“IL VOMITO DOPO AVER MANGIATO LA TARTARUGA? QUANDO MI CHIEDONO COM’ERA RISPONDO: LO AVETE VISTO” – FABIO CARESSA, PROTAGONISTA CON LA FIGLIA DI “PECHINO EXPRESS”, TORNA E NON RISPARMIA NESSUNO: “EUGENIO FASCETTI? IL PIÙ MALEDUCATO. MARIO BALOTELLI? IL PIÙ GRANDE SPRECO DI TALENTO CHE ABBIA MAI VISTO. DE ROSSI? UNA SORPRESA. L’OMERTÀ NEL CALCIO? LA STORIA ‘RIMANE NEL CAMPO’ O ‘RIMANE NELLO SPOGLIATOIO’ NON È PIÙ ACCETTABILE. MIO COGNATO GIORGIO GORI? È MOLTO PD. IO SONO RADICALE PER TRADIZIONE…”

-

Condividi questo articolo


 

Estratto dell’articolo di Alessandro Ferrucci per “Il Fatto Quotidiano”

 

fabio caressa 1 fabio caressa 1

Per le sue telecronache ha studiato la metrica dei poeti antichi, mica cavoli.

E così anche nelle puntate di Pechino Express (in onda il giovedì sera su Sky), o nella normale conversazione, in certi picchi emotivi sembra il Fabio Caressa, cuffiette e adrenalina, che scandisce il nome e il cognome del calciatore dopo un gol.

 

Lui studia (“Non sopporto l’idea di farmi trovare impreparato”). Studia sempre (“Ho il più grande archivio europeo di dati sui calciatori. Come me solo Marianella”). Ha studiato per preparare Pechino Express, uno dei migliori programmi in tv, in cui nove coppie si sfidano ad attraversare Vietnam, Laos e Sri Lanka con a disposizione un euro al giorno, una torcia e una mappa (cartacea). E puntando solo sull’ospitalità di chi si incontra (“un’esperienza umana meravigliosa”).

fabio caressa e la figli eleonora a pechino express fabio caressa e la figli eleonora a pechino express

 

[…]

Nella prima puntata si è sentito male dopo aver mangiato una tartaruga.

Ovunque vado mi chiedono com’era e ogni volta rispondo “lo avete visto”. Erano le 11 del mattino.

 

Buongiorno.

Sono stato proprio male; dopo un’ora di gara ho capito che non ci sono aiuti sottobanco.

Sperava nel bluff.

Un po’ lo ammetto.

fabio caressa 1 pechino express fabio caressa 1 pechino express

 

A volte piange, in altre urla. Quando si riguarda, si piace?

Ho deciso di essere me stesso; (ci pensa) il bello di Pechino è uno: nonostante 35 anni di tv, vieni talmente messo alla prova, sia psicologicamente sia fisicamente, da far saltare ogni sovrastruttura, da non poter mantenere una continenza emozionale; è un po’ come è accaduto con le telecronache durante il Mondiale o l’Europeo.

 

Sua figlia a volte è basita nel vederla in lacrime.

Ho capito un aspetto: la mia generazione è cresciuta con l’idea che gli uomini non si commuovono. E non va bene, è un punto di debolezza, non di forza.

[…] Quando rivedo le puntate sono orgogliosissimo di Eleonora.

 

fabio caressa fabio caressa

La prima riconquista in Italia.

Una carbonara; per la trasmissione ho perso quasi otto chili.

 

Il calcio le è mancato?

(Sognante) Tantissimo. Soffrivo senza i risultati dei match.

 

Niente, niente?

Ogni tanto rubavo pezzi di discorso tra i membri della produzione; in un paio di casi sì, sono riuscito a sbirciare le notizie sul calcio inglese.

[…]

Le sono mancate le dichiarazioni dei calciatori post-partita?

(Immediato) Quelle mai.

[…]

 

CASSANO E EUGENIO FASCETTI CASSANO E EUGENIO FASCETTI

Restano oltre la noia.

Però alcuni allenatori sono diventati molto più razionali e attenti nell’analisi della partita.

A chi pensa?

Daniele De Rossi sta emergendo come un professionista che offre analisi bellissime.

Stupito.

