DOV'E' LA POLIZIA UNGHERESE QUANDO SERVE? - A FIUMICINO, L'AUTISTA DI UN BUS È STATO AGGREDITO DA UN GRUPPO DI BULLETTI: HA "OSATO" RIMPROVERARLI PERCHE' FUMAVANO ALL'INTERNO DEL MEZZO - I TEPPISTELLI HANNO CIRCONDATO IL CONDUCENTE, LO HANNO SPINTONATO A TERRA, LO HANNO INSULTATO E GLI HANNO SPUTATO ADDOSSO - IL SINDACATO AUTISTI: "SONO DUE MESI CHE DENUNCIAMO AGGRESSIONI. ORMAI FUMARE, METTERE MUSICA A TUTTO VOLUME, INSULTARE I PASSEGGERI SEMBRA DIVENTATO UNO SPORT…"

-

Condividi questo articolo


autista bus 1 autista bus 1

Estratto dell'articolo di Umberto Serenelli per "il Messaggero"

 

Momenti di paura per un autista della linea 9 del trasporto urbano di Fiumicino al capolinea di piazza Alcide De Gasperi. Il conducente è stato infatti circondato e spintonato con violenza oltre a essere stato investito da ingiurie, parolacce e sputi dal solito gruppo di […]. Per fortuna sono intervenuti alcuni colleghi  […]

 

baby gang 1 baby gang 1

«Tutto è iniziato quando l'autista invitava i ragazzi a fumare a terra e non all'interno del bus, tra l'altro fermo al capolinea, dove a bordo era seduta una famiglia con tanto di bambini dice Saverio Schergna, sindacalista dell'Usb -. Il gruppo di giovani non digeriva l'invito e iniziavano a insultare il conducente che una volta sceso veniva aggredito con spinte, sputi e insulti. Sul posto arrivava una pattuglia della polizia di Stato che sedava gli animi e invitava il conducente a effettuare la corsa dopo che i ragazzi si erano allontanati».

 

autista bus autista bus

Non trascorreva molto che il gruppetto di facinorosi tornasse di nuovo a spaventare il capolinea del trasporto pubblico e questa volta a farne le spese era l'autista della linea 7. «Il gruppetto di giovani annoiati, rimasti impuniti dal deludente comportamento dei poliziotti, sono tornati e scimmiottato il personale del Tpl aggiunge Schergna -. Sono, infatti, saliti sul bus e dichiarato apertamente, con fare minaccioso nei confronti del guidatore, che non avrebbero fatto il biglietto visto che i poliziotti non hanno agito nei loro confronti. Davanti a questi atteggiamenti provocatori è giunto il momento di dire basta: chi deve tutelare le persone che lavorano?».

baby gang 3 baby gang 3

 

[…] «Sono circa due mesi che denunciamo aggressioni verbali ma continuiamo a essere ignorati conclude Schergna -. Il personale lavora con la paura, soprattutto durante le ore serali, per tale motivo torniamo a chiedere controlli delle forze dell'ordine sulle linee urbane e una maggiore attenzione da parte dell'amministrazione comunale».

 

CABINE BLINDATE

baby gang baby gang

 Purtroppo i bus del servizio urbano di Fiumicino sono privi di cabine blindate del posto guida e il conducente non sempre riesce a alzare la voce contro chi in vettura viola il regolamento comunale. Visto che i precedenti appelli sono caduti nel vuoto scende in campo il Segretario regionale dell'Usb, Michele Frullo, con una lettera al Sindaco e al Commissariato Ps di Fiumicino in cui denuncia i reiterati raid di gruppi di ragazzini 15enni dediti a azioni di disturbo e certamente vietate sui mezzi pubblici. «Fumare, mettere musica a tutto volume, insultare i passeggeri-pendolari sembra diventato un sport» che mette a repentaglio la sicurezza della linea in quanto il conducente viene distratto da tali comportamenti.

 

 Ovviamente è chiaro il riferimento alla totale assenza di controlli […] sulle linee  […] Il Segretario poi lancia un ultimatum direttamente all'amministrazione. «Se i soggetti interessati continueranno a ignorare quanto denunciato da tempo, il sindacato Usb intende chiede al Comune di sospendere il servizio di trasporto pubblico» prima che il personale viaggiante finisca all'ospedale.

