IL DRAGONE TIENE I PIEDI IN TROPPE STAFFE: PER EVITARE LE SANZIONI ALLE IMPRESE DI STATO, XI JINPING MANDA AVANTI I PRIVATI AD AIUTARE PUTIN – LA “SPATECY CHINA” AVREBBE FORNITO IMMAGINI SATELLITARI DEL TERRITORIO UCRAINO AL FAMIGERATO GRUPPO WAGNER, ED È FINITA SOTTO SANZIONI NEGLI USA – XI JINPING NON RINNEGA L’AMICIZIA “SENZA LIMITI” CON “MAD VLAD”, MA NON SI È MAI CONVINTO A FORNIRGLI ARMI, ED È TERRORIZZATO DALLE SANZIONI SECONDARIE ALLE IMPRESE STATALI. MA IL MODO PER DARE UNA MANO SI TROVA SEMPRE…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Gianluca Modolo per “la Repubblica”

xi jinping vladimir putin a samarcanda xi jinping vladimir putin a samarcanda

 

C’è anche un’azienda privata cinese tra le 16 sanzionate dal Dipartimento del Tesoro Usa per i legami con i mercenari russi della Wagner, la società di Evgenij Prigozhin impegnata con migliaia di uomini nella guerra di Putin in Ucraina. Nel mirino di Washington la Spacety China, accusata di aver fatto arrivare ai combattenti russi immagini satellitari del territorio ucraino.

 

La Changsha Tianyi Space Science and Technology Research Institute (questo il nome completo) ha il proprio quartier generale a Pechino, laboratori a Changsha e una filiale in Lussemburgo, finita pure quest’ultima sotto sanzioni americane. Ufficialmente è un’azienda privata […].

 

gruppo wagner 2 gruppo wagner 2

Le immagini riprese dai satelliti cinesi grazie alla tecnologia “Sar” (“synthetic aperture radar”) sarebbero state fornite a Terra Tech, azienda russa, che a sua volta le avrebbe messe a disposizione dei mercenari della Wagner. Sono aiuti “non letali” anche se, come scrive lo stesso Dipartimento Usa, «queste immagini sono state raccolte per consentire le operazioni di combattimento della Wagner in Ucraina».

 

vladimir putin xi jinping a samarcanda vladimir putin xi jinping a samarcanda

Xi sta continuando a fare l’equilibrista nel suo rapporto con Putin e con l’Occidente: non sconfessa l’amicizia col leader del Cremlino ma non vuole neppure sanzioni secondarie per le sue imprese di Stato. La settimana scorsa fonti dell’amministrazione Biden hanno dichiarato di aver avuto un confronto serrato con le controparti cinesi proprio sugli “aiuti non letali” da parte di alcune società statali cinesi che fornirebbero assistenza allo sforzo bellico della Russia, nel tentativo di accertare se Pechino sia a conoscenza o meno di tali attività. Tema che sarà al centro della visita del segretario di Stato Usa Blinken a Pechino il 5 e 6 febbraio. […]

CIMITERO DEL GRUPPO WAGNER CIMITERO DEL GRUPPO WAGNER gruppo wagner 3 gruppo wagner 3 putin Yevgeny Prigozhin putin Yevgeny Prigozhin MERCENARIO DEL GRUPPO WAGNER MERCENARIO DEL GRUPPO WAGNER COREA DEL NORD MANDA ARMI AL GRUPPO WAGNER COREA DEL NORD MANDA ARMI AL GRUPPO WAGNER CIMITERO DEL GRUPPO WAGNER CIMITERO DEL GRUPPO WAGNER CIMITERO DEL GRUPPO WAGNER CIMITERO DEL GRUPPO WAGNER putin xi jinping putin xi jinping

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

SCURTI, LA SCORTA DI GIORGIA - SEMPRE "A PROTEZIONE" DELLA MELONI, PATRIZIA SCURTI GIGANTEGGIA PERSINO AL G7 DOVE È...ADDETTA AL PENNARELLO - LA SEGRETARIA PERSONALE DELLA DUCETTA (LE DUE SI ASSOMIGLIANO SEMPRE DI PIU' NEI LINEAMENTI E NEL LOOK) ERA L’UNICA VICINA AL PALCO: AVEVA L'INGRATO COMPITO DI FAR FIRMARE A BIDEN & FRIENDS IL LOGO DEL SUMMIT - IL SOLO CHE LE HA RIVOLTO UN SALUTO, E NON L'HA SCAMBIATA PER UNA HOSTESS, È STATO QUEL GAGA'-COCCODE' DI EMMANUEL MACRON, E LEI HA RICAMBIATO GONGOLANDO – IL SELFIE DELLA DUCETTA CON I FOTOGRAFI: “VI TAGGO TUTTI E FAMO IL POST PIU'…” - VIDEO

DAGOREPORT! GIORGIA MELONI È NERVOSA: GLI OCCHI DEL MONDO SONO PUNTATI SU DI LEI PER IL G7 A BORGO EGNAZIA. SUL TAVOLO DOSSIER SCOTTANTI, A PARTIRE DALL’UTILIZZO DEGLI ASSET RUSSI CONGELATI PER FINANZIARE L’UCRAINA - MINA VAGANTE PAPA FRANCESCO, ORMAI A BRIGLIE SCIOLTE – DOPO IL G7, CENA INFORMALE A BRUXELLES TRA I LEADER PER LE EURONOMINE: LA DUCETTA ARRIVA DA UNA POSIZIONE DI FORZA, MA UNA PARTE DEL PPE NON VUOLE IL SUO INGRESSO IN  MAGGIORANZA - LA SPACCATURA TRA I POPOLARI TEDESCHI: C'È CHI GUARDA A DESTRA (WEBER-MERZ) E CHI INORRIDISCE ALL'IDEA (IL BAVARESE MARKUS SODER) - IL PD SOGNA UN SOCIALISTA ITALIANO ALLA GUIDA DEL CONSIGLIO EUROPEO: LETTA O GENTILONI? - CAOS IN FRANCIA: MACRON IN GUERRA CON LE PEN MA I GOLLISTI FLIRTANO CON LA VALCHIRIA MARINE

DAGOREPORT – DOPO LE EUROPEE, NULLA SARÀ COME PRIMA! LA LEGA VANNACCIZZATA FA PARTIRE IL PROCESSO A SALVINI: GOVERNATORI E CAPIGRUPPO ESCONO ALLO SCOPERTO E CHIEDONO LA DATA DEL CONGRESSO – CARFAGNA E GELMINI VOGLIONO TORNARE ALL’OVILE DI FORZA ITALIA MA TAJANI DICE NO – CALENDA VORREBBE TORNARE NEL CAMPO LARGO, MA ORMAI SI È BRUCIATO (COME RENZI) – A ELLY NON VA GIÙ RUTELLI: MA LA VITTORIA DEL PD È MERITO DEI RIFORMISTI DECARO,BONACCINI, GORI, RICCI, CHE ORA CONTERANNO DI PIÙ – CONTE NON SI DIMETTE MA PATUANELLI VUOLE ACCOMPAGNARLO ALL’USCITA

VOTI A PERDERE - NELL’ITALIA DEI SONDAGGI TAROCCHI ANCHE I VOTI (REALI) SI PESANO E NON SI CONTANO - ALLE EUROPEE LA MELONI HA PERSO 700 MILA ELETTORI (-10%) RISPETTO ALLE POLITICHE 2022 – LA SCHLEIN (PD) NE HA GUADAGNATI 160 MILA RIDUCENDO LA DISTANZA TRA I DUE PARTITI AL 5% (CIRCA UN MILIONE DI CONSENSI) -  E’ LA LEGGE DELL’ASTENSIONISMO: GIU’ I VOTANTI E SU LE PERCENTUALI (EFFIMERE) – ALTRO CHE “SVOLTA A DESTRA” O LEADERSHIP RAFFORZATA DELLA DUCETTA DELLA GARBATELLA…