Non ha alcuna sovrastruttura, esprime quello che pensa.

 

Ammette gli errori.

Anche troppo. Alla lunga non è mai utile; (pausa ) parla con grande correttezza culturale.

[…]

Lei si occupa di calcio, a Pechino Express ha dimostrato una predilezione per le donne; gioca a poker, sa di boxe. È proprio un maschio alfa.

Non so se sono alfa... (pausa, ride) sono un maschio basico.

 

Aggiungiamo: sua moglie, Benedetta Parodi, cucina.

Lo so, sono un italiano medio.

 

beppe bergomi fabio caressa beppe bergomi fabio caressa

Apparecchia e sparecchia?

Non è il mio dato primario, ogni tanto a casa vengo criticato e le mie due figlie sono attente che il fratello non cresca in ambito patriarcale. […] In casa viene osteggiato.

 

Le piacciono i fiori?

No, faccio fatica.

Ottimo per la vecchia visita del militare.

Infatti all’epoca mi definirono “perfettamente idoneo”; sono stato anche in Afghanistan.

 

Non si fa mancare niente.

Nel 2010 per tre settimane con le truppe italiane.

benedetta parodi fabio caressa benedetta parodi fabio caressa

[…]

Come andava a scuola?

Il massimo dei voti: diplomato con 60 e laureato con 110.

 

Da telecronista viene spesso indicato come il più bravo. Ci si sente?

(Ripete la domanda) Non mi fermo: ultimamente ho fatto meno telecronache, e questo mi dava la sensazione di perdere un po’ il ritmo, allora ho chiesto a Sky di venir impegnato il venerdì sera sul campionato tedesco.

[…]

 

fabio caressa 3 pechino express fabio caressa 3 pechino express

Di chi non ama il calcio cosa pensa?

Che si perde una delle manifestazioni più emozionanti della vita.

 

Acerbi assolto dalle accuse di frasi razziste contro Juan Jesus.

Ho condiviso le parole di Federico Ferri (direttore di Sky Sport, ndr): non basta quello che è stato scritto. Se c’è stata un’offesa, dobbiamo sapere cosa si sono detti i due calciatori, deve essere reso pubblico per avere un’idea precisa. Come al solito sono rimaste inevase troppe domande.

 

Il calcio è un mondo omertoso?

mario balotelli si scaccola mario balotelli si scaccola

Tendenzialmente rischia di esserlo. Credevo fossero stati compiuti passi in avanti.

Una realtà carica di retorica.

Anche la storia “rimane nel campo” o “rimane nello spogliatoio” non è più accettabile.

[…] non può più esistere che i giocatori, in campo, possano dire qualsiasi cosa, perché sono portatori di messaggi culturali, e se lo devono mettere in testa, e come loro gli allenatori, i dirigenti, e anche noi.

 

[…] Nel 2006 ha dichiarato: “Eugenio Fascetti è il più maleducato”.

Lo abbraccio, ma resta il primato.

Anno 2010: “Balotelli sarà la punta più forte al mondo”.

daniele de rossi daniele de rossi

Me lo auguravo. Ed è  lacosache mi dispiace di più in ambito sportivo; molti calciatori non hanno capito che il solo talento non serve a niente, ci vuole il lavoro e un atteggiamento positivo. Altrimenti lo butti via.

 

Cassano lo ha buttato via?

Dopo Messi e Maradona è stato il giocatore con maggiore talento che abbia mai visto.

Più talento di Totti.

Tecnicamente sì, poi Totti aveva altre doti, come la capacità di servire assist senza guardare il compagno. Lui ha cambiato il ritmo del gioco.

fabio caressa festa 20 anni sky fabio caressa festa 20 anni sky

[…]

 

Suo cognato è Giorgio Gori, sindaco Pd di Bergamo. Vota come lui?

Sono un centrista.

Renziano?

Faccio fatica a identificarmi.

Suo cognato a suo modo è centrista.

È molto Pd; comunque come tradizione sono Radicale.

[…]sono rimasto folgorato da Pannella e da certe sue visioni civili.

 

Ha fumato erba con lui?

giorgio gori funerali silvio berlusconi giorgio gori funerali silvio berlusconi

Mai visto con una canna.

