LIEBER NOS A MALO – L’FBI HA ARRESTATO IL PROFESSORE DI HARVARD CHARLES LIEBER, CHE IN PASSATO HA LAVORATO A WUHAN, LA CITTÀ FOCOLAIO DEL CORONAVIRUS – SECONDO I FEDERALI LIEBER, CAPO DEL DIPARTIMENTO DI CHIMICA NELLA PRESTIGIOSA UNIVERSITÀ AMERICANA, NON HA RIVELATO DI AVER RICEVUTO FINANZIAMENTI DAL GOVERNO CINESE - DA PECHINO ARRIVAVANO GROSSE SOMME DI DENARO E BONUS CHE…

-

Condividi questo articolo

 

 

 

 

Guido Olimpio per “America - Cina” (www.corriere.it)

 

charles lieber charles lieber

L’Fbi ha arrestato Charles Lieber, capo del dipartimento di Chimica all’università di Harvard. Un professore stimato che – secondo l’accusa – ha mentito. Su cosa? Non ha rivelato di aver ricevuto finanziamenti dal governo cinese.

 

I documenti mostrano grosse somme di denaro, stipendi e bonus finiti allo scienziato che, tra le tante attività svolte, ha lavorato nel centro di Wuhan, la città focolaio del coronavirus.

xi jinping xi jinping

I rapporti con Pechino erano già emersi nel 2015 e Harvard aveva censurato Lieber. Il professore all’epoca aveva preso le distanze, in modo formale, dal laboratorio cinese, ma ha continuato a ricevere un salario.

il campus dell'universita' di harvard il campus dell'universita' di harvard

 

L’inchiesta federale fa parte di una strategia più ampia per contrastare spionaggio e furti di brevetti, progetti, studi. Un’azione spesso sviluppata all’interno dei più famosi atenei statunitensi e istituti di ricerca. Da qui il setaccio degli agenti per scovare le talpe. E molte sono finite in trappola.

charles lieber 3 charles lieber 3 charles lieber 1 charles lieber 1 charles lieber 2 charles lieber 2 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 8 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 8 universita' di harvard universita' di harvard coronavirus, militari cinesi con la mascherina 12 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 12 coronavirus 1 coronavirus 1 esercito a wuhan esercito a wuhan il sindaco di wuhan zhou xianwang il sindaco di wuhan zhou xianwang CORONAVIRUS CONTROLLI FIUMICINO CORONAVIRUS CONTROLLI FIUMICINO coronavirus 2 coronavirus 2 CORONAVIRUS CORONAVIRUS coronavirus 3 coronavirus 3 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 10 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 10 coronavirus 4 coronavirus 4 coronavirus 5 coronavirus 5 coronavirus al microscopio 1 coronavirus al microscopio 1 coronavirus al microscopio 2 coronavirus al microscopio 2 coronavirus al microscopio 3 coronavirus al microscopio 3 coronavirus 1 coronavirus 1 coronavirus 2 coronavirus 2 coronavirus 3 coronavirus 3 CORONAVIRUS CORONAVIRUS coronavirus, militari cinesi con la mascherina 3 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 3 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 2 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 2 coronavirus coronavirus coronavirus, militari cinesi con la mascherina 1 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 1 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 5 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 5 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 4 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 4 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 6 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 6 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 7 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 7 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 14 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 14 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 13 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 13 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 9 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 9 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 11 coronavirus, militari cinesi con la mascherina 11

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

CI SCRIVE TRENITALIA E AMMETTE CHE LE ESIGENZE DI MOBILITÀ DEL PERIODO NATALIZIO ''NON POSSONO ESSERE SEMPLICEMENTE RIMODULATE SULLA BASE DELLE ESPERIENZE DEGLI ANNI PASSATI, MA IMPONGONO UNA APPROFONDITA VALUTAZIONE DEL MUTATO CONTESTO''. QUINDI QUEST'ANNO I BIGLIETTI PER I TRENI NATALIZI SARANNO DISPONIBILI ''A PARTIRE DAGLI INIZI DI NOVEMBRE'', CON VARIE SETTIMANE DI RITARDO RISPETTO AL SOLITO. SEMPRE CHE IN QUESTI GIORNI NON SIA IL GOVERNO A SCONVOLGERE I PIANI DI VIAGGIO DEGLI ITALIANI…

salute