“NON ME NE FREGA NIENTE DI SAN VALENTINO” - VITTORIO FELTRI FA IL DURO A “UN GIORNO DA PECORA”: “A MIA MOGLIE UN TEMPO REGALAVO DEI FIORI IL 14 FEBBRAIO, MA RECENTEMENTE LE HO REGALATO UN GIARDINO, QUINDI SONO A POSTO” - “IO MI INNAMORO OGNI GIORNO, CHE ME NE FREGA DELLA FESTA DEGLI INNAMORATI. OGGI MI SONO INNAMORATO DEL MIO GATTO CICCIO. CARNEVALE? È UN’ALTRA FESTA DEL CAZZO”

-

Condividi questo articolo



Da “Un Giorno da Pecora - Radio1”

 

sesso san valentino 1 sesso san valentino 1

“Il San Valentino? Non me ne frega nulla, niente. A mia moglie un tempo regalavo dei fiori per il 14 febbraio, recentemente però le ho regalato un giardino quindi sono apposto”. Questo il giudizio del direttore di Libero Vittorio Feltri, non proprio un amante delle ricorrenze, che oggi è intervenuto a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1.

 

vittorio feltri vittorio feltri

“Io mi innamoro ogni giorno, cosa me ne frega della festa degli innamorati”. Oggi quante volte si è già innamorato? “Oggi mi sono innamorato solo del mio gatto Ciccio, a cui sono molto affezionato”.  Al San Valentino, magari, preferisce il Carnevale? “No, è un'altra festa del cazzo, figuriamoci se mi metto la maschera, non si sopportano più queste abitudini”.

VITTORIO FELTRI MANGIA VITTORIO FELTRI MANGIA sex toy per san valentino sex toy per san valentino sesso san valentino sesso san valentino

 

Condividi questo articolo



media e tv

politica

''IL RE REGNA, NON GOVERNA'' - BECCHI: L’ESECUTIVO SI È RIDOTTO ALL’UNICA FUNZIONE DI GESTIRE UN’EMERGENZA DOPO L’ALTRA. IL GOVERNO NON DEVE “MANTENERE L’ORDINE”, MA GESTIRE IL DISORDINE - SALVINI SOFFRE IL PROTAGONISMO DI CONTE. HA SENSO ANDARE A MONDRAGONE PER FARE ANCORA UNA VOLTA LA VITTIMA DEI CENTRI SOCIALI? ERA PERCEPITO COME “ATIPICO”, POPOLARE. STA DIVENTANDO COME GLI ALTRI? VUOLE DARE UNA “SPALLATA” AL GOVERNO, MA PER FARE COSA? “PORTI CHIUSI”? E POI?

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO DELLE “STELLE CADENTI” - MAI TITOLO FU PIÙ AZZECCATO! ANNALISA CHIRICO PRESENTA IL SUO LIBRO ALLA CASINA VALADIER E CHI PARLA? MATTEO SALVINI! - IL 'CAPITONE' NON SA PIÙ CHE DIRE E LA BUTTA LÀ: “NON SONO DI DESTRA", POI DÀ DEL CRETINO A ZINGARETTI E RITRATTA SUBITO: “RITIRO L’AGGETTIVO” – "LA MELONI MANGIA CONSENSI? SE RIMANE NEL CENTRODESTRA VA BENE COSÌ” - LA CHIRICO INVECE BACIA E ABBRACCIA TUTTI: DAL PRESIDENTE DI HUAWEI ITALIA DE VECCHIS ALL’AMBASCIATORE DI ISRAELE DROR EYDAR E MALAGÒ...

viaggi

salute