CHE DISORDINE NELLE FORZE DELL’ORDINE - OLTRE 60MILA TRA POLIZIOTTI, CARBINIERI E FINANZIERI NON HANNO IL GREEN PASS E NON POTRANNO PIÙ PRESTARE SERVIZIO DA DOMANI - COSÌ SI CREA UN BUCO GIGANTESCO NEGLI ORGANICI, CON IL 20% DEL PERSONALE CHE NON POTRÀ PRESENTARSI AL LAVORO, CREANDO PROBLEMI PER LA GESTIONE DELL’ORDINE PUBBLICO, PROPRIO NEI GIORNI CALDI DELLE MANIFESTAZIONI NO VAX – SOLO A FIRENZE I NON VACCINATI NELLA SQUADRA MOBILE SONO IL 39%...

-

Condividi questo articolo


Antonio Castro per "Libero quotidiano"

 

poliziotti senza green pass pranzano all'aperto poliziotti senza green pass pranzano all'aperto

Oltre 60mila uomini delle forze dell'ordine (poliziotti, carabinieri, guardie carcerarie e finanzieri), non potranno più prestare servizio. A meno di tamponarsi a raffica per prestare servizio o sottoporsi immediatamente al vaccino. A poche ore dall'entrata in vigore del Green pass obbligatorio le problematiche saltano fuori, e rischiano di mettere in difficoltà una macchina della sicurezza già pesantemente sotto organico. Dal Viminale (che giusto nelle scorse ore ha incontrato i sindacalisti proprio per affrontare il vulnus), arriva la circolare che spiega che «il possesso del Green pass, valido al momento del controllo, consentirà al titolare la prosecuzione del servizio sino alla sua conclusione nelle strutture dell'amministrazione».

Green pass  3 Green pass  3

 

La circolare del Dipartimento di Pubblica sicurezza, firmata dal capo della Polizia Lamberto Giannini, è un po' una toppa per tamponare l'obbligo di esibizione della certificazione verde nei luoghi di lavoro dal 15 ottobre. Di certo però non basterà. Con un abbondante 20% della pianta organica totale non immunizzato è scontato che verrà fuori un problema di turni. «È impensabile lasciare a casa anche un solo poliziotto, soprattutto dopo l'impegno e i sacrifici degli ultimi mesi», scandisce preoccupato il leader della Lega Matteo Salvini.

 

polizia 8 polizia 8

Chi si presenta al lavoro senza il certificato sarà considerato assente ingiustificato e dunque avrà la sospensione dello stipendio mentre chi viene sorpreso all'interno delle strutture o inizia il turno senza la certificazione avrà anche la sanzione da 600 a 1.500 euro e dovrà rispondere disciplinarmente per l'inosservanza dei doveri previsti dal regolamento dell'amministrazione della pubblica sicurezza. Il problema di organici rischia di trasformarsi in un pasticcio pure per la gestione dell'ordine pubblico.

 

Green pass  Green pass 

E come hanno insegnato le manifestazioni No Vax degli ultimi mesi non sarà cosa da poco. Stando ai "monitoraggi" ufficiosi dei sindacati di categoria e dei Cocer delle forse armate i buchi d'organico non saranno cosa da poco. La percentuale dei non vaccinati nel reparto mobile di Firenze è quasi del 39%, su un totale di 350 uomini mentre in quello di Torino è del 33%. A Roma, invece, la percentuale si dimezza: su 600 unità, il 17% non è immunizzato. A Milano la percentuale è del 19% (550 in pianta servizio), mentre a Genova su 350 agenti quelli non immunizzati sarebbero il 13%.

 

polizia 5 polizia 5

Anche tra i Carabinieri c'è una quota di personale non vaccinato (circa il 10% del totale). Problemi anche sul fronte carceri. Secondo i dati aggiornati del Dipartimento amministrazione penitenziaria (Dap), al 12 ottobre su un organico di 36.939 dipendenti del personale della polizia penitenziaria erano "avviati alla vaccinazione" poco più di un terzo (24.817). Tra le fila del personale amministrativo (4.021), soltanto 2.703 risultavano "avviati alla vaccinazione". Bella grana per i ministri Luciana Lamorgese e Marta Cartabia, titolari di Interno e Giustizia. E per tutto il governo.

polizia 6 polizia 6 polizia 4 polizia 4 polizia 1 polizia 1 polizia 2 polizia 2 polizia 3 polizia 3 polizia 7 polizia 7

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“DI MAIO DICE UNA BUGIA E MERITEREBBE UNA QUERELA” - VITTORIO SGARBI SI È INCAZZATO PER LA PAGINE DEL LIBRO DI LUIGINO A LUI DEDICATE: “IO NON HO MAI MALTRATTATO LE DONNE, COME DICHIARA LUI. LA MIA VIOLENZA VERBALE NON È DIRETTA ALLE DONNE IN PARTICOLARE. IO INSULTO TUTTI, SENZA DISTINGUERE UOMINI O DONNE. E POI NON ESISTE NEPPURE UNA FRASE IN CUI IO ABBIA DETTO A DI MAIO CHE È OMOSESSUALE O GAY. PER DI PIÙ IO NON HO MAI USATO LA PAROLA OMOSESSUALE IN SENSO NEGATIVO E TANTO MENO VERSO LUIGI DI MAIO"

business

RETROSCENA SUL NAUFRAGIO MPS-UNICREDIT – CON IL SUO “VAFFA” AL TESORO ANDREA ORCEL AVRA' SALVATO UNICREDIT MA SI È GIOCATO, DOPO MILANO, ANCHE LA BENEVOLENZA DEI PALAZZI ROMANI PER EVENTUALI ACQUISIZIONI, A PARTIRE DA BPM. NON È UN CASO CHE ORCEL ABBIA SPOSTATO ALL’ESTERO LE SUE BRAME: LA FRANCESE SOCIÉTÉ GENERALE E LA SPAGNOLA BBVA – L’IRA DI DRAGHI: IL DG DEL TESORO RIVERA DOVEVA ACCORGERSI PRIMA DEGLI OSTACOLI CHE HANNO FATTO SALTARE LA TRATTATIVA - PATETICO INCONTRO TRA RIVERA E CASTAGNA PER SPINGERE BPM A SCIROPPARSI GLI SCARTI DI MPS RIFIUTATI DA ORCEL - SI APRE LA VIA DEL TERZO POLO?

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute