CHE PALLE 'STO CONFRONTO GUALTIERI-MICHETTI: PIU' NOIOSO DI "TRE PIANI" DI NANNI MORETTI - UN DIBATTITO AL CLOROFORMIO TRA DUE CANDIDATI ALLA CAMOMILLA. IL DEPUTATO DEM FILIPPO SENSI IRONIZZA SU MICHETTI –“DOPO 40 MINUTI, MICHETTI ME STA ANCORA INCOLLATO COLLE MANO SULLA SCRIVANIA. TIPO SEDUTA SPIRITICA. CHIAMATE GIUCAS CASELLA” – IL RADIO-TRIBUNO PUNTA I VOTI DELLA RAGGI: “VIRGINIA HA FATTO TANTE COSE BUONE” (SALUTAVA SEMPRE) 

-

Condividi questo articolo


 

Lorenzo De Cicco per "il Messaggero"

 

gualtieri michetti 19 gualtieri michetti 19

Michetti come Rocky. «Enrico l'abbiamo preparato per 9 ore», raccontavano nel pre-match i comunicatori dell'avvocato-tribuno. Gualtieri ha spulciato i dossier fino all'ultimo: «Roberto è uno studioso, inseparabile dalle sue schede». Eccoli quindi negli studi Sky, a poco più di 24 ore dal gong del silenzio elettorale (oggi ci saranno i comizi finali). Il secondo e penultimo confronto tv della sfida Capitale si accende subito.

 

Una partita a tennis. Si parla di Green pass, Michetti frena: «Sono vaccinato, ma sull'obbligo al lavoro c'è molto da riflettere». Gualtieri replica: «Sto col governo e sarò alla manifestazione della Cgil, contro un attacco squadrista e neo-fascista». Il candidato del centrodestra in piazza non ci sarà: «C'è il silenzio elettorale». Sul tema la prende larga: «Mi ricordo i carri armati a Budapest (nel 1956, Michetti è nato nel 1966, ndr) i comunisti stavano con gli oppressori, io ero della Dc». «La Dc non metteva CasaPound in lista», affonda Gualtieri. Controffensiva michettiana: «Con Gualtieri vincerebbero i centri sociali, ha aperto la sua campagna in un palazzo occupato». Altra polemica: poco prima del dibattito, l'Agcom apre un'istruttoria per le frasi antisemite a Radio Radio, l'emittente che ha lanciato Michetti. Si litiga pure sulle piaghe della città, naturalmente. I rifiuti. Entrambi promettono impianti.

gualtieri michetti gualtieri michetti

 

Ma Michetti attacca «la sinistra che da 10 anni non applica il piano rifiuti» (alla Regione). E allarga la domanda all'«accattonaggio, ci sarà tolleranza zero». «I poveri non sono rifiuti», punge Gualtieri. Replica: «Il degrado non c'entra coi poveri». Sciabolate anche sul Pnrr: «Da ministro non hai messo un euro per Roma», sostiene il candidato di FdI. «C'è la metro, mancavano altri progetti», risponde lo sfidante dem. Il debito di Roma: Gualtieri promette di sforbiciare l'addizionale Irpef. Michetti attacca ancora: «Il debito lo hanno fatto le giunte di sinistra». Sullo stadio di Roma e Lazio vanno d'accordo. Ma dura poco.

 

gualtieri michetti gualtieri michetti

Altra lite: i diritti civili. Per Michetti «Roma è inclusiva» e cita come esempio alcuni «amici miei di Barcellona che mi hanno detto: qui il bus è gratis» (perché nessuno lo paga). L'ex ministro invece è convinto che «sui diritti Lgbt va fatto di più». Tutti e due corteggiano Raggi e i suoi elettori. Michetti di più: «Ha fatto tante cose buone». «Contro la criminalità ha svolto un'azione importante», concede Gualtieri, che punta forte sugli endorsement di Conte e di «tanti del M5S». E di Calenda. «Ma abbiamo molti punti in programma con lui», ribatte Michetti. Il confronto di Sky prova a scrostare un po' la patina politichese, a svelare il lato umano. Domanda: 3 oggetti che portereste in Campidoglio? Gualtieri, unica concessione pop, cita l'amata chitarra. Poi torna serio: il dossier sul Pnrr.

gualtieri michetti by filippo sensi su twitter gualtieri michetti by filippo sensi su twitter

 

Michetti: «Io 3 libri sulla storia di Roma». «Non bastano 3 bignami», frecciatina dello sfidante Pd. Altra domanda pop: chi vorreste in giunta tra 6 personaggi famosi sul maxi-schermo? Gualtieri indica Zeman («per le zone, siamo per la Roma dei quartieri»), Elodie e Gianotti del Cern.

 

Michetti scarta l'amato Augusto per lanciare la Sora Lella e Andreotti: «Avercene!». Il profilo da vecchio Dc è anche un modo per scrollarsi di dosso gli attacchi. «Sono un civico - dice nell'appello finale - sarò libero dai partiti e da Bruxelles, ho annunciato la squadra con Bertolaso, Gualtieri invece non la nomina, per giochi di palazzo». Il candidato del Pd chiude puntando sul Cv: «Ho contribuito a portare in Italia 200 miliardi di risorse europee, ora votiamo per il rilancio di Roma».

DI GIOVAMBATTISTA MICHETTI DI GIOVAMBATTISTA MICHETTI michetti raggi by osho michetti raggi by osho meloni michetti salvini meloni michetti salvini

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

PULIZIE IN CORSO A ROCCA SALIMBENI: IL TESORO STA TRATTANDO CON LA COMMISSIONE EUROPEA PER TROVARE UN COMPROMESSO SULLA PROROGA DELL’USCITA DELLO STATO DA MPS. LA SPERANZA DEL GOVERNO È RIUSCIRE A RIMANERE NEL CAPITALE DEL “MONTE” ALMENO FINO ALL’AUTUNNO 2023. BISOGNA TAGLIARE I RAMI SECCHI E SNELLIRE GLI ATTIVI, PER POI VENDERE L’AZIENDA RISANATA E DIMAGRITA. A QUEL PUNTO UNICREDIT POTREBBE RIENTRARE IN PARTITA - L’IPOTESI MASSIAH COME AD E I 6,2 MILIARDI DI RISCHI LEGALI DA SBOLOGNARE A FINTECNA, SOCIETÀ DI CDP

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute