DUELLO RUSTICANO AL CASELLO - SPETTACOLARE CARAMBOLA AL CASELLO DI VILLABONA, A VENEZIA - DUE AUTOMOBILISTI SI CONTENDONO ALLO SPRINT L'INGRESSO NELLO STESSO CASELLO DEL TELEPASS, MA ALLA FINE NON PASSA NESSUNO - SI SONO SCONTRATE E UNA SI È ROVESCIATA FINENDO CAPPOTTATA SULLA CORSIA ACCANTO

-

Condividi questo articolo

 

 

Da https://nuovavenezia.gelocal.it/

 

incidente al casello di villabona incidente al casello di villabona

Un classico: cerca di entrare nella corsia del casello con meno coda e un’auto gli sterza proprio davanti per fare la stessa cosa. Alle 8.30 di oggi la collisione tra due vetture in corrispondenza della barriera di Mestre-Villabona ha provocato il rovesciamento di uno dei mezzi coinvolti, un’utilitaria, all’ingresso di una pista di esazione pedaggio.

 

Non risultano feriti, anche se il conducente dell’auto capottata, finita nella pista a fianco di quella di ingresso, è stato prontamente assistito da un equipaggio del Suem intervenuto sul posto e dal personale di Concessioni Autostradali Venete in servizio al casello.

 

Sul luogo dell’incidente anche la Polstrada di Mestre per i rilievi di legge e i Vigili del fuoco, per la messa in sicurezza dei mezzi. L’incidente, avvenuto in uscita della A57 (direzione Venezia), non ha provocato danni alle strutture e non si sono registrate particolari interferenze al traffico che, nonostante la temporanea chiusura di due porte Telepass, ha potuto usufruire delle altre in esercizio.

incidente al casello di villabona 2 incidente al casello di villabona 2

 

Il mezzo incidentato è stato recuperato poco dopo dal soccorso stradale. Sul posto, per le procedure di segnalazione e assistenza, gli Ausiliari della viabilità di Concessioni Autostradali Venete. La Società raccomanda agli utenti in viaggio il rispetto delle regole di comportamento sulle piste di esazione, evitando il cambio repentino e ritardato di corsia e rispettando il limite di velocità di 30 chilometri orari in ingresso per le porte di telepedaggio.

incidente al casello di villabona incidente al casello di villabona

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

DAGOREPORT - I SOLDI C’ENTRANO POCO COL DEFENESTRAMENTO DEL CARDINALE ANGELO BECCIU - IN BALLO C’È L’ELEZIONE DEL PROSSIMO PAPA DA CUI RESTA ESCLUSO, MENTRE ERA UN CANDIDATO MOLTO SERIO. FINCHÉ QUALCHE NEMICO HA CONFEZIONATO UN POLPETTONE TALMENTE AVVELENATO DA FAR DIMENTICARE AL PONTEFICE IL GARANTISMO E LA MISERICORDIA, RISERVATI PERÒ SOLO AD ALCUNI, COME IL SUO AMICO MONS. GUSTAVO ZANCHETTA, EX VESCOVO ARGENTINO CHIAMATO DA FRANCESCO IN VATICANO COME ASSESSORE DELL’APSA E POI COLPITO DA MANDATO DI CATTURA INTERNAZIONALE PER PRESUNTI ILLECITI FINANZIARI E PER ABUSI SU DUE SEMINARISTI

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

LA SECONDA ONDATA LA AFFRONTIAMO ALLA SVEDESE? - CRESCE LA RABBIA IN EUROPA PER LE MISURE ANTI-COVID. DALLA FRONDA MARSIGLIESE AI ''GIÙ LA MASCHERA'' SPAGNOLI, ANCHE IN GERMANIA C'È UN MOVIMENTO CHE VUOLE LIMITARE LE RESTRIZIONI, E I PRESIDENTI DI DUE LANDER SONO CONTRARI A UN INASPRIMENTO DELLE MISURE - NON SI TRATTA SOLO DI NO-VAX E NO-MASK, MA ANCHE DI PERSONE CHE VOGLIONO ADOTTARE IL MODELLO SVEDESE (MENO MORTI DELL'ITALIA IN RAPPORTO ALLA POPOLAZIONE PUR AVENDO EVITATO IL LOCKDOWN)