MASCHERINA, TI CONOSCO! ORA LA DOGANA SEQUESTRA TUTTO - LE NUOVE REGOLE D'INGAGGIO SULLE MERCI IN ENTRATA E USCITA MA L'OPERAZIONE MIRA ANCHE A COLPIRE LE MANOVRE COMMERCIALI CHE HANNO MANDATO IN ORBITA I PREZZI DELLE MASCHERINE. CON L'EMERGENZA COVID-19 SONO DIVENTATE PRESSOCHÉ INTROVABILI O VENDUTE AL PREZZO ASTRONOMICO DI 60 EURO L'UNA…

-

Condividi questo articolo

Sergio Rizzo per “la Repubblica”

 

MASCHERINA FFP2 E FFP3 MASCHERINA FFP2 E FFP3

È successo con una partita di medicine. Un farmaco specialissimo, impiegato per sedare i ricoverati nelle terapie intensive che respirano grazie ai macchinari, prodotto da una grande azienda multinazionale con una filiale in Lombardia. Si chiama Propofol, e la partita in questione era destinata al Messico: il commissario all' emergenza sanitaria l' ha fatta sequestrare dai carabinieri del Nas, con la motivazione che quei farmaci servono come il pane agli ospedali italiani impegnati nella battaglia contro il Covid-19.

La guerra, perché per tutti ormai la sfida al coronavirus è evento bellico, ha le proprie regole d' ingaggio.

 

Anche (e forse soprattutto, in questo caso) sotto il profilo commerciale. E una delle regole è, appunto, il controllo alle frontiere e il sequestro delle merci. Così sabato 28 marzo il commissario Domenico Arcuri ha firmato un' ordinanza dai contenuti clamorosi: se non fosse giustificata, appunto, da quello che è ormai considerato un clima di guerra.

 

MASCHERINA A VALVOLA MASCHERINA A VALVOLA

Dice che le dogane devono provvedere a far entrare in Italia tutti i dispositivi di protezione individuale, a cominciare proprio dalle mascherine e per finire ai respiratori, che siano esplicitamente destinati alle strutture statali e agli ospedali pubblici o privati accreditati inseriti nelle reti regionali per l' emergenza. Oltre ai «soggetti che esercitano servizi pubblici essenziali». E allo sdoganamento di quei prodotti si dovrà provvedere velocemente, senza il pagamento di imposte doganali e dell' Iva. I dispositivi che invece arrivano dall' estero non per le strutture pubbliche ma per il mercato privato dovranno essere segnalati al commissario «affinché disponga, ove lo ritenga, la requisizione della merce».

 

L' istruzione impartita all' Agenzia delle dogane e dei monopoli ora diretta da Marcelo Minenna è senza precedenti. C' è scritto che si tratta di una misura giustificata dalla necessità «di assicurare il funzionamento del servizio sanitario nazionale » che continua a lamentare carenze negli approvvigionamenti.

 

Ma l' operazione mira anche a colpire le manovre commerciali che hanno mandato in orbita, per esempio, i prezzi delle mascherine.

DONNA CON LA MASCHERINA A MILANO DONNA CON LA MASCHERINA A MILANO

 

Con l' emergenza Covid-19 sono diventate pressoché introvabili. Un servizio delle Iene ha documentato situazioni ben oltre i limiti della decenza: con mascherine vendute non al mercato nero, bensì da una farmacia al centro di Milano, al prezzo astronomico di 60 euro l' una.

MASCHERINA FFP1 O ANTIPOLVERE MASCHERINA FFP1 O ANTIPOLVERE usa mascherina usa mascherina Domenico Arcuri Domenico Arcuri DOMENICO ARCURI DOMENICO ARCURI MASCHERINA CHIRURGICA MASCHERINA CHIRURGICA

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

SALTATO L’APPORTO DEI “COSTRUTTORI”, È IN CORSO UNA TRATTATIVA SEGRETA CON FORZA ITALIA PER SOSTITUIRE ITALIA VIVA. MA QUELLO CHE RESTA DI BERLUSCONI STA TENENDO DURO: CON LA NOSTRA POSIZIONE POLITICA STIAMO AUMENTANDO NEI SONDAGGI (AL 10%) - AI VARI EMISSARI DI CONTE, L’EX BANANA DI ARCORE HA FATTO PRESENTE CHE SAREBBE COSA DIVERSA IN PRESENZA DI UN APPELLO DI MATTARELLA CHE COINVOLGA ANCHE LA DESTRA DELLA LEGA E DI FRATELLI D’ITALIA PER UN ESECUTIVO DI UNITÀ NAZIONALE. MA LA MUMMIA DEL QUIRINALE NON CI PENSA PROPRIO A FARE UN APPELLO. E ZINGARETTI VUOLE SOLO FORZA ITALIA

business

UNICREDIT, UNICAOS – SI PARTE DAL CONFLITTO TRA MICOSSI E PADOAN, SI CONTINUA CON IL CANDIDATO CEO ANDREA ORCEL, SPINTO DA CONSIGLIERE DIEGO DE GIORGI, SI PROSEGUE CON LA ROGNA DELLA FUSIONE CON MPS, CHE VEDE L’OPPOSIZIONE DEI 5STELLE E ORA ANCHE DI DEL VECCHIO - IL PATRON DI LUXOTTICA STA DIVENTANDO DAVVERO UN GROSSO PROBLEMA: SI È MESSO CONTRO NAGEL IN MEDIOBANCA, CONTRO DONNET IN GENERALI, CONTRO IL MEF SU MPS. IN QUESTO STALLO PERICOLOSO, BRILLA L’ASSORDANTE SILENZIO DI BANKITALIA

cronache

È NATO PRIMA L’UOMO O LA PAROLACCIA? LA PIÙ VECCHIA SCRITTA IN VOLGARE SI TROVA NELLA BASILICA DI SAN CLEMENTE A ROMA – PROPRIO L’URBE, È LA CAPITALE ITALIANA DEL TORPILOQUIO, "SOLLECITATO DA FORTI ISTINTI MISOGINI E OMOFOBI" – QUANDO BENIGNI NEL 1991 SULLA RAI SI ESIBÌ IN UN LUNGO ELENCO DI PARTI INTIME – L’ANNO DOPO COSSIGA SDOGANÒ LE MALE PAROLE IN UN DISCORSO UFFICIALE – L’USO DELLA BESTEMMIA È PERÒ IN CALO: “NON È SIMBOLO DI IRRELIGIOSITÀ, CHI LE DICE CREDE IN DIO”...

sport

E’ CALCIO O TENNIS? IL NAPOLI RIFILA 6 PERE ALLA FIORENTINA E TORNA IN ZONA CHAMPIONS – INSIGNE SHOW, MERCOLEDI’ GLI AZZURRI SFIDERANNO LA JUVE IN SUPERCOPPA - ZILIANI: “TROPPA GRAZIA SAN GENNARO. UN PAIO DI GOL SAREBBERO BASTATI. E CON GLI ALTRI DUE DISTRIBUITI INVECE TRA SPEZIA E TORINO, ADESSO A NAPOLI SI PARLEREBBE DI SCUDETTO..” -  PRESTAZIONE TERRIFICANTE DELLA FIORENTINA – SOTTO ACCUSA PRANDELLI CHE SI ERA PRESENTATO DICENDO: “TRA 2-3 MESI MI VERRANNO A CHIEDERE IL RINNOVO”

cafonal

viaggi

salute