 

Sicuro?

Giuro. Al massimo fumava un pacchetto di Gauloises in tre ore e andavo a comprargli le stecche: ero il ragazzo di bottega.

 

Lei chi è?

(Primo vero silenzio). Cazzo che domanda.

Può scandire il suo nome e cognome in metrica.

fabio caressa @sky20anni fabio caressa @sky20anni

(Altro silenzio, lunghissimo) Sono uno che si è costruito e continua a costruirsi tutti i giorni della vita.

fabio caressa skymobile??julehering 017 fabio caressa skymobile??julehering 017

EUGENIO FASCETTI EUGENIO FASCETTI EUGENIO FASCETTI EUGENIO FASCETTI EUGENIO FASCETTI EUGENIO FASCETTI

CARESSA CARESSA fabio caressa fabio caressa caressa caressa CARESSA ZAZZARONI CARESSA ZAZZARONI caressa bucciantini 1 caressa bucciantini 1

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – JOE BIDEN VUOLE CHE GIORGIA MELONI METTA ALL’ORDINE DEL GIORNO DEL G7 L’USO DEI BENI RUSSI CONGELATI. PER CONVINCERE LA DUCETTA HA SPEDITO A ROMA LA SUA FEDELISSIMA, GINA RAIMONDO, SEGRETARIO AL COMMERCIO – GLI AMERICANI PRETENDONO DALL’EUROPA UN'ASSUNZIONE DI RESPONSABILITÀ DOPO TUTTI I MILIARDI CHE WASHINGTON HA POMPATO A ZELENSKY. MA METTERE MANO AI BENI RUSSI È UN ENORME RISCHIO PER L’UNIONE EUROPEA: POTREBBE SPINGERE ALTRI PAESI (CINA E INDIA SU TUTTI) A RIPENSARE AI LORO INVESTIMENTI NEL VECCHIO CONTINENTE…

DAGOREPORT – PARTITI ITALIANI, PERACOTTARI D'EUROPA - L’ASTENSIONE “COLLETTIVA” SUL PATTO DI STABILITÀ È STATA DETTATA SOLO DALLA PAURA DI PERDERE CONSENSI IL 9 GIUGNO - SE LA MELONA, DOPO IL VOTO, PUNTA A IMPUGNARE UN PATTO CHE E' UN CAPPIO AL COLLO DEL SUO GOVERNO, IL PD DOVEVA COPRIRSI DAL VOTO CONTRARIO DEI 5STELLE – LA DUCETTA CONTINUA IL SUO GIOCO DELLE TRE CARTE PER CONQUISTARE UN POSTO AL SOLE A BRUXELLES. MA TRA I CONSERVATORI EUROPEI STA MONTANDO LA FRONDA PER IL CAMALEONTISMO DI "IO SO' GIORGIA", VEDI LA MANCATA DESIGNAZIONE DI UN CANDIDATO ECR ALLA COMMISSIONE (TANTO PER TENERSI LE MANINE LIBERE) – L’INCAZZATURA DI DOMBROVSKIS CON GENTILONI PER L'ASTENSIONE DEL PD (DITEGLI CHE ELLY VOLEVA VOTARE CONTRO IL PATTO)…

DAGOREPORT – GIUSEPPE CONTE VUOLE LA DIREZIONE DEL TG3 PER IL “SUO” GIUSEPPE CARBONI. IL DG RAI ROSSI NICCHIA, E PEPPINIELLO MINACCIA VENDETTA IN VIGILANZA: VI FAREMO VEDERE I SORCI VERDI – NEL PARTITO MONTA LA PROTESTA CONTRO LA SATRAPIA DEL FU AVVOCATO DEL POPOLO, CHE HA INFARCITO LE LISTE PER LE EUROPEE DI AMICHETTI - LA PRECISAZIONE DEL M5S: "RETROSCENA TOTALMENTE PRIVO DI FONDAMENTO. IN UN MOMENTO IN CUI IL SERVIZIO PUBBLICO SALE AGLI ONORI DELLE CRONACHE PER EPISODI DI CENSURA INACCETTABILI, IL MOVIMENTO 5 STELLE È IMPEGNATO NELLA PROMOZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA RAI..."