“NON SAPEVO COME MANTENERLO” – HORROR IN UCRAINA DOVE UNA 30ENNE, GIÀ MAMMA DI TRE BAMBINI, HA UCCISO IL NEONATO CHE AVEVA PARTORITO COLPENDOLO PER 22 VOLTE ALL’ADDOME CON DELLE FORBICI: LA DONNA AVEVA TENUTO NASCOSTA LA GRAVIDANZA E, LA NOTTE DELLE CONTRAZIONI, È USCITA IN BALCONE PER DARE ALLA LUCE IL PICCOLO – DOPO L’OMICIDIO SI È LIBERATA DEL CORPO GETTANDOLO NEL…

-

Condividi questo articolo

Alessia Strinati per "www.leggo.it"

 

anastasia skorychenko 1 anastasia skorychenko 1

Una mamma ha ucciso il figlio appena nato con un paio di forbici e poi lo ha gettato nella spazzatura. Anastasia Skorychenko ha pugnalato il neonato con le forbici per 22 volte pochi istanti averlo partorito in casa. La mamma aveva già 3 bambini e ha provato a giustificarsi dicendo che non avrebbe saputo come mantenerlo.

 

 

La gravidanza

La 30enne di Mykolaiv, nell'Ucraina meridionale, aveva tenuto segreta a tutti la sua gravidanza, per mesi ha taciuto tutto programmando l'omicidio subito dopo il parto. Dopo aver ucciso il neonato, la donna lo ha gettato nella spazzatura ma quando è stato ritrovato il corpicino per lei sono scattate le manette.

 

anastasia skorychenko 2 anastasia skorychenko 2

Il delitto

Processata in tribunale ha ammesso di non aver voluto il bambino e di averlo ucciso perché altrimenti non avrebbe saputo come mantenerlo. In tribunale ha raccontato di aver avuto le contrazioni di notte, così si è alzata dal letto ed è andata in balcone per non farsi sentire da nessuno e lì ha partorito. Con un paio di forbicine ha tagliato il cordone al neonato e poi con le stesse lo ha colpito più volte sull'addome fino ad ucciderlo.

 

La condanna

Il tribunale ha stabilito che il bimbo era nato perfettamente sano e che il delitto è stato estremamente efferato, come riporta anche il Sun. La donna non soffre di disturbi mentali  o depressione, ma l'ammissione di colpevolezza le ha portato uno sconto di pena. Ora dovrà scontare due anni in carcere.

anastasia skorychenko 4 anastasia skorychenko 4 il luogo dove sono stati abbandonati i resti da anastasia skorychenko 2 il luogo dove sono stati abbandonati i resti da anastasia skorychenko 2 il luogo dove sono stati abbandonati i resti da anastasia skorychenko 1 il luogo dove sono stati abbandonati i resti da anastasia skorychenko 1 anastasia skorychenko 5 anastasia skorychenko 5 anastasia skorychenko 3 anastasia skorychenko 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

DINO VIOLA PER SEMPRE – 30 ANNI FA SE NE ANDAVA IL PRESIDENTE CHE HA FATTO GRANDE LA ROMA” (COPYRIGHT BRUNO CONTI) – CAGNUCCI: ("IL ROMANISTA"): “CI SONO UOMINI CHE VOTANO L'INTERA VITA A UNA CAUSA, VIOLA L'HA DEDICATA AL CLUB GIALLOROSSO. CI HA LITIGATO ANCHE, CI HA SOFFERTO. L'ACQUISTO DI MANFREDONIA FU UNA FERITA. COSÌ COME LE CESSIONI DI DI BARTOLOMEI, CEREZO, ANCELOTTI E LA QUERELLE LEGALE CON FALCAO. NON SOPPORTAVA CHE LA ROMA LA CHIAMASSERO ROMETTA…” – ECCO CHI C’ERA ALLA MESSA IN COMMEMORAZIONE DI VIOLA- FOTO+VIDEO

viaggi

salute