1. IL FOTTO-ROMANZO CHE SPOPOLA SU NETFLIX GRAZIE ALLA VISIONE DI UN FALLO SPAZIALE 
2. LA SERIE "SEX/LIFE", OTTO EPISODI DI SCOPATE MISCHIATE A OCCASIONALI SPRUZZI DI MELODRAMMA, RECITATA DA ATTORI COLPITI DA PARESI, CON DIALOGHI DA FOTOROMANZO, ALLA TERZA PUNTATA PROPONE IL NUDO INTEGRALE DELL'ATTORE ADAM DEMOS CHE METTE IN MOSTRA UN'ANGUILLA CHE ROCCO SIFFREDI SE LA SOGNA DI NOTTE (FOTO VIETATE AI MINORI) 
 

Condividi questo articolo


Dagotraduzione dal Guardian

 

sex life sex life

Sto parafrasando la sempre rilevante signora Merton: cosa ha attratto per primo gli spettatori al Sex/Life festival di salsa e nudità (Netflix)? Quando è stato presentato, la settimana scorsa, lo spettacolo, un adattamento del romanzo di BB Easton, 44 capitoli dedicati a 4 uomini, è arrivato in cima alla Top 10 di Netflix. Chiamami sospettoso, ma dopo aver assistito a otto episodi di scopate mischiate a occasionali spruzzi di melodramma, non credo che siano i dialoghi a richiamare le persone a frotte.

 

Billie Sex/Life Billie Sex/Life

Sarah Shahi è Billie Connelly, una donna trentenne con due bambini piccoli, che vive in una grande casa in periferia con un marito che somiglia a Ken, Cooper. Cooper lavora nel mondo della televisione: va alle riunioni, indossa un completo, e ha l’aria stanca.

 

Ogni interno, dall'attico alla villa, dal ristorante al “piccolo” appartamento, sembra la hall di un hotel di lusso; ogni acconciatura è progettata in ogni minimo dettaglio.

 

Brad in doccia Sex/Life 2 Brad in doccia Sex/Life 2

Billie si rende conto di non essere soddisfatta della sua vita patinata, in particolare dal punto di vista sessuale, che è diventato una routine. A vent'anni, mentre studiava per un dottorato in psicologia, Billie «si è fatta strada attraverso mezza Manhattan», come dice.

 

Ora fa fatica a mantenere alta l'attenzione del marito, anche quando è nuda e sopra di lui. Nel caso in cui il conflitto non fosse chiaro, il primo episodio vede il figlio di Billie che tiene in mano una farfalla che ha intrappolato in un barattolo. "Non riesce a respirare lì dentro e morirà se non la lasci uscire", dice Billie.

 

Brad Sex/Life Brad Sex/Life

Billie inizia a sognare la sua vita precedente e gli appuntamenti caldi con il suo ex fidanzato, Brad, che è un dirigente di una casa discografica con tutto il fascino di un dirigente di una casa discografica.

 

Brad, più acconciatura che carattere, la tratta in modo meschino per tenere viva la passione, ama la musica di Miles Davis, odia suo padre e ha un pene enorme. Billie scrive i ricordi della sua tempestosa relazione in un diario del sesso, che lascia aperto sul suo laptop affinché Cooper possa vederlo. All'inizio, mette un po' di brio nel loro matrimonio. Presto, però, il racconto inizia a renderlo geloso e insicuro. Gli episodi si separano tra le due vite: selvaggia con Brad, solida con Cooper. Chi sceglierà?

 

Cooper Sex/Life Cooper Sex/Life

Che questo dilemma sia articolato in otto lunghi episodi è quasi impressionante, data la pochezza della storia. Brad è un cattivo ragazzo, tratta Billie in modo terribile ed è incline a scoppi d'ira passivo-aggressivi ogni volta che lei è gentile con lui.

 

Eppure «l'intensità delle nostre conversazioni era inebriante», scrive. Ma, più che l'intensità delle loro conversazioni, quello che emerge è l'intensità del loro sesso al neon nelle piscine, sesso al neon nei corridoi e, occasionalmente, e solo a letto, con una luce soffusa, fissandosi negli occhi. È un'anima torturata, capisci, e ha solo bisogno dell'amore di una brava donna che gli impedisca di comportarsi come uno stronzo.

 

Brad in doccia Sex/Life 4 Brad in doccia Sex/Life 4

Ci sono tentativi di portare un po' dello spirito di Sex & the City in questa stupida saga; Billie ha persino un crollo per i cupcake a Manhattan. Ma Carrie Bradshaw non avrebbe mai lasciato che questa prosa si avvicinasse al suo laptop: «La stabilità e la sanità mentale che ha offerto erano un balsamo calmante per la mia anima esausta e bruciata», scrive Billie dell'affidabile Cooper.

 

Più avanti, dopo aver esaurito l'idea che essere giovani e liberi da responsabilità è più attraente che prendersi cura di due bambini, per risolvere i problemi coniugali con il marito va in cerca di un'orgia, ma improvvisamente diventa piuttosto pudica.

 

sexlife sexlife

Capisco che cercare un dialogo autentico qui sia come presentarsi al Centre Court e chiedere di vedere una partita di calcio decente. Shahi è di gran lunga migliore del materiale che le è stato dato, anche se il resto del cast sembra aver accettato il suo destino da ritaglio di cartone.

 

Ci sono idee qui che potrebbero prestarsi a un'esplorazione perspicace: il richiamo della giovinezza spericolata contro la stabilità della vita futura, o i problemi che Cooper ha con la storia sessuale di sua moglie, e perché lo infastidisce così tanto che prima che si incontrassero, lei fosse stata "invischiata in almeno il 73% delle posizioni nel Kama Sutra, come dovremmo fare tutti noi". Ma niente va in profondità, tranne per… beh, l'idea è chiara.

 

Dagonews

 

sex:life 15 sex:life 15

Circa 19 minuti e 50 secondi dopo l'inizio del terzo episodio c'è una scena in cui Brad, l'ex amante di Billie, fa una doccia in palestra. L'igiene è tutto dopo un buon allenamento. Ma quello che nessuno si aspettava era che anche gli occhi si sarebbero allenati bene perché all'improvviso Brad si gira con il suo pene in bella mostra.

 

La telecamera si sofferma in modi che farebbero arrossire chiunque. È molto, e lo intendiamo in tutti i sensi. È vero o è davvero un outtake dall'episodio di The Boys ' Love Sausage ? Ad ogni modo, non c'è da meravigliarsi che Billie non smetta di pensare a Brad. E neanche tutte le fan e i fan che lo hanno visto in tv. E che si sono chiesti se la scena sia stata girata con una controfigura. La risposta è no, è tutto vero, cercare online per assicurarsene...

Cooper Sex/Life Cooper Sex/Life Sex/Life 2 Sex/Life 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

BOLLETTINIAMOCI – OGGI 6.619 CASI E 18 DECESSI, CON 247.486 TAMPONI EFFETTUATI. IL TASSO DI POSITIVITÀ RIMANE STABILE AL 2,7% - LE DOSI DI VACCINO SOMMINISTRATE SONO OLTRE 67,5 MILIONI, CON PIÙ DI 31,7 MILIONI DI CITTADINI CHE HANNO RICEVUTO IL RICHIAMO (IL 58,82% DELLA POPOLAZIONE OVER 12) – IL PRESIDENTE DELL'ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ BRUSAFERRO SUL POSSIBILE CAMBIO COLORE DELLE REGIONI: “OGGI È DIFFICILE FARE PREVISIONI, LA PROSSIMA SETTIMANA AVREMO UN QUADRO PIÙ DEFINITO”