“LA LIBERTÀ DI MOVIMENTO È TERMINATA CON LA BREXIT” – IL REGNO UNITO SBARRA LA STRADA AI RAGAZZI CHE SOGNAVANO DI ANDARE A LAVORARE A LONDRA: RISHI SUNAK HA BOCCIATO SUL NASCERE L’INIZIATIVA DI URSULA VON DER LEYEN DI METTERE NERO SU BIANCO UN ACCORDO TRA GRAN BRETAGNA E UNIONE EUROPEA SULLA LIBERTÀ DI MOVIMENTO DEI GIOVANI TRA I 18 E I 30 ANNI – IL PAESE PREFERISCE PROCEDERE CON ACCORDI BILATERALI, MA…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Paola De Carolis per www.corriere.it

 

immigrazione gran bretagna 4 immigrazione gran bretagna 4

Non ci sarà un accordo tra il Regno Unito e l’Unione europea sulla libertà di movimento dei giovani tra i 18 e i 30 anni. Il governo di Rishi Sunak ha bocciato sul nascere l’iniziativa proposta dalla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, anche se con l’accordo di Windsor siglato nel febbraio 2023 i rapporti tra Ue e Gran Bretagna sono diventati «più costruttivi». 

 

Se la Commissione aveva intenzione di contattare i leader dei paesi membri per discutere del progetto e portare avanti un accordo collettivo, l’esecutivo di Londra ha fatto un passo indietro, anche se ha sottolineato di rimanere aperto a programmi bilaterali con singoli paesi. «La libertà di movimento è terminata con la Brexit», ha precisato un portavoce. «Non introdurremo uno schema di mobilità giovanile che valga per tutti i paesi dell’Unione».

URSULA VON DER LEYEN RISHI SUNAK - SUMMIT SULL INTELLIGENZA ARTIFICIALE URSULA VON DER LEYEN RISHI SUNAK - SUMMIT SULL INTELLIGENZA ARTIFICIALE

 

 Il Regno Unito ha già un accordo con dieci paesi, tra cui Australia, Nuova Zelanda e Canada, un visto agevolato di 24 mesi per quei giovani tra i 18 e i 30 anni (o 35, a seconda della nazionalità) che hanno almeno 2,530 sterline di risparmi (circa 2,900 euro).

 

immigrazione gran bretagna 3 immigrazione gran bretagna 3

Il governo Sunak avrebbe aperto la strada alle negoziazioni per il raggiungimento di un accordo simile con alcuni paesi europei, in particolare la Francia. Sarebbe per evitare il trattamento differenziato di cittadini europei che la Commissione ha proposto un unico accordo con l’Unione: un’opzione che però non interessa a Londra. Per ora anche il partito laburista, che è in vantaggio, stando ai sondaggi, e potrebbe presto arrivare al governo, si è tirato indietro.  «Non ci sono piani per un programma di mobilità giovanile», ha detto un portavoce. 

 

immigrazione gran bretagna 5 immigrazione gran bretagna 5

Con la Brexit l’immigrazione in Gran Bretagna è cambiata radicalmente: i numeri rimangono alti – 1,2 milioni di arrivi nei 12 mesi sino al giugno 2023 – ma sono solo 129.000 i cittadini europei che si sono trasferiti in Gran Bretagna, mentre la stratrande maggioranza, 968.000 di persone, è giunta da altri paesi.

immigrazione gran bretagna 2 immigrazione gran bretagna 2 ursula von der leyen e rishi sunak a londra ursula von der leyen e rishi sunak a londra immigrazione gran bretagna 6 immigrazione gran bretagna 6

 

ursula von der leyen e rishi sunak a londra 2 ursula von der leyen e rishi sunak a londra 2

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – RISIKO BESTIALE A BRUXELLES! URSULA VON DER LEYEN, NONOSTANTE I VETI DEL TRIO TUSK-MACRON-SCHOLZ, S’ALLISCIA LA MELONI PER BLOCCARE I FRANCHI TIRATORI TRA POPOLARI E SOCIALISTI. MA L’INCIUCIONE SARÀ RIVELATO DOPO IL VOTO: SE L’ITALIA INCASSERÀ UN COMMISSARIO DI PESO, FRATELLI D’ITALIA SI SARÀ APPECORONATO ALLA COFANA TEDESCA (E ALLORA SÌ CHE SALVINI E LE PEN INIZIERANNO A CECCHINARE LA “TRADITRICE” GIORGIA) – OCCHIO A MACRON: ANCHE SE INDEBOLITO PER L’AVANZATA DELLE DESTRE IN FRANCIA, DA “ANIMALE FERITO” PUÒ DIVENTARE UNA MINA VAGANTE

FLASH! - COSA PUOI FARE PER DENUNCIARE LE GUERRE NEL MONDO? PER NON SBAGLIARE, VAI A CASA E ARRUOLA TUA MOGLIE! - È QUELLO CHE DEVE AVER PENSATO IL PRESIDENTE DEL CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA SERGIO CASTELLITTO QUANDO SI È INVENTATO “DIASPORA DEGLI ARTISTI IN GUERRA”. AL CENTRO DELL’EVENTO, FINANZIATO DAL PNRR, BRILLA IL LONGANESIANO “TENGO FAMIGLIA”: LA SCRITTRICE MARGARET MAZZANTINI, MOGLIE DI CASTELLITTO, CONVERSERÀ CON DAVID GROSSMAN – A SANGIULIANO, CUI DIPENDE IL CSC, PARE OPPORTUNO CHE TRA TANTI LETTERATI IN CIRCOLAZIONE, SI VA A SCEGLIERE LA PROPRIA CONIUGE? 

STREGA CONTRO STREGA – SOSPINTA DAI QUEI SALOTTI ROMANI ALL’INSEGNA DELLA ‘’FROCIAGGINE’’, COME DIREBBE IL PAPA, CHIARA VALERIO STA INSEGUENDO LA FAVORITISSIMA DONATELLA DI PIETRANTONIO - ALL’INIZIO LA VALERIO SOSTENEVA CHE LEI MAI E POI MAI AVREBBE PARTECIPATO ALLO STREGA E CHE CON IL SUO ROMANZO AMBIVA AL PREMIO CAMPIELLO. INVECE, MISTERO DEI MISTERI, AL CAMPIELLO PRESIEDUTO DA VELTRONI IL NOME VALERIO NON È MAI APPARSO TRA I CANDIDATI. COME MAI? UN DISSAPORE CON VELTRONI DA PARTE DI CHIARA MOLTO LEGATA A ELLY SCHLEIN CHE NON AMA WALTER-EGO? AH, SAPERLO…