COLPO DI SCENA AL PROCESSO DI GHISLAINE MAXWELL: IL GIUDICE CHE EMETTERÀ LA SENTENZA HA STABILITO CHE, SECONDO LE LINEE GUIDA, L’APE REGINA DI JEFFREY EPSTEIN DOVREBBE SCONTARE IN CARCERE DAI 15 AI 19 ANNI E NON I 55 CHE ERANO PREVISTI. I PM HANNO CHIESTO AL GIUDICE ALISON NATHAN DI INFLIGGERE UNA CONDANNA DI ALMENO 30 ANNI, VISTA “LA ASSOLUTA MANCANZA DI RIMORSO DI MAXWELL” MENTRE PER LA DIFESA, L’EX SOCIALITE DOVREBBE SCONTARE IN CARCERE AL MASSIMO QUATTRO ANNI…  

-

Condividi questo articolo


DAGONEWS

 

Ghislaine Maxwell e Jeffrey Epstein Ghislaine Maxwell e Jeffrey Epstein

Colpo di scena al processo di Ghislaine Maxwell: il giudice che emetterà la sentenza ha stabilito che, secondo le linee guida, l’ape regina di jeffrey epstein dovrebbe scontare in carcere dai 15 ai 19 anni e non i 55 che erano previsti. I pm hanno chiesto al giudice Alison Nathan di infliggere una condanna di almeno 30 anni, vista "la assoluta mancanza di rimorso" di Maxwell.

 

Processo a Ghislaine Maxwell Processo a Ghislaine Maxwell

Per la difesa, l’ex socialite dovrebbe scontare in carcere al massimo quattro anni. La “riduzione della pena” stabilita dal giudice è comunque un’enorme vittoria per la difesa. La sentenza è attesa nelle prossime ore. In aula, Sarah Ransome, una delle vittime di Epstein, ha raccontato di aver provato il suicidio due volte dopo gli abusi: «Non ero altro che un sex toy che aveva un battito cardiaco per loro».

Il pubblico ministero Alison Moe Il pubblico ministero Alison Moe Ghislaine Maxwell Ghislaine Maxwell Ghislaine Maxwell con la madre Ghislaine Maxwell con la madre Jeffrey Epstein e Ghislaine Maxwell Jeffrey Epstein e Ghislaine Maxwell Processo a Ghislaine Maxwell Processo a Ghislaine Maxwell Ghislaine Maxwell e Jeffrey Epstein Ghislaine Maxwell e Jeffrey Epstein Virginia Roberts Virginia Roberts Jffrey Epstein e Ghislaine Maxwell 2 Jffrey Epstein e Ghislaine Maxwell 2 Ghislaine Maxwell Ghislaine Maxwell

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute