace merano palace merano

Il giornalista aretino, come ha scritto venerdì sera sulla sua pagina Facebook, ha dichiarato agli operatori di essere «caregiver» (ovvero assistente) dei propri genitori e quindi è stato ammesso alla vaccinazione.

 

Alla direttrice Simona Dei è sufficiente questo per chiudere la pratica «salvo ulteriori sviluppi domani – ci ha detto al telefono – per noi la questione è chiusa, non possiamo sollevare dubbi preventivi sulla veridicità delle dichiarazioni di Scanzi, come su quelle di tutti gli altri ‘panchinari’, si tratta infatti di autodichiarazioni».

ANDREA SCANZI ANDREA SCANZI

 

Ieri sera Scanzi ha scritto in un post «Nel mio caso, essendo figlio unico e “caregiver familiare” avendo due genitori nella categoria “fragili”, avrei comunque potuto vaccinarmi grazie a un’ordinanza regionale fortemente voluta anche dall’ottimo Iacopo Melio. Ma mi sono comunque iscritto anche nella lista, fino a ieri “solo” verbale e non online, dei panchinari del vaccino. Tutto regolare, tutto alla luce del sole»

 

In altre parole adesso la vicenda diventa politica e sono già nell’aria delle interrogazioni alla giunta regionale toscana, è infatti alla Regione che sono conservati i registri delle persone fragili, bisognose di «caregiver».

la bmw di scanzi occupa due posti per disabili la bmw di scanzi occupa due posti per disabili LUIGI DI MAIO SI ASSEMBRA SENZA MASCHERINA CON ANDREA SCANZI AND FRIENDS LUIGI DI MAIO SI ASSEMBRA SENZA MASCHERINA CON ANDREA SCANZI AND FRIENDS la bmw di scanzi occupa due posti per disabili 1 la bmw di scanzi occupa due posti per disabili 1

 

ANDREA SCANZI IN FUTBOL ANDREA SCANZI IN FUTBOL giuseppe conte con andrea scanzi e il cazzaro verde giuseppe conte con andrea scanzi e il cazzaro verde ANDREA SCANZI ANDREA SCANZI

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

PILLOLE DI GOSSIP – L’IRONIA DI FIORELLO A "VIVA RAI 2" CON CAROLYN SMITH: "QUELLO CHE MI PIACE DI 'BALLANDO' È IL CLIMA AMICHEVOLE CHE SI RESPIRA IN GIURIA" – LORENZO BIAGIARELLI, FIDANZATO DI SELVAGGIA, E LA PARITÀ DI GENERE: "PER LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA, A ESSERE SMINUITO AL GRIDO DI ‘TORNATENE IN CUCINA!’ È STATO UN UOMO" – GRANDE BORDELLO: VOLANO GLI STRACCI E LE LENZUOLA TRA SPINALBESE E ORIANA MARZOLI, EDOARDO DONNAMARIA LITIGA CON ANTONELLA FIORDELISI. LE NOZZE DELLA CIPRIANI SENZA KATIA RICCIARELLI…

politica

business

MI È SCAPPATO UN CETO (MEDIO) – STEFANO LEPRI RISPONDE A MASSIMO GIANNINI, CHE IERI IN UN EDITORIALE AVEVA PARLATO DEL “CETO MEDIO TRADITO”: “NEGLI ULTIMI 30 ANNI I REDDITI CHE DAVVERO SI SONO ABBASSATI SONO QUELLI DEI GIOVANI. SONO STATI INVECE PROTETTI I REDDITI DEGLI ANZIANI. DUE ESEMPI DI CETO MEDIO POSSONO ESSERE UN COMMERCIANTE E UN IMPIEGATO: IL PRIMO PAGA MOLTE MENO TASSE, LAMENTANDOSENE PERÒ PIÙ DEL SECONDO CHE SUBISCE TRATTENUTE A CUI HA FATTO L'ABITUDINE. PUÒ CAPITARE CHE A LAVORI CON MAGGIOR PRESTIGIO SOCIALE CORRISPONDANO REDDITI PIÙ BASSI. DAVVERO, CHE COSA INTENDIAMO PER CETO MEDIO?”

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

COPRITEVI, STA ARRIVANDO UN'ONDATA DI INFLUENZA “AUSTRALIANA”: NELLA SETTIMANA DAL 20 AL 27 NOVEMBRE, E' STATO COLPITO IL 13% DEGLI ITALIANI COME CI PROTEGGE? CON I FARMACI ANTIPIRETICI, PER FAR ABBASSARE LA FEBBRE. NON SONO INDICATI GLI ANTIBIOTICI PERCHÉ L'INFLUENZA È UNA MALATTIA VIRALE, NON BATTERICA. POSSONO ESSERE UTILI SEDATIVI PER LA TOSSE E AEROSOL - I SINTOMI TIPICI DELL'INFLUENZA SONO TRE: FEBBRE ALTA, TOSSE E DOLORI MUSCOLARI - LA MAGGIOR PARTE DELLE PERSONE GUARISCE IN 7-10 GIORNI…