LOREDANA FOREVER - QUARANT'ANNI FA LA BERTÈ ERA LA NUMERO UNO DEL NOSTRO ROCK, E NON SOLO PER LE GAMBE STREPITOSE, MA PERCHÉ OGNI FIBRA DEL SUO CORPO E DELLA SUA STORIA RIVENDICAVANO L'APPARTENENZA AL TERRITORIO IN BILICO TRA JANIS JOPLIN, MELODRAMMA, CANZONE D' AUTORE, GLAMOUR E SEX APPEAL... - VIDEO

-

Condividi questo articolo


loredana berte' 2 loredana berte' 2

 

Giuseppe Videtti per “il Venerdì di Repubblica”

 

Una calza di seta sull' abat-jour / J' adore Venise / Giusto ai piedi del letto / Un giornale / La questione d' Algeria La scrittura di Ivano Fossati è ricca, sensuale, immaginifica, misteriosa: J'adore Venise fu pubblicata nel 1981 come lato B del singolo Panama (già, c' erano ancora i 45 giri), canzoni profumate d' intrighi e popolate di Mata Hari e James Angleton. L' anno dopo risorge nell' album-capolavoro di Loredana Bertè, Traslocando.

 

loredana berte' foto di guido harari loredana berte' foto di guido harari

Fossati non è geloso della sua creatura, partecipa attivamente alla realizzazione del disco e regala altre perle: Non sono una signora, Stare fuori, I ragazzi di qui. Lei aveva trentuno anni, non più solo pop e trasgressione, ma disinibita diva rock al settimo album.

 

Ricordo distintamente due cose di quell' anno: una serie d' immagini scattate dal fotografo Guido Harari nell' appartamento milanese della cantante, nuda dentro un sacco a pelo a forma di sneaker; le prime date del tour Traslocando - band mezzo americana (Platinum Hook), una corista blues che faceva tremare i vetri dei palazzetti (Aida Cooper), il palcoscenico spoglio, con al centro una scala grigia e risicata - quanto bastava per sottolineare l' entrata in scena della provocante sirena dai riccioli rossi.

 

loredana bertè loredana bertè

Bellezza incendiaria da Fuoco nella stiva con quel chiodo di Norma Kamali su minigonna jeans. Qualcuno esclamò:«Cazzo! È la Sophia Loren della canzone italiana». Vero.

Cancellando dalla memoria le discese ardite e le risalite, quarant' anni fa la Bertè era la numero uno del nostro rock, e non solo per le gambe strepitose, ma perché ogni fibra del suo corpo e della sua storia rivendicavano l' appartenenza al territorio in bilico tra Janis Joplin, melodramma e canzone d' autore; glamour e sex appeal solo stuzzichini pop. «Lui venne alla finestra / Io gli dissi: "Mi sa che il buio se ne va" / Così calma e seduta pareva proprio / Stessi ancora là».

loredana berte aida cooper loredana berte aida cooper loredana berte loredana berte loredana berte loredana berte loredana berte roberto berger loredana berte roberto berger loredana berte loredana berte loredana berte andy warhol pele loredana berte andy warhol pele loredana berte andy warhol loredana berte andy warhol loredana berte loredana berte loredana berte mia martini loredana berte mia martini loredana berte' 1 loredana berte' 1 loredana berte loredana berte LOREDANA BERTE ATTENTI AL BUFFONE LOREDANA BERTE ATTENTI AL BUFFONE

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

OH, CHE BEL CASELLO! - CON IL PASSAGGIO DI ASPI DALLA GALASSIA BENETTON A CDP CON I FONDI ESTERI BLACKSTONE E MACQUARIE, CI SARÀ UNA RIVOLUZIONE SIA IN TERMINI INFRASTRUTTURALI, SIA FINANZIARI: SULLE AUTOSTRADE PIOVERANNO INVESTIMENTI PER 26 MILIARDI MENTRE I FONDI ESTERI VOGLIONO RENDERE LA SOCIETA’ PROFITTEVOLE CON UN RITORNO ATTESO IPOTIZZATO DEL 7-8% -  NEL TEMPO CDP POTREBBE GRADUALMENTE RIDIMENSIONARE LA PARTECIPAZIONE DEL 51% IN FAVORE DI CASSE DI PREVIDENZA E ASSICURAZIONI ITALIANE…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

UNA PANDEMIA DA INCUBO – IL CORONAVIRUS HA CAMBIATO IL MODO IN CUI DORMIAMO E SOGNIAMO: IL 55% DEGLI ITALIANI HA AVUTO UN PEGGIORAMENTO DELLA QUALITA’ DEL SONNO – ALCUNI STUDI HANNO RIVELATO CHE DOPO EVENTI TRAUMATICI O STRESSANTI IL CONTENUTO DEI SOGNI TENDE A MODIFICARSI: “LA QUALITÀ EMOZIONALE SI È ORIENTATA VERSO CONTENUTI NEGATIVI, ANCHE IN RELAZIONE A DIFFICOLTÀ SUL POSTO DI LAVORO O IN FAMIGLIA. I DISTURBI DEL SONNO E DEI SOGNI SONO STATI OSSERVATI PIÙ DI FREQUENTE IN…”