IL FESTIVAL E' UNA PACCHIA PER I RISTORANTI DI SANREMO: POSSONO SPENNARE I TURISTI – MOLTI LOCALI APPLICANO UNA “TARIFFA NOTTURNA”, CON PREZZI PIU’ CHE RADDOPPIATI: PER UNA PASTA AGLIO E OLIO SI ARRIVA A PAGARE 35 EURO E PER ANTIPASTO, PRIMO E DOLCE OLTRE 100 EURO A TESTA – I RISTORATORI DIFENDONO LA SCELTA: “DOBBIAMO AVERE IL DOPPIO PERSONALE IN CUCINA E IN SALA. E POI C'È ANCHE…”

-

Condividi questo articolo


Estratto da www.adnkronos.com

 

menu di ristorante di sanremo con rincari notturni menu di ristorante di sanremo con rincari notturni

[...] A Sanremo, durante il festival, si sa, non si dorme ed ecco che alle 3 di notte la città è ancora in pieno fermento. La vita però qui costa cara soprattutto quando si applica la 'tariffa notturna' ed una pasta aglio olio e peperoncino si paga anche 35 euro. E' il caso del 'Gilda', un ristorante al centro, [...].

 

Abbiamo scaricato il menù da internet e abbiamo fatto un rapido raffronto. Partiamo dall'antipasto. […] per una pasto post sanremese (considerando solo antipasto, primo e dolce) si può arrivare a pagare oltre 100 euro, senza bere. E le porzioni? No comment. Pronta e sicura la replica del titolare, Matteo Ferrua: "Sì, abbiamo un menù notturno a partire dall'una di notte. Ma i prezzi non sono folli, sono in linea con Milano. E' una cosa che facciamo durante il festival da 4 anni perché per restare aperti tutta la notte i costi sono esagerati".

turisti a sanremo 2 turisti a sanremo 2

 

Per tenere in piedi la baracca, spiega all'Adnkronos Ferrua, "dobbiamo avere il doppio personale in cucina e in sala. E poi c'è anche il piano bar con il pianista e cantante".

 

"Il nostro è un locale molto esclusivo e offriamo una serata completa" aggiunge il titolare spiegando che viene fatto tutto nella totale trasparenza: "Prima di fare entrare i clienti diamo una copia del menù a tutti e sa va bene sono i benvenuti". Tutto chiaro ma resta il fatto che spendere 35 euro per una pasta aglio olio e peperoncino è davvero esagerato: "Lo so" riconosce il titolare ma aggiunge: "Dietro quel prezzo c'è tutto il concetto della serata che offriamo".

turisti a sanremo 1 turisti a sanremo 1 turisti a sanremo 3 turisti a sanremo 3

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO

DAGOREPORT – SOLO IN ITALIA LE ELEZIONI EUROPEE SONO VISTE COME UNA SFIDA DE' NOANTRI PER PESARE IL CONSENSO E ARRIVARE A UN REGOLAMENTO DI CONTI TRA I DUELLANTI MELONI E SALVINI - AL DI LA' DELLE ALPI SONO INVECE CONSAPEVOLI CHE, NELL'ATTUALE DISORDINE MONDIALE, CON STATI UNITI E RUSSIA CHE HANNO DAVANTI LE PIU' DIFFICILI ELEZIONI PRESIDENZIALI, IL VOTO DEL 9 GIUGNO RAPPRESENTA UN APPUNTAMENTO CHE PUO' CAMBIARE LA STORIA DELL'UNIONE - "IO SO' GIORGIA", ATTRAVERSO IL FEDELE PROCACCINI, INVOCA L'ALLEANZA TRA ECR E IL PPE BUTTANDO FUORI I SOCIALISTI. IDEA SUBITO STRONCATA DAL LEADER DEI POPOLARI WEBER. PERCHE' IL CLIMA È CAMBIATO IN GERMANIA: CDU-CSU E SOCIALISTI MIRANO DI TORNARE ALLA 'GROSSE KOALITION' PER ARGINARE L’AVANZATA DEI NEONAZI DI AFD E SFANCULARE I VERDI…