E LA CHIAMANO ESTATE - RAFFICHE DI VENTO A 150 KM/H E TEMPESTE SULLA COSTA ADRIATICA: TURISTI IN FUGA DALLA SPIAGGIA, NUMANA DEVASTATA, PANICO A TORTORETO - VOLANO OMBRELLONI E LETTINI NEGLI STABILIMENTI BALNEARI - DISAGI ANCHE IN TOSCANA, LIGURIA E CAMPANIA. NELLE PROSSIME ORE ANCORA TEMPORALI SULLE REGIONI ADRIATICHE… - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Da corriere.it

 

tempesta adriatico tempesta adriatico

Forti raffiche di vento stanno flagellando la costa adriatica nella provincia di Ascoli Piceno, da Cupra Marittima fino a Porto d’Ascoli. Bagnanti e turisti in fuga dalle spiagge, dove sono volati lettini e ombrelloni. A Grottammare il vento ha ribaltato un pedalò in spiaggia. I danni maggiori si sono registrati a Pesaro dove ci sono stati diversi black out elettrici oltre ad allagamenti e incidenti. Secondo 3bmeteo le raffiche di vento hanno raggiunto i 150 km /h. Nella Riviera del Conero molte strutture turistiche hanno riportato danni a causa della caduta degli alberi. A Roseto degli Abruzzi una tromba d’aria si è abbattuta sulla spiaggia spazzando via lettini e ombrelloni.

 

 

 

Treni in ritardo

tempesta adriatico tempesta adriatico

Sulla superstrada Ascoli mare, all’altezza dello svincolo per Monsampolo del Tronto in direzione capoluogo, un albero è stato scaraventato dal vento ed è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per rimuoverlo dalla carreggiata. Nessuna auto è rimasta coinvolta. Solo ieri sera verso le 21 è ripreso il traffico ferroviario tra Civitanova Marche e Porto San Giorgio-Fermo ma su un solo binario e a senso unico alternato. Molti i ritardi accumulati su questa tratta.

 

Navi in difficoltà

E una nave da crociera in costruzione di oltre 200 metri, la Seven Seas Splendor, ha rotto oggi gli ormeggi a causa delle forti raffiche di vento che hanno sferzato il porto di Ancona. Per fortuna solo la prua della nave si è scostata dalla banchina di allestimento della Fincantieri, al molo foraneo. L'intervento di un rimorchiatore dei servizi portuali è stato decisivo per fermare la nave e sospingerla verso la banchina.

 

Maltempo verso Sud

Con il passare delle ore il fronte del maltempo dovrebbe sposatrsi verso Sud. Il peggioramento delle condizioni meteorologiche sta creando disagi in tutta la penisola. Una grandinata su Arezzo ha causato danni agli edifici e alle coltivazioni nella campagna circostante. Il temporale si è abbattuto su Arezzo intorno alle 16.30 facendo cadere chicchi del diametro anche di 4 centimetri. Molte le chiamate ai vigili del fuoco per danni a finestre, vetri, lucernari.

tempesta adriatico tempesta adriatico

 

In frantumi i lunotti delle auto. Un fulmine ha scatenato un incendio sul monte Scanapa’, sopra Castione della Presolana, sempre in Toscana. In Puglia, pioggia e forti raffiche di vento si sono abbattute nel primo pomeriggio anche su gran parte della provincia di Foggia. Due voli che dovevano atterrare a Genova sono stati dirottati questo pomeriggio a causa del maltempo che si è abbattuto in città. A Napoli i parchi pubblici cittadini resteranno chiusi mercoledì in seguito all’allerta meteo diffuso dalla Protezione civile della Regione Campania per temporali e raffiche di vento. Maltempo anche a Venezia, con vento fino a 90 km orari.

tempesta adriatico tempesta adriatico

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute