“QUESTA NON È UNA MALATTIA MORTALE, PORCA DI UNA PUTTANA LADRA” – DOV’È FINITO ANDREA SCANZI, CHE UN MESE FA DICEVA CHE ‘CON IL CORONAVIRUS NON SUCCEDE UNA SEGA?’ – “VI PREOCCUPATE PERCHÉ VI VIENE UN PICCOLO CAZZO DI RAFFREDDORE? SONO INCAZZATO NERO, MI SONO VISTO ANNULLARE TUTTE LE DATE A TEATRO. CONTINUATE A USCIRE E A SCOPARE” – VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

 

 

Da www.liberoquotidiano.it

 

ANDREA SCANZI ANDREA SCANZI

Andrea Scanzi, nonostante i numeri elevati di decessi, ha anche il coraggio di dire: "Questa non è una malattia mortale, porca di una put***, tr***" ladra". Un esordio, quello della firma del Fatto Quotidiano, che fa indignare e non poco. "Cosa state a casa? Pensate che si va in guerra? Con il coronavirus non succede una se** nel 99,7 o 8 per cento". E ancora, Scanzi paragona il tasso di letalità della nuova epidemia a una banale influenza: "Perché vi viene un piccolo ca*** di raffreddore vi preoccupate? Avete bisogno della Nutella per sopravvivere alla quarantena".

 

ANDREA SCANZI ANDREA SCANZI

Ma le imbarazzanti parole del giornalista proseguono come un fiume in piena: "Sono inc**** nero con la deficienza dei giornalisti che vanno in giro con amuchina e mascherina. Non è una pandemia. Mi sono visto annullare tutte le date a teatro".  Poi la conclusione, uno schiaffo alle molte vittime: "Continuate a uscire, a scop***, a venire a teatro".

ANDREA SCANZI ANDREA SCANZI andrea scanzi andrea scanzi

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

L’INCREDIBILE VIDEO-MESSAGGIO DI URBANO CAIRO PER MOTIVARE I VENDITORI DI PUBBLICITÀ – ‘’IN QUESTO MOMENTO DI EMERGENZA PER IL CORONAVIRUS, TANTE AZIENDE STANNO VENDENDO DI PIÙ. COME CONAD: 20% IN PIÙ - L’ASCOLTO DI LA7 STA ESPLODENDO, IL TRAFFICO DEL CORRIERE.IT, LE VENDITE DELLE COPIE, QUEST’ANNO PURE I DIVIDENDI… “ - AL CDR DEL CORRIERE PERÒ DICE CHE VA TUTTO MALE - IL LORO COMUNICATO - RCS DISTRIBUISCE 15 MILIONI DI DIVIDENDI AI SUOI SOCI. DEI QUALI 9 MILIONI E MEZZO CIRCA ANDRANNO DIRETTAMENTE A CAIRO… - VIDEO

cronache

CORONABOND, LA RABBIA DI TULLIO SOLENGHI - “I TEDESCHI HANNO PROVOCATO DUE GUERRE MONDIALI, HANNO STERMINATO GLI EBREI E ANCORA OGGI HANNO QUESTA LORO ARROGANZA SPIETATA, QUEL CONSIDERARSI UNA RAZZA SUPERIORE, NON POSSONO CEDERE AL PRESTITO NEI CONFRONTI DEI POVERACCI - APPENA FINITA LA SECONDA GUERRA MONDIALE LA COMUNITÀ INTERNAZIONALE SE AVESSE RAGIONATO CON LA LORO ARROGANZA OGGI I TEDESCHI VIVREBBERO NELLE BIDONVILLE. SÌ SAREMO CIALTRONI O MAFIOSI, MA IO RINGRAZIO DI ESSERE ITALIANO E NON TEDESCO - VIDEO

sport

cafonal

viaggi

salute