UNA BIMBA DI UN ANNO E MEZZO È MORTA DOPO ESSERE SCIVOLATA DALLE BRACCIA DEL NONNO, CHE GIOCAVA CON LEI SULL'11° PONTE DELLA FREEDOM OF THE SEAS, UNA DELLE NAVI PIÙ GRANDI DEL MONDO. E' PRECIPITATA SULLA BANCHINA DI CEMENTO DEL MOLO DI PORTO RICO - LA FAMIGLIA DELL'INDIANA (USA) ERA IN VACANZA AL GRAN COMPLETO: NONNI MATERNI E PATERNI, GENITORI, FIGLI. L'URLO DELLA MADRE È STATO SENTITO DA MOLTI PASSEGGERI, CHE…

Condividi questo articolo

 

 

Dagonews

 

freedom of the seas freedom of the seas

Una bimba di un anno e mezzo dello stato dell'Indiana (USA) è morta dopo essere sfuggita dalle mani del nonno mentre si trovava all'11° ponte della nave da crociera Freedom of The Seas. Il gigante dei mari, operato dalla Royal Caribbean, si trovava attraccato al molo del porto di San Juan, Porto Rico, e la piccola è piombata sulla banchina di cemento, una caduta di decine di metri alla quale non è sopravvissuta.

freedom of the seas freedom of the seas

 

Il resto della famiglia della bambina, ovvero i genitori, i nonni paterni e materni e il fratello minore, erano tutti a bordo della nave da crociera. I passeggeri hanno raccontato a ''Telemundo PR'' di aver sentito delle urla, ''un grido come nessun altro, quello di una madre disperata''.

 

Secondo ''El Vocero'', il nonno stava facendo un gioco con la piccola, è scivolato ed è caduto contro il parapetto in vetro, e a quel punto gli è scivolata dalle braccia. I passeggeri della nave sono stati trasferiti dall'altro lato della nave, quello che guarda il mare, mentre le forze dell'ordine investigavano l'accaduto

freedom of the seas freedom of the seas il porto di puerto rico il porto di puerto rico freedom of the seas freedom of the seas freedom of the seas freedom of the seas

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

QUESTA È UNA BRUTTA NOTIZIA: SALGONO A 14 I CASI IN LOMBARDIA, 5 SONO GRAVI, 2 ANZIANI POSITIVI AL TEST IN VENETO (UNO E' IN CONDIZIONI CRITICHE) - 50MILA IN ISOLAMENTO NEL LODIGIANO - ECCO CHI SONO LE PERSONE CONTAGIATE - IL MEDICO DI BASE DEL CONTAGIATO DI CODOGNO HA LA POLMONITE. IL DOTTORE SAREBBE RICOVERATO A MILANO, DOPO AVERLO VISITATO NEI GIORNI SCORSI. E DOPO DI LUI, AVRÀ VISTO ALTRI PAZIENTI… - I GENITORI: ''NOSTRO FIGLIO È GRAVISSIMO, SIAMO DISTRUTTI. NOI NON ABBIAMO SINTOMI, MA NON POSSIAMO DIRE CHE STIAMO BENE'' - OMS: ''LA FINESTRA PER CONTENERE IL VIRUS SI RESTRINGE''