“NON VENITE TUTTI I GIORNI, C’E GENTE CHE SPENDE 6 EURO. E ME LA CHIAMATE SPESA?!” - LO SFOGO DI UN DIPENDENTE DI UN SUPERMERCATO DI PALERMO CHE, SCONTRINI ALLA MANO, FA IL CAZZIATONE AI CLIENTI CHE NON SI COMPORTANO IN MODO RESPONSABILE: “USATE LE PRECAUZIONI, GUANTI E MASCHERINE, QUI NON SIAMO BURATTINI…SE MI PRENDO IL VIRUS E POI LO PASSO A MIO FIGLIO, SCENDO CON IL MITRA” - VIDEO INTEGRALE

-

Condividi questo articolo

 

LINK AL VIDEO INTEGRALE

https://palermo.gds.it/video/cronaca/2020/04/02/coronavirus-lo-sfogo-di-un-dipendente-di-un-supermercato-a-palermo-non-venite-ogni-giorno-0ba7f369-54f0-4092-aa74-17a44cb5df88/

 

Da www.video.repubblica.it

 

PALERMO - UN DIPENDENTE DI UN SUPERMERCATO SI SFOGA CONTRO CLIENTI IRRESPONSABILI PALERMO - UN DIPENDENTE DI UN SUPERMERCATO SI SFOGA CONTRO CLIENTI IRRESPONSABILI

C'è un video che gira molto in queste ore. Riprende lo sfogo di un dipendente di un supermercato di Cruillas rivolto ai clienti: "Non venite tutti i giorni, c'è gente che fa 6 euro di spesa. Non è possibile, non siamo burattini di nessuno. Dobbiamo stare attenti", dice Vincenzo Russo.

PALERMO - UN DIPENDENTE DI UN SUPERMERCATO SI SFOGA CONTRO CLIENTI IRRESPONSABILI PALERMO - UN DIPENDENTE DI UN SUPERMERCATO SI SFOGA CONTRO CLIENTI IRRESPONSABILI PALERMO - UN DIPENDENTE DI UN SUPERMERCATO SI SFOGA CONTRO CLIENTI IRRESPONSABILI PALERMO - UN DIPENDENTE DI UN SUPERMERCATO SI SFOGA CONTRO CLIENTI IRRESPONSABILI

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO DELL'ITALIA MORENTE – DOPO AVER PERSO IL BIGLIETTO DELLA LOTTERIA PER MANIFESTA ARROGANZA, NON AVENDO PIU' UNA CAZZO DI QUERELA DA FARE, RENZI SCRIVE (SI FA PER DIRE) UN LIBRO DI FOSFORESCENTE INUTILITA' E LO PRESENTA PURE ALLA GALLERIA BORGHESE – TRA UN TRULLALERO E UN TRALLALA', TRA LA BOSCHI CAMUFFATA DA PRATO E NOBILI CON LA MASCHERINA DELLA ROMA, IL SENATORE SEMPLICIOTTO DI RIGNANO HA SPARATO UN PAIO DI CAZZATE: “QUELLA DI DAVIGO È UNA BESTIALITÀ GIURIDICA. AUTOSTRADE? SI È FATTO PRIMA A FARE IL PONTE CHE A FARE LA REVOCA. SI VOTA NEL 2023, ALLORA MEGLIO METTERE MANO ALLE REGOLE” (INSOMMA, PER RIMANDARLO A GIOCARE A FLIPPER, TOCCA ASPETTARE TRE ANNI. 'NA TRAGEDIA) – VIDEO

viaggi

salute