NEANCHE I 600.000 MORTI DI COVID IN BRASILE HANNO CONVINTO IL PRESIDENTE BOLSONARO A VACCINARSI - OSPITE AD UNA TRASMISSIONE RADIO, HA RIBADITO: "STO VALUTANDO NUOVI STUDI, HO LA MIA IMMUNITA', IL MIO LIVELLO DI ANTICORPI DEL SANGUE E' MOLTO ALTO. PERCHE' MAI DOVREI FARE IL VACCINO?" - PER ESEMPIO, PER ANDARE ALLO STADIO, VISTO CHE DOMENICA L'HANNO RIMBALZATO IN QUANTO NON IMMUNIZZATO...

-

Condividi questo articolo


Da Nova.news

 

bolsonaro covid 2 bolsonaro covid 2

Il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, ha dichiarato di aver deciso di non farsi vaccinare contro il Covid-19. Il capo dello stato ha affermato che essendo già stato contagiato ed essendo guarito ha già gli anticorpi contro la malattia e il vaccino sarebbe quindi superfluo. «Per quanto riguarda il vaccino, ho deciso di non vaccinarmi».

 

BOLSONARO 1 BOLSONARO 1

«Sto valutando nuovi studi, ho la mia immunità, il mio livello di anticorpi nel sangue è molto alto. Perché mai dovrei fare il vaccino? Sarebbe come giocare 10 real alla lotteria per vincerne 2. Non ha senso», ha detto il presidente in un’intervista all’emittente radiofonica “Jovem Pan”. Domenica scorsa a Bolsonaro è stato negato l’ingresso alla stadio in quanto non vaccinato. In Brasile oltre 600 mila persone sono morte a causa del Covid-19.

Michelle e Jair Bolsonaro Michelle e Jair Bolsonaro Manifestazione contro Bolsonaro Manifestazione contro Bolsonaro Bolsonaro Pizza Bolsonaro Pizza Jair Bolsonaro 1 Jair Bolsonaro 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“DI MAIO DICE UNA BUGIA E MERITEREBBE UNA QUERELA” - VITTORIO SGARBI SI È INCAZZATO PER LA PAGINE DEL LIBRO DI LUIGINO A LUI DEDICATE: “IO NON HO MAI MALTRATTATO LE DONNE, COME DICHIARA LUI. LA MIA VIOLENZA VERBALE NON È DIRETTA ALLE DONNE IN PARTICOLARE. IO INSULTO TUTTI, SENZA DISTINGUERE UOMINI O DONNE. E POI NON ESISTE NEPPURE UNA FRASE IN CUI IO ABBIA DETTO A DI MAIO CHE È OMOSESSUALE O GAY. PER DI PIÙ IO NON HO MAI USATO LA PAROLA OMOSESSUALE IN SENSO NEGATIVO E TANTO MENO VERSO LUIGI DI MAIO"

business

RETROSCENA SUL NAUFRAGIO MPS-UNICREDIT – CON IL SUO “VAFFA” AL TESORO ANDREA ORCEL AVRA' SALVATO UNICREDIT MA SI È GIOCATO, DOPO MILANO, ANCHE LA BENEVOLENZA DEI PALAZZI ROMANI PER EVENTUALI ACQUISIZIONI, A PARTIRE DA BPM. NON È UN CASO CHE ORCEL ABBIA SPOSTATO ALL’ESTERO LE SUE BRAME: LA FRANCESE SOCIÉTÉ GENERALE E LA SPAGNOLA BBVA – L’IRA DI DRAGHI: IL DG DEL TESORO RIVERA DOVEVA ACCORGERSI PRIMA DEGLI OSTACOLI CHE HANNO FATTO SALTARE LA TRATTATIVA - PATETICO INCONTRO TRA RIVERA E CASTAGNA PER SPINGERE BPM A SCIROPPARSI GLI SCARTI DI MPS RIFIUTATI DA ORCEL - SI APRE LA VIA DEL TERZO POLO?

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute