CI SCRIVE MARCELLO MINENNA, DIRETTORE DELL’AGENZIA DELLE DOGANE E DEI MONOPOLI: “TI RINGRAZIAMO PER AVER RICORDATO CHE ‘SONO RIMASTO SULLA TOLDA DI COMANDO NONOSTANTE TUTTO E TUTTI’. CREDO DI ESSERE RIMASTO ALLA GUIDA DI QUESTA AGENZIA NONOSTANTE QUALCHE CRITICA GRAZIE AD ALCUNI RISULTATI RAGGIUNTI IN QUESTI ANNI. RISULTATI NON SOLO MISURABILI ED EVIDENTI MA CHE LE INDUSTRIE ITALIANE CI HANNO RICONOSCIUTO; FRUTTO DEL LAVORO DI DIECIMILA DONNE E UOMINI DELL'AGENZIA…”

-

Condividi questo articolo


Riceviamo e pubblichiamo:

 

Caro Dago,

 

marcello minenna marcello minenna

Ti ringraziamo per aver ricordato che "sono rimasto sulla tolda di comando nonostante tutto e tutti".  Credo di essere rimasto alla guida di questa Agenzia nonostante qualche critica grazie ad alcuni risultati raggiunti in questi anni.  Permettimi di ricordarne qui qualcuno dei principali.

 

In questi anni abbiamo, ad esempio, riorganizzato le procedure di contrasto all'illegalità, con risultati evidenti. uno su tutti: abbiamo centuplicato i sequestri di droga nei porti. Milluplicato quelli di rifiuti illegali.

 

LO YACHT DELL AGENZIA DEI MONOPOLI LO YACHT DELL AGENZIA DEI MONOPOLI

Abbiamo chiuso centinaia di distributori di benzina non in regola, che vendevano prodotti dannosi per i motori. Abbiamo inflitto un duro colpo al contrabbando dei tabacchi degli svapo e dei carburanti di frodo con la digitalizzazione delle filiere. Abbiamo avviato le procedure per la certificazione di qualità anche doganale a tutela del made in Italy e triplicato i sequestri di merci contraffatte. E ancora, abbiamo messo in asta migliaia di beni di lusso, vetture e barche sequestrate alla malavita.

beppe grillo marcello minenna beppe grillo marcello minenna

 

Abbiamo messo a disposizione dello Stato decine di mezzi sequestrati alla malavita che non si potevano vendere e costituivano solo un costo per il contribuente. Abbiamo riattivato la rete di vigilanza del Comitato per la prevenzione del gioco illegale e la tutela dei minori, fermo da anni, chiudendo oltre 200 bische e elevando milioni di euro di multe.

 

E direi una cosa.

 

marcello minenna marcello minenna

Sono risultati non solo misurabili ed evidenti ma che le industrie italiane ci hanno riconosciuto; i loro rappresentanti lo hanno testimoniato ad esempio nelle tavole rotonde durante la recente presentazione del Libro Blu, che raccoglie la sintesi dei nostri risultati annuali.

 

Potrei continuare ricordando il nostro impegno per la legalità, la sicurezza, per far arrivare prodotti necessari nel nostro paese, anche durante la pandemia e la crisi ucraina ma non voglio dilungarmi.

 

Lasciami solo dire che questi risultati sono frutto del lavoro di diecimila donne e uomini dell'Agenzia a cui cerco di testimoniare ogni giorno la mia gratitudine.

 

Grazie per lo spazio che vorrai concedere a queste mie osservazioni.

 

Un caro saluto,

Marcello Minenna

 

ARTICOLI CORRELATI

 

 

 

 

 

 

marcello minenna giuseppe conte marcello minenna giuseppe conte marcello minenna marcello minenna marcello minenna 7 marcello minenna 7 marcello minenna e virginia raggi marcello minenna e virginia raggi

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

ETICA E COTICA – URSULA VON DER LEYEN HA GLISSATO DI FRONTE ALLE DOMANDE SUL SUO ABITO BLU NOTTE: A CHI LE CHIEDEVA CHI FOSSE LO STILISTA, HA RISPOSTO CANDIDAMENTE DI NON RICORDARSI IL NOME, A DIFFERENZA DI GIORGIA MELONI, CHE HA SUBITO URLATO “ARMANI” A QUANTI LE FACEVANO LA STESSA DOMANDA. MORALE DELLA FAVA? LA DIMENTICANZA DI URSULA SIGNIFICA CHE QUEL VESTITO SE L’È COMPRATO. CHI INVECE TENDE A RIVELARE CON ECCESSIVA FOGA (E POCA ELEGANZA) IL MARCHIO DELL’ABITO CHE INDOSSA, DI SOLITO LO FA PERCHÉ SI TRATTA DI UN REGALO…

business

cronache

10 ANNI FA MORIVA RICCARDO SCHICCHI, L’UOMO CHE HA CAMBIATO IL COMUNE SENSO DEL PUDORE IN ITALIA - BARBARA COSTA: “HA AVUTO TRE GRANDI AMORI, E TUTTI PORNO E TUTTI UNGHERESI: ILONA, MERCEDES AMBRUS, E EVA HENGER. È JEFF KOONS CHE PORTA VIA ILONA A SCHICCHI. E LUI CE L’HA AVUTA ANNI A MORTE CON L’ARTISTA E LO DEMOLISCE, NEL SUO MEMOIR: ‘QUEST’UOMO SI VANTAVA DI AVERE 8 RAPPORTI SESSUALI AL GIORNO, MA AL DUNQUE CON ILONA, SUL SET, DOVEVAMO "SOSTENERE" IN MILLE MODI…’. IN UNA INTERVISTA DEL 2010 A "L’ESPRESSO” SCHICCHI HA RIVELATO: “IL GIORNO DEL MATRIMONIO TRA JEFF E ILONA, MENTRE LUI SI VESTIVA DA SPOSO, IO E ILONA ABBIAMO FATTO L’AMORE NELLA STANZA DELLA SPOSA…”

sport

cafonal

viaggi

salute