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – ANCHE I DRAGHI, OGNI TANTO, COMMETTONO UN ERRORE. SBAGLIÒ NEL 2022 CON LA CIECA CORSA AL COLLE, E SBAGLIA OGGI A DARE FIN TROPPO ADITO, CON LE USCITE PUBBLICHE, ALLE CONTINUE VOCI CHE LO DANNO IN CORSA PER LA PRESIDENZA DELLA COMMISSIONE EUROPEA - CHIAMATO DA URSULA PER REALIZZARE UN DOSSIER SULLA COMPETITIVITÀ DELL’UNIONE EUROPEA, IL COMPITO DI ILLUSTRARLO TOCCAVA A LEI. “MARIOPIO” INVECE NON HA RESISTITO ALLE SIRENE DEI MEDIA, CHE TANTO LO INCENSANO, ED È SALITO IN CATTEDRA SQUADERNANDO I DIFETTI DELL’UNIONE E LE NECESSARIE RIFORME, OFFRENDOSI COME L'UOMO SALVA-EUROPA - UN GRAVE ERRORE DI OPPORTUNITÀ POLITICA (LO STESSO MACRON NON L’HA PRESA BENE) - IL DESTINO DI DRAGHI È NELLE MANI DI MACRON, SCHOLZ E TUSK. SE DOPO IL 9 GIUGNO...

DAGOREPORT – BENVENUTI ALLA PROVA DEL “NOVE”! DOPO LA COSTOSA OPERAZIONE SUL ''BRAND AMADEUS'' (UN INVESTIMENTO DI 100 MILIONI DI DOLLARI IN 4 ANNI), A DISCOVERY NON VOGLIONO STRAFARE. E RESTERANNO FERMI, IN ATTESA DI VEDERE COSA SUCCEDERA' NELLA RAI DI ROSSI-MELONI - ''CORE BUSINESS' DEL CANALE NOVE: ASCOLTI E PUBBLICITÀ, QUINDI DENTRO LE SMORFIE E I BACETTI DI BARBARELLA D'URSO E FUORI L’INFORMAZIONE (L’IPOTESI MENTANA NON ESISTE) - LA RESPONSABILE DEI CONTENUTI DI DISCOVERY, LAURA CARAFOLI, PROVO' AD AGGANCIARE FIORELLO GIA' DOPO L'ULTIMO SANREMO, MA L'INCONTRO NON ANDO' A BUON FINE (TROPPE BIZZE DA ARTISTA LUNATICO). ED ALLORA È NATA L’IPOTESI AMADEUS, BRAVO ''ARTIGIANO" DI UNA TV INDUSTRIALE... 

DAGOREPORT – L’INSOFFERENZA DI AMADEUS VERSO LA RAI È ESPLOSA DURANTE IL FESTIVAL DI SANREMO 2024, QUANDO IL DG RAI GIAMPAOLO ROSSI, SU PRESSIONE DEI MELONI DI PALAZZO CHIGI, PROIBI' AI RAPPRESENTANTI DELLA PROTESTA ANTI-GOVERNATIVA DEI TRATTORI DI SALIRE SUL PALCO DELL'ARISTON - IL CONDUTTORE AVEVA GIÀ LE PALLE PIENE DI PRESSIONI POLITICHE E RACCOMANDAZIONI PRIVATE (IL PRANZO CON PINO INSEGNO, LE OSPITATE DI HOARA BORSELLI E POVIA SONO SOLO LA PUNTA DELLA CAPPELLA) E SI È LANCIATO SUI DOLLARONI DI DISCOVERY – L’OSPITATA “SEGRETA” DI BENIGNI-MATTARELLA A SANREMO 2023, CONSIDERATA DAI FRATELLINI D’ITALIA UN "COMIZIO" CONTRO IL PREMIERATO DELLA DUCETTA, FU L'INIZIO DELLA ROTTURA AMADEUS-PRESTA…