“CON QUESTA MULTA MI CI PULISCO IL CULO…” – LA POETICA RISPOSTA DI MONICA SUPERTINO, MAGISTRATO DELLA PROCURA DI TORINO, AGLI AGENTI CHE LE AVEVANO CONTESTATO UNA VIOLAZIONE AL CODICE DELLA STRADA - TEMPO FA LA PM AVEVA FATTO PARLARE DI SÉ PER AVER PUBBLICATO SUL WEB ALCUNI VIDEO, POI RIMOSSI, IN CUI DAVA CONSIGLI NUTRIZIONALI SU COME "OTTENERE UN FISICO MAGRO, STATUARIO, "PIETROSO", SCOLPITO"...

-

Condividi questo articolo


monica supertino monica supertino

Sintesi dell'articolo di Massimiliano Peggio per "la Stampa" pubblicata da "la Verità"

 

Una magistrata della Procura di Torino, Monica Supertino, è stata segnalata ai suoi stessi uffici giudiziari per il tenore di una frase rivolta agli agenti che le avevano contestato una violazione al codice della strada. Supertino aveva superato una colonna di auto ferme a un semaforo in zona San Salvario, invadendo la corsia opposta.

 

Ai poliziotti che hanno assistito alla manovra e l'hanno fermata, la magistrata avrebbe detto: «Con il bollettino postale mi pulisco il ...». La frase è finita nel verbale assieme alla multa e alla sospensione della patente. Tempo fa Monica Supertino aveva fatto parlare di sé per avere pubblicato sul Web alcuni video, poi rimossi, in cui dava consigli nutrizionali su come «ottenere un fisico magro, statuario, "pietroso", scolpito».

monica supertino monica supertino monica supertino monica supertino monica supertino monica supertino monica supertino monica supertino

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute